Regalo di compleanno giapponese

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
Stilo80
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 341
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2018, 9:11
La mia penna preferita: Pilot Custom 74, Lamy Studio
Il mio inchiostro preferito: J. HERBIN Blue Pervenche
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da Stilo80 » sabato 25 agosto 2018, 20:59

... E auguri di buon compleanno allora :thumbup:
Per aspera ad astra.

Il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCEzQej ... emLqOs6Z2A

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » sabato 25 agosto 2018, 21:43

ClaBluReale ha scritto:
sabato 25 agosto 2018, 20:14
Potresti prendere una Sailor a edizione speciale.
Una delle penne Nagasawa, per esempio, come la Gakuen-toshi (Fresh Green), la Rokko Island Sky, la Tarumi Apricot, o Suma-Rikyu Rose.
C'è anche l'edizione per il negozio Pent, la serie chiamata Saijiki.
Considera anche l'edizione per il negozio chiamato Hougado. Bei modelli dalle foto.
Insomma consiglio il design della Sailor Pro Gear e il pennino Sailor 14K. Ottima penna. Ottimo acquisto.
Ma queste Edizioni speciali Nagasawa sono tutte mini o ce se sono di misure piu' "normali"? :)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ClaBluReale
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 297
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2017, 10:58
La mia penna preferita: Sailor Pro Gear Slim
Il mio inchiostro preferito: RK Scabiosa
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Campagna veneta
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da ClaBluReale » sabato 25 agosto 2018, 23:52

Le versioni tascabili sembrano così simpatiche. Ma dato che il cappuccio si calza avvitandolo non sembrano molto pratiche.. : (
Comunque, ne avevo viste anche di misura normale.
Claudia

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2215
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da alfredop » domenica 26 agosto 2018, 0:12

A me piace molto la Platinum Ptb-20000g, in pratica è una century più flat e ribbed (non mo viene il termine in italiano). Su Amazon c'è un venditore che ce l'ha a 147E. (di listino costa di più).

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » domenica 26 agosto 2018, 11:05

alfredop ha scritto:
domenica 26 agosto 2018, 0:12
A me piace molto la Platinum Ptb-20000g, in pratica è una century più flat e ribbed (non mo viene il termine in italiano). Su Amazon c'è un venditore che ce l'ha a 147E. (di listino costa di più).

Alfredo
Il fatto che che sia meno bombata e' apprezzabile dal mio punto di vista ma quella gobbatura... non credo che prenderei una penna cosi'.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » domenica 26 agosto 2018, 11:07

ClaBluReale ha scritto:
sabato 25 agosto 2018, 23:52
Le versioni tascabili sembrano così simpatiche. Ma dato che il cappuccio si calza avvitandolo non sembrano molto pratiche.. : (
Comunque, ne avevo viste anche di misura normale.
A me piacciono molto le versioni colorate, quelle sono troppo piccole, non che la mia mano sia grande ma esteticamente non mi piacciono granche' e non ho ben capito se ci va un converter o se vanno solo a cartuccia. Una rossa o una con gli sbrilluccichini di mica dentro (tipo le cosmos) me la prenderei.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2215
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da alfredop » domenica 26 agosto 2018, 11:42

HoodedNib ha scritto:
domenica 26 agosto 2018, 11:05
alfredop ha scritto:
domenica 26 agosto 2018, 0:12
A me piace molto la Platinum Ptb-20000g, in pratica è una century più flat e ribbed (non mo viene il termine in italiano). Su Amazon c'è un venditore che ce l'ha a 147E. (di listino costa di più).

Alfredo
Il fatto che che sia meno bombata e' apprezzabile dal mio punto di vista ma quella gobbatura... non credo che prenderei una penna cosi'.
I gusti sono gusti, a me piace molto proprio per le gobbature :D

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
ClaBluReale
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 297
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2017, 10:58
La mia penna preferita: Sailor Pro Gear Slim
Il mio inchiostro preferito: RK Scabiosa
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Campagna veneta
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da ClaBluReale » domenica 26 agosto 2018, 14:22

HoodedNib ha scritto:
domenica 26 agosto 2018, 11:07
A me piacciono molto le versioni colorate, quelle sono troppo piccole, non che la mia mano sia grande ma esteticamente non mi piacciono granche' e non ho ben capito se ci va un converter o se vanno solo a cartuccia. Una rossa o una con gli sbrilluccichini di mica dentro (tipo le cosmos) me la prenderei.
In teoria tutte le penne che avevo adocchiato possono montare il converter Sailor normale.
Bella la Cosmos, bel viola scuro che si sposa bene con gli sbrillantini argentei. La Sailor ha una maniera di mettere gli sbrillantini nelle penne in modo che diano un bell'effetto di profondità alla plastica.

A proposito di scrilluccichini, ricordo ora che la Sailor ha anche la serie a edizione limitata Cocktail, una penna diversa all'anno. Alla fine di questa pagina c'è una foto con alcuni modelli che mi piacciono molto:
https://ameblo.jp/dakenta/entry-12085680439.html
I nomi delle penne ritratte sono, da destra verso sinistra:
Edizione 2011 Asian Way (il design è della 1911 però, non della Pro Gear. Peccato)
2012 Mojito
2013 Black Velvet (la mia preferita)
2014 Picadilly Night
2015 Old Fashioned
Claudia

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » domenica 26 agosto 2018, 14:44

ClaBluReale ha scritto:
domenica 26 agosto 2018, 14:22
HoodedNib ha scritto:
domenica 26 agosto 2018, 11:07
A me piacciono molto le versioni colorate, quelle sono troppo piccole, non che la mia mano sia grande ma esteticamente non mi piacciono granche' e non ho ben capito se ci va un converter o se vanno solo a cartuccia. Una rossa o una con gli sbrilluccichini di mica dentro (tipo le cosmos) me la prenderei.
In teoria tutte le penne che avevo adocchiato possono montare il converter Sailor normale.
Bella la Cosmos, bel viola scuro che si sposa bene con gli sbrillantini argentei. La Sailor ha una maniera di mettere gli sbrillantini nelle penne in modo che diano un bell'effetto di profondità alla plastica.

A proposito di scrilluccichini, ricordo ora che la Sailor ha anche la serie a edizione limitata Cocktail, una penna diversa all'anno. Alla fine di questa pagina c'è una foto con alcuni modelli che mi piacciono molto:
https://ameblo.jp/dakenta/entry-12085680439.html
I nomi delle penne ritratte sono, da destra verso sinistra:
Edizione 2011 Asian Way (il design è della 1911 però, non della Pro Gear. Peccato)
2012 Mojito
2013 Black Velvet (la mia preferita)
2014 Picadilly Night
2015 Old Fashioned
Concordo sulla Black Velvet, molto bella.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » domenica 26 agosto 2018, 15:41

In realta' sono indeciso: a parte l'incredibile crampo al portafogli per la Kanreki che non mi posso permettere (da cui il suddetto crampo) devo decidere tra una delle tante varianti della Sapporo le cui forme mi piacciono un bel po' oppure prendere una 1911S con i pennini 21k dal Giappone (dove vengono comunemente vendute), la forma e' quella sigarosa della 1911 che mi piace meno e ci sono anche meno varianti ma ha il pennino 21k ed e' ben dentro il budget.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1076
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da Orlandoemme » lunedì 27 agosto 2018, 9:48

demogorgone ha scritto:
sabato 25 agosto 2018, 15:01
Orlandoemme ha scritto:
sabato 25 agosto 2018, 11:14
Io prenderei una Sailor Sapporo.
Penso sia una penna da avere senza se e senza ma.
Perché una Sapporo e non una delle "cugine" Pilot o Platinum di pari fascia?
Sono curioso...
Personalmente reputo i pennini sailor trai migliori oggi sul mercato. Sono pennini molto rigidi ma di una scorrevolezza imparagonabile.
Tra l'altro la rigidità caratteristica li rende diversi da tutti gli altri. A mio modesto parere i pennini pilot sono eccezionali pennini "normali". I sailor sono diversi.
Platinum anche ottima scelta.
Sia chiaro che parliamo di gusti, sulla qualità di tutte e tre le.case nipponiche non penso si possa discutere.
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

g3m1n1
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 42
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2016, 20:11
La mia penna preferita: Montegrappa Parola nib:B
Il mio inchiostro preferito: de atramentis Hyazinthen
Misura preferita del pennino: Broad
Località: Padova
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da g3m1n1 » lunedì 27 agosto 2018, 14:13

ciao ... posso suggerirti valutare per pochi euro in piu sul tuo budget una sailor?
pennino in oro e nib: music
io la possiedo e ne sono molto felice

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » lunedì 27 agosto 2018, 14:15

g3m1n1 ha scritto:
lunedì 27 agosto 2018, 14:13
ciao ... posso suggerirti valutare per pochi euro in piu sul tuo budget una sailor?
pennino in oro e nib: music
io la possiedo e ne sono molto felice
esattamente di quale modello parli? Il pennino music e' una specie di broad? Ha variazioni di linea? Com'e' per uso "tutti i giorni"?
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 708
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da shinken » lunedì 27 agosto 2018, 21:21

Riguardo ai pennini, la Sailor offre alcune cose uniche: questo set di 21 pennini appartiene alla leggenda ( e a chi può comperare una cosa simile al prezzo di un utilitaria)
Saispnset07.jpg
Saispnset07.jpg (32.81 KiB) Visto 138 volte
Di seguito la pagina della Sailor con la descrizione dei pennini più standard
http://www.sailorpen.com/the-nibs/
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 994
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo di compleanno giapponese

Messaggio da HoodedNib » lunedì 27 agosto 2018, 21:24

shinken ha scritto:
lunedì 27 agosto 2018, 21:21
Riguardo ai pennini, la Sailor offre alcune cose uniche: questo set di 21 pennini appartiene alla leggenda ( e a chi può comperare una cosa simile al prezzo di un utilitaria)
Saispnset07.jpg
In pratica sono tutti i tipi di pennini prodotti da loro?

E comunque per ora resto indeciso se prendere una esteticamente bella Sapporo a 14k o una 1911S a 21k (che e' esteticamente meno bella per me)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Rispondi