Made in USA

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
Pinky3
Converter
Converter
Messaggi: 9
Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2017, 15:15

Made in USA

Messaggio da Pinky3 » lunedì 20 agosto 2018, 5:17

Salve! Mi trovo in America e vorrei portarmi via una bella fountain pen made in USA. Mi piacerebbe qualcosa entro i 100$. Stavo guardando le Monteverde. Quali altri marchi americani vorreste consigliare? Grazie!

kircher
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 862
Iscritto il: martedì 4 novembre 2014, 5:44
Località: Firenze/Svizzera

Made in USA

Messaggio da kircher » lunedì 20 agosto 2018, 8:33

se non sbaglio, le monteverde non sono made in USA. Invece le Franklin Cristoph sì.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1192
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Made in USA

Messaggio da rolex hunter » lunedì 20 agosto 2018, 8:56

"Made in USA" moderne mi viene in mente solo la Bexley; al prezzo di listino che dici tu (all'incirca...) puoi prendere una "Pocket Pro" con pennino in acciaio (con qualche sconto, anche la linea "Stalwart").

Nel campo del vintage porti a casa bellissime penne, ma se non sei almeno un pochino esperto meglio lasciar perdere il fai da te; vai in un negozio che tratti il vintage (ce ne sono, tranquillo)
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
efreddi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 310
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso:

Made in USA

Messaggio da efreddi » lunedì 20 agosto 2018, 11:03

Se sei a New York ti consiglio caldamente di fare un salto da Fountain Pen Hospital (http://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?t=2568), non te ne pentirai.

Ciao
Elia
----------------------------

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 637
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Made in USA

Messaggio da sciumbasci » lunedì 20 agosto 2018, 13:05

Senti da Pierre di Desiderata Pen Company se ti fa toccare con mano qualcosa. Non ricordo dove sia esattamente, però.
Altrimenti Bexley o Gate City Pen

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1192
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Made in USA

Messaggio da rolex hunter » lunedì 20 agosto 2018, 13:23

"Mi trovo in America" e "Mi trovo a New York" non sono proprio la stessa cosa....
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Bons
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 99
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Oggi Pelikan M205 weiß con...
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Aquamarine
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Ho attraversato l'Alto Adige
Sesso:

Made in USA

Messaggio da Bons » lunedì 20 agosto 2018, 13:59

rolex hunter ha scritto:
lunedì 20 agosto 2018, 13:23
"Mi trovo in America" e "Mi trovo a New York" non sono proprio la stessa cosa....
E poi, "in America" nel senso "negli Stati Uniti d'America" o "nel continente americano"? :problem:
Sembra che penne "Made in USA" si trovino anche Honduras e Cile... :P

Rispondi