Regalo di compleanno giapponese

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da shinken » mercoledì 29 agosto 2018, 22:07

HoodedNib ha scritto:
mercoledì 29 agosto 2018, 21:40
MaPe ha scritto:
mercoledì 29 agosto 2018, 19:14
Tra una Sapporo ed una 1911 Standard preferisco per una questione di ergonomia la 1911 Standard. Se riesci a trovare la 1911 Standard con i pennini a 21K ad un buon prezzo valutala attentamente.
Posso chiederti quali sono per te le differenze ergonomiche tra le due linee?
Le impugnature dovrebbero essere quasi identiche, cambia l' appoggio nel incavo tra indice e pollice per via della maggior lunghezza.
Per molti le penne troppo corte sono fastidiose, dipende dalla grandezza mano.
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
Mauro78
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 140
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2017, 13:45
La mia penna preferita: Visconti Rembrandt
Il mio inchiostro preferito: blue/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Marche
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da Mauro78 » giovedì 30 agosto 2018, 10:20

shinken ha scritto:
martedì 28 agosto 2018, 19:15
Mauro78 ha scritto:
martedì 28 agosto 2018, 16:38
io mi permetto di consigliare tra le varie papabili anche la Pilot Falcon. Ha un ottimo e particolare pennino che scrive divinamente e rientra nel badget
E allora perché non una pilot 73 SF
Pennino che sembra di stare tra i cuscini :roll:
Beh allora ci sarebbe anche la Pilot Custom 74 col pennino Music che permette anche variazioni di tratto...è un pennino che in futuro mi piacerebbe avere :)
"La penna è la lingua dell'anima" - Miguel de Cervantes

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 936
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » giovedì 30 agosto 2018, 10:25

Il pennino Music mi sa che scrive troppo grosso per uso comune, intendiamoci ha le sue variazioni di tratto ma un music tente a scrivere troppo grosso in generale... e mi piace anche ma non come un pennino per uso normale. Per un uso normale trovo gradevole una certa variazione di tratto senza troppo sforzo o troppi rallentamenti in scrittura.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da shinken » giovedì 30 agosto 2018, 11:59

Mauro78 ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 10:20
shinken ha scritto:
martedì 28 agosto 2018, 19:15

E allora perché non una pilot 73 SF
Pennino che sembra di stare tra i cuscini :roll:
Beh allora ci sarebbe anche la Pilot Custom 74 col pennino Music che permette anche variazioni di tratto...è un pennino che in futuro mi piacerebbe avere :)
Qui mi sà che staimo rasentando la cattiveria..... :lol:
Le liste dei desideri diventano ingestibili...
Come variazione di tratto il pricipe in casa Pilot penso sia un pennino FA ( assetnte nelle coustom 74 e presente nelle 742 ecc).
Ho letto che è comunque un po' complicato da gestire e richiede pratica
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 936
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » giovedì 30 agosto 2018, 12:12

shinken ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 11:59
Mauro78 ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 10:20


Beh allora ci sarebbe anche la Pilot Custom 74 col pennino Music che permette anche variazioni di tratto...è un pennino che in futuro mi piacerebbe avere :)
Qui mi sà che staimo rasentando la cattiveria..... :lol:
Le liste dei desideri diventano ingestibili...
Come variazione di tratto il pricipe in casa Pilot penso sia un pennino FA ( assetnte nelle coustom 74 e presente nelle 742 ecc).
Ho letto che è comunque un po' complicato da gestire e richiede pratica
Infatti credo che per le mie esigenze e attuali preferenze prenderei una Custom 74 con un SF, in caso
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da shinken » giovedì 30 agosto 2018, 13:27

HoodedNib ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 12:12
Infatti credo che per le mie esigenze e attuali preferenze prenderei una Custom 74 con un SF, in caso
Prendi anche il con-70 la custom consuma un po'
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 464
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da TeoJ » giovedì 30 agosto 2018, 13:36

shinken ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 11:59
Come variazione di tratto il pricipe in casa Pilot penso sia un pennino FA ( assetnte nelle coustom 74 e presente nelle 742 ecc).
Ho letto che è comunque un po' complicato da gestire e richiede pratica
Il FA è fantastico, comunque basta poco per prenderci la mano. Stando leggeri si riesce a scrivere tranquillamente senza farlo aprire, a meno che uno non abbia la mano pesante da bic, abituato a lasciare i solchi sul foglio... :lol:
Matteo

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da shinken » giovedì 30 agosto 2018, 13:41

TeoJ ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 13:36
shinken ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 11:59
Come variazione di tratto il pricipe in casa Pilot penso sia un pennino FA ( assetnte nelle coustom 74 e presente nelle 742 ecc).
Ho letto che è comunque un po' complicato da gestire e richiede pratica
Il FA è fantastico, comunque basta poco per prenderci la mano. Stando leggeri si riesce a scrivere tranquillamente senza farlo aprire, a meno che uno non abbia la mano pesante da bic, abituato a lasciare i solchi sul foglio... :lol:
Il problema penso possa essere anche che non lo montano sulla 74 base ma solo sulle 743 e 744 che costano un po' di più
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 936
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » giovedì 30 agosto 2018, 13:58

shinken ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 13:41
TeoJ ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 13:36


Il FA è fantastico, comunque basta poco per prenderci la mano. Stando leggeri si riesce a scrivere tranquillamente senza farlo aprire, a meno che uno non abbia la mano pesante da bic, abituato a lasciare i solchi sul foglio... :lol:
Il problema penso possa essere anche che non lo montano sulla 74 base ma solo sulle 743 e 744 che costano un po' di più
Ho visto in giro 74 che montano l'FA ma ho anche letto che in pratica ci mettono solo il pennino ma non il conduttore del Falcon, il risultato e' che in diversi casi la penna va in railorad, mentre questo e' piu' difficile che accada con una Falcon vera e propria.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 464
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da TeoJ » giovedì 30 agosto 2018, 15:15

shinken ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 13:41
Il problema penso possa essere anche che non lo montano sulla 74 base ma solo sulle 743 e 744 che costano un po' di più
Scelte commerciali dell'azienda... il pennino più pregiato non lo vorranno montare sulle penne di fascia bassa...
Matteo

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 936
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » giovedì 30 agosto 2018, 15:43

TeoJ ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 15:15
shinken ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 13:41
Il problema penso possa essere anche che non lo montano sulla 74 base ma solo sulle 743 e 744 che costano un po' di più
Scelte commerciali dell'azienda... il pennino più pregiato non lo vorranno montare sulle penne di fascia bassa...
Ma il pennino ce lo mettono pure, quello che non ci mettono e' l'alimentatore delle falcon che detto in francese "azzanna" le prestazioni del pennino.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 464
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da TeoJ » giovedì 30 agosto 2018, 15:54

HoodedNib ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 15:43
Ma il pennino ce lo mettono pure, quello che non ci mettono e' l'alimentatore delle falcon che detto in francese "azzanna" le prestazioni del pennino.
Beh, stando al sito Pilot ufficiale, sulle 74 il FA non c'è.

Probabilmente sono modifiche "aftermarket" fatte da qualche venditore con pennini di ricambio, però non ci sono gli alimentatori di ricambio e quindi restano quelli originali.
Matteo

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da shinken » giovedì 30 agosto 2018, 18:28

HoodedNib ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 13:58

Ho visto in giro 74 che montano l'FA ma ho anche letto che in pratica ci mettono solo il pennino ma non il conduttore del Falcon, il risultato e' che in diversi casi la penna va in railorad, mentre questo e' piu' difficile che accada con una Falcon vera e propria.
I pennini come SF e penso come l' FA hanno bisogno di un alimentazione adeguata e aggiungo anche di una scelta di inchiostri di un certo tipo.
Per esempio ho appena provato sulla SF il pelikan 4001 blueblack (colore troppo chiaro per i miei gusti) , risultato il pennino era più "granuloso" e premendo si ottiene facilmente l' effetto binari. Entrambi i problemi non sussistono usando un Diamine.
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 936
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » giovedì 30 agosto 2018, 19:23

Per adesso sto aspettando risposta da un noto venditore sulla baya per una Sailor Pro Gear con con pennino 21k ma mi ha anche detto che probabilmente ci sara' da aspettare visto che la Sailor in Giappone relativamente poco stock e quella penna e' molto richiesta. In caso mi dica di aspettare molto vedro' alternative visto che, d'accordo non e' strettamente necessario che arrivi il giorno del mio compleanno ma nemmeno mi andrebbe un mese dopo :)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 807
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 30 agosto 2018, 21:06

HoodedNib ha scritto:
giovedì 30 agosto 2018, 19:23
Per adesso sto aspettando risposta da un noto venditore sulla baya per una Sailor Pro Gear con con pennino 21k ma mi ha anche detto che probabilmente ci sara' da aspettare visto che la Sailor in Giappone relativamente poco stock e quella penna e' molto richiesta. In caso mi dica di aspettare molto vedro' alternative visto che, d'accordo non e' strettamente necessario che arrivi il giorno del mio compleanno ma nemmeno mi andrebbe un mese dopo :)
sulla baia c'è da pagare la dogana, su altra piattaforma invece no.

Rispondi