Con questo budget quale penna?

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 433
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da TeoJ » giovedì 7 giugno 2018, 16:40

Flex o semiflex. Europea. Anche vintage. Budget 200.

Con quella cifra ci fai uscire un paio di Pelikan 140 :mrgreen:
Matteo

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 231
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 8 giugno 2018, 18:45

Ho preso una Omas 556/s. Pennino meraviglioso, ha il pistone decisamente duro ma vedremo come metterci le mani......grazie a tutti per i suggerimenti ed i consigli!
ah dimenticavo....dal budget è rimasto poco piu' della metà...vedremo cosa farci:-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 742
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da HoodedNib » venerdì 8 giugno 2018, 19:15

Stormwolfie ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 18:45
Ho preso una Omas 556/s. Pennino meraviglioso, ha il pistone decisamente duro ma vedremo come metterci le mani......grazie a tutti per i suggerimenti ed i consigli!
ah dimenticavo....dal budget è rimasto poco piu' della metà...vedremo cosa farci:-)
Sarei curioso di sapere dove :)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Stormwolfie
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 231
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Namiki VP
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Baystate Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Stormwolfie » venerdì 8 giugno 2018, 19:25

L'ho presa sulla baia del sol. Un gentilissimo signore:-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 275
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: Delta Dolcevita Stantuffo
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » venerdì 8 giugno 2018, 22:38

Anche io ho preso una 556s ogiva, peccato abbia il pennino un po' maltrattato. Comunque con un po'di pazienza ho allineato i rebbi, uno era un po' estroflesso e l'altro era sollevato. Scrive bene e flette che è uno spettacolo, peccato solo che il pennino emette uno strano ticchettio! Magari se trovassi un pennino di ricambio... :roll:

Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 169
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da ricart » sabato 9 giugno 2018, 10:59

Salve,quel tic tic fastidioso io l'ho risolto più di una volta passando fra i rebbi una pellicola fotografica, sempre che le due punte siano bene allineate.

mandi

Musashi
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 15:55
La mia penna preferita: Waterman Edson Green
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Sapphiro
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Cagliari e Milano
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da Musashi » sabato 9 giugno 2018, 11:19

Una bella Omas Ogiva vintage dovrebbe essere abbastanza grande e con un pennino soddisfacente no? Io ne ho una burgundy e da molta soddisfazione, quanto a flessibilità, nello scrivere. Il prezzo è quello, e più italiana di così....

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 275
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: Delta Dolcevita Stantuffo
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » sabato 9 giugno 2018, 14:27

francoiacc ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 22:38
Anche io ho preso una 556s ogiva, peccato abbia il pennino un po' maltrattato. Comunque con un po'di pazienza ho allineato i rebbi, uno era un po' estroflesso e l'altro era sollevato. Scrive bene e flette che è uno spettacolo, peccato solo che il pennino emette uno strano ticchettio! Magari se trovassi un pennino di ricambio... :roll:
L'allineamento è ok, purtroppo il pennino mi è arrivato maltrattato. Uno dei rebbi e estroflesso, sono riuscito a ruotarlo un po' ed ora sono quasi paralleli, comunque guardando di fronte, le punte sotto sono un po' più aperte rispetto a sopra, temo che se ci passo qualcosa in mezzo finisco per aprire i rebbi ancora di più sotto. Già ora mi sembra più un M di base che un F come dovrebbe essere. Purtroppo temo che me la tengo così, che è comunque funzionante, a meno di trovare un altro pennino... ma la vedo dura!

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 275
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: Delta Dolcevita Stantuffo
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » sabato 9 giugno 2018, 20:26

Ecco la prova di scrittura con la mia Aleph.
Non credo di esserci andato leggero, ed ho avuto una sola incertezza. :wave:
Allegati
20180609_180430_HDR.jpg

Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 742
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da HoodedNib » sabato 9 giugno 2018, 20:53

francoiacc ha scritto:
sabato 9 giugno 2018, 20:26
Ecco la prova di scrittura con la mia Aleph.
Non credo di esserci andato leggero, ed ho avuto una sola incertezza. :wave:
Grazie per la prova!
Ottima, veramente! Ma bisogna mettere molta forza per piegare il pennino? Sto cercando di farmi un'idea precisa su questa penna visto che te ce l'hai in mano, al momento mi piacciono molto questo tipo di flessibili.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 275
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: Delta Dolcevita Stantuffo
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Con questo budget quale penna?

Messaggio da francoiacc » sabato 9 giugno 2018, 21:32

Bè la sensazione di un vintage è diversa, io trovo che flette quasi naturalmente. Le mie Omas vintage hanno il pennino morbido, le moderne come la Aleph hanno dei pennini "elastici". Questo ovviamente non è a mio parere penalizzante per le flex moderne, con una penna come la aleph o una pilot falcon puoi scrivere normalmente con un bel tratto fine, poi sei vuoi flettere fletti, con una vintage ed un pennino così morbido viene molto naturale far aprire i rebbi e ritrovarsi ad inondare il foglio di inchiostro :wave:

Rispondi