Stilografica demo+calligrafia

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
SirVaco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 198
Iscritto il: martedì 28 novembre 2017, 12:03
La mia penna preferita: Montegrappa Fortuna Palladio
Il mio inchiostro preferito: Prima li devo provare tutti...
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da SirVaco » mercoledì 11 luglio 2018, 17:29

Oggi vorrei chiedervi aiuto nella scelta di una penna dalle caratteristiche un po' particolari...

Vorrei acquistare una stilografica demonstrator, quindi trasparente, da caricare con inchiostri colorati e comunque solitamente non utilizzati per scopi lavorativi di tutti i giorni.
La seconda caratteristica che avevo pensato è quella relativa al pennino largo, preferibilmente stub... pensavo intorno ai 1.1, oppure un calligrafico da 1.5 , questo perché così le prove sui colori avrebbero modo di far vedere tutte le sfumature dell'inchiostro.
Associato a questo discorso vorrei metterci anche l'utilizzo della penna per possibili scritture calligrafiche, come lettere o biglietti...

Insomma vorrei trovare una stilografica che possa unire più utilizzi, tutti dedicati all'arte della scrittura nel tempo libero!

Mi piacerebbe sentire dei consigli su:
1) Sono scopi compatibili quelli elencati per un'unica stilografica?
2) Quale mi consigliereste che possa adempire a queste mansioni?
"Lo dirà il tempo cosa siamo, saremo quel che meritiamo...ma se c'è un sogno per sognare, ci sarà un ballo da ballare"

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2180
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da Maruska » mercoledì 11 luglio 2018, 17:34

ti consiglio senza dubbio la Twsbi Eco con pennino 1,1
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 640
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da sciumbasci » giovedì 12 luglio 2018, 9:30

La domanda fondamentale è: Quanto vuoi spendere?

Avatar utente
SirVaco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 198
Iscritto il: martedì 28 novembre 2017, 12:03
La mia penna preferita: Montegrappa Fortuna Palladio
Il mio inchiostro preferito: Prima li devo provare tutti...
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da SirVaco » giovedì 12 luglio 2018, 12:46

Maruska ha scritto:
mercoledì 11 luglio 2018, 17:34
ti consiglio senza dubbio la Twsbi Eco con pennino 1,1
In effetti questa è una delle principali candidate però vorrei conoscere magari anche altre alternative!
Il pennino stub della Eco in realtà penso sia più esile rispetto alla norma conoscendo il marchio, sbaglio? Se così fosse non rispecchierebbe in pieno la possibilità di usarla per la calligrafia...
sciumbasci ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 9:30
La domanda fondamentale è: Quanto vuoi spendere?
Assolutamente vero! Mi sono dimenticato di specificarlo! Essendo una penna "ludica" non punterei a grandi blasoni da collezionismo. Vorrei una stilografica con cui divertirmi con gli inchiostri con un pennino bello scorrevole... diciamo sotto i 50€
"Lo dirà il tempo cosa siamo, saremo quel che meritiamo...ma se c'è un sogno per sognare, ci sarà un ballo da ballare"

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2180
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da Maruska » giovedì 12 luglio 2018, 13:00

sì 1.1 di Eco è abbastanza stretto, ma per la calligrafia quotidiana va benissimo, e per fare calligrafia prendi una Lamy con pennino 1.5
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da ricart » giovedì 12 luglio 2018, 13:26

Si il pennino 1.1 della Eco è il più stretto di tutti quelli in circolazione, io l'ho messo su una tutta trasparente che uso come penna principale per il mio lavoro. Il tratto potrebbe essere quello di un B ma, a differenza di questo (monotono), permette di variare il tratto in base all'inclinazione. Mi piace molto.

mandi

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2180
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da Maruska » giovedì 12 luglio 2018, 13:34

ricart ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 13:26
Si il pennino 1.1 della Eco è il più stretto di tutti quelli in circolazione, io l'ho messo su una tutta trasparente che uso come penna principale per il mio lavoro. Il tratto potrebbe essere quello di un B ma, a differenza di questo (monotono), permette di variare il tratto in base all'inclinazione. Mi piace molto.

mandi
Anch'io tratto 1.1 della Eco ad uso quotidiano sul lavoro :thumbup:
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1197
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da rolex hunter » giovedì 12 luglio 2018, 13:35

Maruska ha scritto: ........................ per fare calligrafia prendi una Lamy con pennino 1.5
Lamy di cui, se non vado errato, esistono versioni demonstrator quindi :thumbup: :thumbup:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
SirVaco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 198
Iscritto il: martedì 28 novembre 2017, 12:03
La mia penna preferita: Montegrappa Fortuna Palladio
Il mio inchiostro preferito: Prima li devo provare tutti...
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da SirVaco » giovedì 12 luglio 2018, 14:39

In effetti la Lamy Safari Vista con pennino da 1.5 potrebbe riunire le qualità da me cercate, però dovrei prendere anche il converter e perde un po l'effetto della colorazione...mmm qualcosa di simile magari con sistema di caricamento a serbatoio integrato? :think:
"Lo dirà il tempo cosa siamo, saremo quel che meritiamo...ma se c'è un sogno per sognare, ci sarà un ballo da ballare"

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2180
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da Maruska » giovedì 12 luglio 2018, 14:43

SirVaco ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 14:39
In effetti la Lamy Safari Vista con pennino da 1.5 potrebbe riunire le qualità da me cercate, però dovrei prendere anche il converter e perde un po l'effetto della colorazione...mmm qualcosa di simile magari con sistema di caricamento a serbatoio integrato? :think:
C'è la Twsbi 580 AL, ma secondo costa troppo per quello che vale, lì però puoi metterci un pennino (esagerato) da 1,5
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da ricart » giovedì 12 luglio 2018, 15:42

Però puoi sempre acquistare la 580 normale,costa meno, con il vantaggio di poter cambiare solo il pennino dal EF al 1,9 (mi sembra) cosa non possibile con la Eco perchè se vuoi cambiare pennino devi prendere la penna completa.

mandi

Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da ricart » giovedì 12 luglio 2018, 15:45

Sorry, massimo 1,5 per il pennino 1,9 devi andare sulla Lamy o altro

di nuovo

Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1068
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da Orlandoemme » giovedì 12 luglio 2018, 16:31

Prendi una lamy vista e trasformala in eyedropper.
Mi dirai: ma il fusto della lamy vista è forato, come faccio?
Ti direi: compra anche una roller il cui fusto non è forato :D
RIcorda di mettere una piccola guarnizione perchè le penne che non nascono come eyedropper potrebbero perdere inchiostro.
Così hai tutte le gradazioni di pennino che vuoi.
O
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Maruska
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2180
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pilot Capless
Il mio inchiostro preferito: Bleu Nuit J. Herbin
Misura preferita del pennino: Medio
Località: imperia (provincia)
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da Maruska » giovedì 12 luglio 2018, 19:24

Orlandoemme ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 16:31
Prendi una lamy vista e trasformala in eyedropper.
Mi dirai: ma il fusto della lamy vista è forato, come faccio?
Ti direi: compra anche una roller il cui fusto non è forato :D
RIcorda di mettere una piccola guarnizione perchè le penne che non nascono come eyedropper potrebbero perdere inchiostro.
Così hai tutte le gradazioni di pennino che vuoi.
O
Scusa Orlando, ma quando devo caricarla come faccio? O se devo cambiare inchiostro?
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 640
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Stilografica demo+calligrafia

Messaggio da sciumbasci » giovedì 12 luglio 2018, 21:29

Sviti il gusto e riempi l'inchiostro o lavi a seconda dei casi, e poi richiudi

Rispondi