acquisti e feed back

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
netosaf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 351
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2015, 9:04
La mia penna preferita: Omas extra lucens
Il mio inchiostro preferito: tutti i blue
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 054
Località: Pistoia
Sesso:

acquisti e feed back

Messaggio da netosaf » mercoledì 22 agosto 2018, 17:17

Ho acquistato, più per noia che per convinzione, una Conway Stewart n. 28, ad un prezzo irrisorio con la consapevolezza che il sacchetto di caricamento era da sostituire (nella descrizione: Filling system will need a new ink bladder ecc.).
Purtroppo all'arrivo mi sono accorto che mancava si il sacchetto di lattice ma mancava pure la barra di pressione sotto alla levetta laterale.
E' logico che un conto è la sostituzione di un sacchetto, altro è intervenire per rimediare alla mancanza della barra interna.
Ho avvertito il venditore, in realtà più che altro per avere almeno delle scuse, ma questi si è risentito asserendo che lui aveva specificato che l'oggetto era in vendita così com'era.
Sono a questo punto combattuto se contestare attraverso ebay e pretendere la restituzione ed il rimborso (senza spese di spedizione visto che la penna è stata spedita insieme ad altra e quindi in unico invio) oppure lasciar perdere ma lasciando anche un feedback negativo.
Del rimborso di poco più di 16 euro me ne faccio poco e lo farei solo per punto di impegno, ma penso anche che comunque potrei in seguito usare il pennino (14 ct) o il conduttore come pezzi di ricambio.
Lasciare un feedback negativo mi dispiace un po' perché mi rendo conto che non ne ha altri e sarebbe il primo anche se penso che se lo meriti, se non altro per superficialità.
Come sarebbe bello se gli inglesi fossero meno arroganti!
Si accettano considerazioni, disquisizioni e consigli sulla vicenda.

s

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 840
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

acquisti e feed back

Messaggio da analogico » mercoledì 22 agosto 2018, 18:57

L'oggetto era in vendita così com'era .....
Tutti gli oggetti sono in vendita così come sono, il problema è capirlo come sono, ci sono dei venditori che lo spiegano apertamente e altri che invece sono criptici e lasciano al compratore l'ingrato compito di interpretare, immaginare, leggere tra le righe.
Ecco questo tipo di comportamento io lo considero scorretto, l'uso di formulette più o meno codificate per poter poi sempre cadere in piedi rispetto alle rimostranze del compratore , lo considero scorretto.
Quindi se il venditore scrive che manca il sacchetto deve mancare il sacchetto, se oltre al sacchetto manca anche altro, allora è dalla parte del torto, soprattutto se la cosa non era desumibile nemmeno dalle foto allegate.
Riguardo il feedback, fai una valutazione personale, considera anche se si tratta di venditore esperto del settore o meno.
Io in tanti anni ho rilasciato solo due feedback negativi, ma in entrambi i casi oltre ai problemi legati agli oggetti acquistati, ci hanno messo del loro i venditori con comportamenti arroganti e aggressivi.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 949
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

acquisti e feed back

Messaggio da ASTROLUX » mercoledì 22 agosto 2018, 19:46

Venditori scorretti ne incontrati...esteri come italiani. Ma la più scorretta, arrogante e pure razzista è stata tedesca . Mi spiace dirlo ma certe volte i vecchi adagi che parlano di lupi e di vizi hanno ragione.

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 326
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Prima dovrei provarle... TUTTE
Il mio inchiostro preferito: I neri, i verdi, i marroni ...
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

acquisti e feed back

Messaggio da Giotto » mercoledì 22 agosto 2018, 20:08

Detesto l'uso della formula "visto e piaciuto", sia che si tratti di penne, sia di automobili: la evito come la peste.
Comunque, mi pare che tale clausola valga solo per i difetti facilmente visibili e non per quelli nascosti: se tra le fotografie e la descrizione non è facilmente intuibile l'assenza della barra, credo che potresti vincere una eventuale richiesta di restituzione e rimborso completo.
Potresti considerare l'effettivo valore di quanto acquistato: nonostante i difetti, l'articolo vale, a tuo dire, quanto pagato? Se sì, tieni la penna e lascia un feedback neutro | negativo segnalando la descrizione non accurata (*); in caso contrario procedi alla restituzione e, ammesso che si concluda senza problemi, segnala comunque l'inaccuratezza della descrizione lasciando un feedback positivo | neutro.

* è anche possibile che il venditore ti offra la restituzione ed il rimborso per cambiare il tuo feedback (di questo però non sono sicuro).

netosaf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 351
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2015, 9:04
La mia penna preferita: Omas extra lucens
Il mio inchiostro preferito: tutti i blue
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 054
Località: Pistoia
Sesso:

acquisti e feed back

Messaggio da netosaf » mercoledì 22 agosto 2018, 21:15

Mah, la restituzione la chiederei per principio anche se il prezzo pagato è veramente minimo.
Come detto mi dispiace invece il feedback negativo perché mi sembra di lasciare una macchia indelebile.
Sono un buono

S

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 326
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Prima dovrei provarle... TUTTE
Il mio inchiostro preferito: I neri, i verdi, i marroni ...
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

acquisti e feed back

Messaggio da Giotto » mercoledì 22 agosto 2018, 22:38

Io farei così (anzi, lo sto facendo proprio in questi giorni eBay: restituzione di un articolo):
Giotto ha scritto:
mercoledì 22 agosto 2018, 20:08
...procedi alla restituzione e, ammesso che si concluda senza problemi, segnala comunque l'inaccuratezza della descrizione lasciando un feedback positivo o neutro.
Restituzione senza problemi: feedback positivo, si è solo perso un po' di tempo
Restituzione ostica, ma riuscita: feedback neutro, alla fine si è risolto tutto per il meglio, ma a fatica
Restituzione ostica, non riuscita: feedback negativo

Il commento "Descrizione non accurata" lo aggiungerei in ogni caso.

Sii buono anche verso gli acquirenti, non solo verso il venditore. ;)

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 840
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

acquisti e feed back

Messaggio da analogico » giovedì 23 agosto 2018, 3:00

Comunque io ritengo che anche quando il feedback negativo o neutro sia più che giustificato, sarebbe sempre preferibile preannunciarlo al destinatario con un certo anticipo e soprattutto motivarlo, anche per dargli una ulteriore possibilità di riflessione sul caso e non fargli trovare la sorpresa silenziosa.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Rispondi