Quale penna con 200 euro?

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 394
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da gionni » martedì 4 settembre 2018, 10:29

MI hanno regalato un acquisto di penna stilografica da 200 euro (cioè i soldi in contanti).
MI piacerebbe provare una penna del Sol levante e mi pare che con questa cifra di alternative ce ne siano. Sceglierei il tratto F.
Chi mi consiglierebbe quale penna prendere?

Grazie e ciao.
Gionni

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da rolex hunter » martedì 4 settembre 2018, 11:11

Dai veramente poche informazioni per consentire di aiutarti;

acclarato che i pennini F giapponesi sono più sottoli degli equivalenti europei, se non ci dici ALMENO il tipo di caricamento e l'estetica che desideri (trasparente, demo, colore singolo, pluricolor, flattop, cigar.....), la risposta alla tua domanda è:

"Qualsiasi Pilot-Namiki, o Platinum, o Sailor, che rientri nel budget".
Ultima modifica di rolex hunter il martedì 4 settembre 2018, 14:57, modificato 1 volta in totale.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2198
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da Maruska » martedì 4 settembre 2018, 14:45

se non ce l'hai ancora, io una bella Capless non me la lascerei scappare
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 394
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da gionni » martedì 4 settembre 2018, 14:58

Ecco le caratteristiche che preferirei:

- caricamento a pistone o, in subordine, a converter
- resina non trasparente singolo colore
- pennino in oro

Vorrei proprio provare un F giapponese, sapendo che è più fine dei corrispettivi occidentali.


Ciao e grazie.
Gionni

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 394
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da gionni » martedì 4 settembre 2018, 15:00

Una Capless penso anch'io che si "deve" avere. Ma anche, forse appena prima, una giapponese..

Al momento ho:
- diverse Pelikan
- una Visconti Rembrandt
- diverse Re-MA
- varie vintage in celluloide
- diverse Aurora 88 vintage
- una Montblanc 146
- una Aurora Ipsilon
- una Parker Duofold

Ciao. Gionni
Ultima modifica di gionni il martedì 4 settembre 2018, 15:03, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1235
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da HoodedNib » martedì 4 settembre 2018, 15:03

gionni ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 15:00
Una Capless penso anch'io che si "deve" avere. Ma anche, forse appena prima, una giapponese..
Erhm... le capless sono Pilot e sono giapponesi, o non ho capito bene che intendevi
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 983
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da ASTROLUX » martedì 4 settembre 2018, 15:04

Pelikan m400....

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 394
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da gionni » mercoledì 5 settembre 2018, 8:45

HoodedNib ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 15:03
gionni ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 15:00
Una Capless penso anch'io che si "deve" avere. Ma anche, forse appena prima, una giapponese..
Erhm... le capless sono Pilot e sono giapponesi, o non ho capito bene che intendevi
Scusate, ho fatto confusione. Intendevo che, prima di una Capless, che mi piacerebbe comunque avere, vorrei prendere una penna giapponese di forma più tradizionale (es, una Sailor).

Ciao. Gionni

gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 394
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da gionni » mercoledì 5 settembre 2018, 8:47

ASTROLUX ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 15:04
Pelikan m400....
La M400 è nella lista dei desideri, ma una vintage..
Comunque ho già alcune Pelikan e vorrei provare qualcosa di diverso.
Pelkan possedute:

140 nera F
140 strisce verdi M
120 F
120 EF
M200 M

Ciao. Gionni

Avatar utente
TeoJ
Levetta
Levetta
Messaggi: 504
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da TeoJ » mercoledì 5 settembre 2018, 9:13

Con quella cifra di Pelikan 140/120 ne prendi due, ad essere fortunati anche tre :mrgreen:
Matteo

Avatar utente
ClaBluReale
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 297
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2017, 10:58
La mia penna preferita: Sailor Pro Gear Slim
Il mio inchiostro preferito: RK Scabiosa
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Campagna veneta
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da ClaBluReale » mercoledì 5 settembre 2018, 10:02

Pelikan M400, Pilot Falcon/Elabo o Sailor Realo.
Claudia

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 983
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da ASTROLUX » mercoledì 5 settembre 2018, 10:40

gionni ha scritto:
mercoledì 5 settembre 2018, 8:47
ASTROLUX ha scritto:
martedì 4 settembre 2018, 15:04
Pelikan m400....
La M400 è nella lista dei desideri, ma una vintage..
Comunque ho già alcune Pelikan e vorrei provare qualcosa di diverso.
Pelkan possedute:

140 nera F
140 strisce verdi M
120 F
120 EF
M200 M

Ciao. Gionni
No intendo quella nuova.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 5 settembre 2018, 16:08

ClaBluReale ha scritto:
mercoledì 5 settembre 2018, 10:02
Pelikan M400, Pilot Falcon/Elabo o Sailor Realo.
Forse per la Elabo ce la puoi fare, ma che io sappia, falcon e Realo sono fuori budget.....

Altre "papabili" Jap (sempre pennino in oro) potrebbero essere:
pistone
Pilot Custom Heritage 92 (pelo pelo col prezzo....)


cartuccia
Pilot Custom 74
Pilot Custom Heritage 912 (anche qui, pelo pelo col prezzo....)
Sailor Pro Gear SLIM (Sapporo)
Sailor 911 standard
Platinum 3776



Poi, però, prenditi una Capless, meglio ancora nella variante "Decimo" (più sottile, quel tanto che basta a fare la differenza)
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
ClaBluReale
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 297
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2017, 10:58
La mia penna preferita: Sailor Pro Gear Slim
Il mio inchiostro preferito: RK Scabiosa
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Campagna veneta
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da ClaBluReale » mercoledì 5 settembre 2018, 16:32

rolex hunter ha scritto:
mercoledì 5 settembre 2018, 16:08
Forse per la Elabo ce la puoi fare, ma che io sappia, falcon e Realo sono fuori budget.....
Ah pardon, non stavo guardando nei rivenditori ufficiali ma nelle soluzioni... err... alternative. Contando la dogana in effetti la Realo non ci sta. Pardon2 ^^"
Claudia

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Quale penna con 200 euro?

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 5 settembre 2018, 17:00

ClaBluReale ha scritto:
mercoledì 5 settembre 2018, 16:32
rolex hunter ha scritto:
mercoledì 5 settembre 2018, 16:08
Forse per la Elabo ce la puoi fare, ma che io sappia, falcon e Realo sono fuori budget.....
Ah pardon, non stavo guardando nei rivenditori ufficiali ma nelle soluzioni... err... alternative. Contando la dogana in effetti la Realo non ci sta. Pardon2 ^^"
Aho'!!!
Poi se ce la fa tanto meglio..... :thumbup:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Rispondi