Con questo budget quale penna?

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9631
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 7 giugno 2018, 11:55

Io semi flex di attuale produzione non ne conosco, vediamo se altri amici del forum ne conoscono.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 637
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da sciumbasci » giovedì 7 giugno 2018, 12:03

Molto semi: Wahl Eversharp Skyline

Altrimenti c'è da scommettere su Osprey, che fa i pennini in USA

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 581
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Syrok » giovedì 7 giugno 2018, 12:16

Credo che come hanno detto altri se vuoi in Flex o semiflessibile devi rivolgerti al vintage credo precedente al 1950 le moderne a meno che non ti fai un ibrido (cioè con il corpo moderno e il pennino vintage) sono pressoché tutte tendente al rigido.
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9631
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 7 giugno 2018, 12:22

sciumbasci ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 12:03
Molto semi: Wahl Eversharp Skyline

Altrimenti c'è da scommettere su Osprey, che fa i pennini in USA
Il nostro amico voleva una penna europea, al limite dovrebbe sostituire il pennino, a quel punto gli conviene prendere un flex vintage.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da DerAlte » giovedì 7 giugno 2018, 13:00

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 11:24
Allora restringo il campo:
Carica a pistone
Lunghezza dai 13 in su
Pennino flex o semi flex ef
Vintage o nuova

Tassativamente europea!
😁
Personalmente acquisterei una Pelikan M200/205, anche se è lunga 12,5 cm, od in alternativa una Lamy 2000.
Anzi, ad essere sincero, il mio sogno proibito è una Lamy 2000 con corpo in makrolon e cappuccio in acciaio.
Scordiamoci per entrambe la flessibilità del pennino.

Nicolò
Immagine

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 338
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » giovedì 7 giugno 2018, 13:06

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 11:24
Allora restringo il campo:
Carica a pistone
Lunghezza dai 13 in su
Pennino flex o semi flex ef
Vintage o nuova

Tassativamente europea!
😁
C'e' l'ho: Marlen Aleph, ha tutto quello che chiedi e sei sotto i 200.

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 233
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 7 giugno 2018, 13:15

Ci sarebbe la Aleph...ma non mi entusiasma . Mi piace molto la pelikan 101 ma siamo fuori budget. Secondo voi usata si trova?
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 338
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » giovedì 7 giugno 2018, 13:26

Ma la M101 non è un po piccola? Siamo sotto i 13cm di lunghezza. :roll:

P.S. A me la Aleph ha entusiasmato molto, motivo per cui la suggerivo.

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 233
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 7 giugno 2018, 13:43

francoiacc ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 13:26
Ma la M101 non è un po piccola? Siamo sotto i 13cm di lunghezza. :roll:

P.S. A me la Aleph ha entusiasmato molto, motivo per cui la suggerivo.
La M 101 è leggermente al di sotto. Però ha un fascino notevole. Tu hai una Aleph?
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 338
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » giovedì 7 giugno 2018, 13:48

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 13:43
francoiacc ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 13:26
Ma la M101 non è un po piccola? Siamo sotto i 13cm di lunghezza. :roll:

P.S. A me la Aleph ha entusiasmato molto, motivo per cui la suggerivo.
La M 101 è leggermente al di sotto. Però ha un fascino notevole. Tu hai una Aleph?
Si, presa da poco.

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 233
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 7 giugno 2018, 15:39

Si, ho visto che sulla baia sono sempre presenti...
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 233
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 7 giugno 2018, 15:42

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 12:22
sciumbasci ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 12:03
Molto semi: Wahl Eversharp Skyline

Altrimenti c'è da scommettere su Osprey, che fa i pennini in USA
Il nostro amico voleva una penna europea, al limite dovrebbe sostituire il pennino, a quel punto gli conviene prendere un flex vintage.
Sono d'accordo con te Max, ma a me sembra non sia facile trovare un vero flex con una buona penna con questo budget. I pennini radius mi sembra che abbiano una gradazione che li rende flessibili dal 4 in poi. Ma i pennini Pelikan flex sono solo vintage vero?
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 637
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da sciumbasci » giovedì 7 giugno 2018, 15:50

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 12:22
sciumbasci ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 12:03
Molto semi: Wahl Eversharp Skyline

Altrimenti c'è da scommettere su Osprey, che fa i pennini in USA
Il nostro amico voleva una penna europea, al limite dovrebbe sostituire il pennino, a quel punto gli conviene prendere un flex vintage.
Non ho mai ben capito dove fanno le Skyline. Mi sembra di avere capito che le Decoband sono (erano?) fatte in Italia. Pensavo e speravo anche le Skyline lo fossero!

Qui solo coconutta può risolvere il mistero.

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da DerAlte » giovedì 7 giugno 2018, 16:01

sciumbasci ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 15:50

Non ho mai ben capito dove fanno le Skyline. Mi sembra di avere capito che le Decoband sono (erano?) fatte in Italia. Pensavo e speravo anche le Skyline lo fossero!

Qui solo coconutta può risolvere il mistero.
Premesso che siamo ampiamente ot, riporto cosa c'è scritto sul sito.

1. Are Wahl-Eversharp Pens made of high quality materials and workmanship?

Yes. The pens are made in Switzerland, France, Italy, and the USA using the finest grade of materials available. The molds and tooling are Swiss, and the engineering that went into them is the best available today producing the tightest fit of parts and pieces. Our nibs are interchangeable. It will be possible to replace the older nibs with the newer options as they come on line.
Immagine

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 338
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » giovedì 7 giugno 2018, 16:25

Sul vintage, puoi sempre orientarti su OMAS, qualcosa intorno intorno al tuo budget lo trovi.

Rispondi