Ma la Delta è fallita si o no

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2175
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Ma la Delta è fallita si o no

Messaggio da Maruska » mercoledì 25 luglio 2018, 18:54

Phormula ha scritto:
mercoledì 25 luglio 2018, 17:48
Che l'azienda sia chiusa per scelta o a seguito di fallimento con sospensione delle attività, per chi deve comprare una penna fondo di magazzino non cambia molto, si sa che la garanzia non esiste più perchè non esiste più l'azienda.

Io ho comprato delle Delta ultimamente.
Il venditore è stato onesto, nessuna garanzia ma sconti del 30-50%.
Al che, visto che erano penne che ci tenevo ad avere, ho deciso di correre il rischio.
oooooooooooooh parole sante!
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 296
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Ma la Delta è fallita si o no

Messaggio da Polemarco » mercoledì 25 luglio 2018, 20:02

Permane, ovviamente, la garanzia del venditore:
distinguendo tra rimedi redibitori (riporto la penna e riprendo il danaro) e quelli estimatori (mi tengo la penna e riottengo parte del prezzo).
ART. 1492: Nei casi indicati dall'articolo 1490 il compratore può domandare a sua scelta la risoluzione del contratto [1453 ss.] ovvero la riduzione del prezzo, salvo che, per determinati vizi, gli usi escludano la risoluzione.
Certo non c'è la possibilità di un intervento ripristinatorio da parte della ditta fallita.

Avatar utente
ASTROLUX
Levetta
Levetta
Messaggi: 664
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Ma la Delta è fallita si o no

Messaggio da ASTROLUX » mercoledì 25 luglio 2018, 20:55

Acquistare penne Delta adesso è come acquistare una vintage. Piace ? La prendi sapendo quali rischi corri a livello di assistenza.

Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 194
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Ma la Delta è fallita si o no

Messaggio da ricart » mercoledì 25 luglio 2018, 21:27

Il mese scorso ho acquistato una Delta Lex nuova di zecca e,visto il prezzaccio, non ho esitato neanche un secondo. Finchè dura me la godo poi si vedrà.Il pennino marchiato B si comporta come un M, è un po' lontano dal mio tratto preferito ma non si può avere tutto.

mandi

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2159
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Ma la Delta è fallita si o no

Messaggio da alfredop » mercoledì 25 luglio 2018, 21:59

ricart ha scritto:
mercoledì 25 luglio 2018, 21:27
Il mese scorso ho acquistato una Delta Lex nuova di zecca e,visto il prezzaccio, non ho esitato neanche un secondo. Finchè dura me la godo poi si vedrà.Il pennino marchiato B si comporta come un M, è un po' lontano dal mio tratto preferito ma non si può avere tutto.

mandi
Uno dei motivi per cui le Delta mi piacevano (piacciono), i loro pennini erano quasi giapponesi.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Rispondi