Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
Avatar utente
ctretre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde scuro
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da ctretre » lunedì 23 aprile 2018, 13:08

ciao ragazzi, sto pensando di regalare una penna per la laurea di un amico, con il tempo ho imparato a prevedere i vostri consigli per cui senza troppi giri di parole ho due penne in mente: Faber Castell Ambition nera EF o Lamy CP1 EF.
La scelta è caduta su di loro perché sono penne le cui cartucce si trovano facilmente ed hanno un buon nero.
A favore della Lamy c'è il prezzo e l'impossibilità di montare cartucce 4001 nere (ironico, mi ci sono trovato bene ma meglio fugare i dubbi). Anche il design mi piace, a sfavore ho dubbi sulla scorrevolezza dell'EF (conosco il "fine" Lamy) e sull'impugnatura (se ne hanno fatte poche di stilo sottili un motivo ci dev'essere).

A favore della Faber Castell la fama dei suoi pennini ed un diametro maggiore (eppure è proprio quello che mi piace nella Lamy).

Il ragazzo scrive tantissimo, arriva a consumare due Pilot V5 a settimana e l'idea è dargli una penna adatta all'uso quotidiano, gli regalerò anche il converter e nel caso propenda per la Lamy visto il costo inferiore anche un calamaio di Lamy nero (ecco il difetto della FC). Potrei ripiegare su di una Loom per inserire il calamaio ma mi sembra troppo sgraziata come design.

Escludo penne a serbatoio o cartucce non reperibili facilmente perché in caso di soggiorni fuori casa di media durata non conviene comprare un nuovo calamaio, ne di sballottolare il proprio in giro per il mondo. Io che uso una Wing Sung 698 mi sono procurato una Kaweco Sport non a caso.

Vi ringrazio anticipatamente per i consigli!

Avatar utente
Mauro78
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 127
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2017, 13:45
La mia penna preferita: Visconti Rembrandt
Il mio inchiostro preferito: blue/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Marche
Sesso:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da Mauro78 » lunedì 23 aprile 2018, 13:37

sempre rimanendo in casa Lamy, come possibile alternativa considerati i tuoi dubbi sul diametro della CP1, ci sarebbe anche il modello Aion che dovrebbe avere un diametro maggiore.

Avatar utente
ctretre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde scuro
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da ctretre » lunedì 23 aprile 2018, 13:47

Mauro78 ha scritto:
lunedì 23 aprile 2018, 13:37
sempre rimanendo in casa Lamy, come possibile alternativa considerati i tuoi dubbi sul diametro della CP1, ci sarebbe anche il modello Aion che dovrebbe avere un diametro maggiore.
si, ma l'avevo scelta proprio per quello, se devo salire di diametro e costo credo di farlo per una FC.Ci avevo pensato anche io per la colorazione nera

Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 744
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da HoodedNib » lunedì 23 aprile 2018, 14:01

Io ho in casa una Lamy ST molto simile ad una CP1, in realta' quello che ti posso dire circa questa penna e' che risulta molto comoda se alla persona in questione piace impugnare un oggetto di piccolo calibro (come me) o ha la mano piccola, per il resto e' una "penna con cui fare la guerra... se sei interessato all'articolo" (come mi disse il venditore quando la comprai :lol: ). Altrimenti se alla persona in questione piace un'impugnatura piu' grossa, una Lamy safari o una Aion va piu' che bene. Quanto ai pennini quelli Lamy sono in generale molto buoni a parte eccezioni produttive
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 688
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:
Contatta:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da Siberia » lunedì 23 aprile 2018, 14:03

Anche il carattere della persona che usa la penna è importante. Mi spiego: la Ambition è abbastanza massiccia, non a tutti può piacere quindi va valutata anche la Ondoro, più piccola, meno appariscente. Sulla Ondoro e Ambition i converter sono già inclusi nel prezzo. Queste Faber sono più presentabili come regali soprattutto nelle versioni in legno. La Lamy cp1, forse, è troppo "da battaglia".
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 744
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da HoodedNib » lunedì 23 aprile 2018, 14:15

Siberia ha scritto:
lunedì 23 aprile 2018, 14:03
Anche il carattere della persona che usa la penna è importante. Mi spiego: la Ambition è abbastanza massiccia, non a tutti può piacere quindi va valutata anche la Ondoro, più piccola, meno appariscente. Sulla Ondoro e Ambition i converter sono già inclusi nel prezzo. Queste Faber sono più presentabili come regali soprattutto nelle versioni in legno. La Lamy cp1, forse, è troppo "da battaglia".
Pero hanno una certa eleganza. Cioe' non mi vergognerei di avere una cp1 nera o una st come penne da portare in un occasione importante (anche se ce ne sono che fanno molta piu' figura).
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ctretre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde scuro
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da ctretre » lunedì 23 aprile 2018, 17:25

Cercavo una penna "strumento", ma non palesemente scolastica (Safari, Perkeo, Kakuno). La mia prima stilo fu una Marlen che ora giace a casa sulla scrivania, o nel taschino quelle per ora rare occasioni.
Il mio dubbio riguardo le dimensioni è dovuto al fatto che prima delle stylo io stesso preferivo corpi sottili, e continuo a farlo sulle sfere, come stilografica trovo la Wing Sung molto più comoda della sport o della Marlen. Insomma non volevo che la CP1/Linea/Logo/Marco Polo/Hastil fossero solo esercizi di stile.

Grazie per avermi fatto notare la presenza del converter nella FC, praticamente in entrambi i casi costerebbe poco meno di 47€ più l'inchiostro!

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1884
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da blaustern » lunedì 23 aprile 2018, 17:59

Le possiedo entrambe e sono ottime!
Personalmente però ho un debole per la FC. È meno sottile e più pesante e la impugno meglio. Massiccia non mi sembra proprio. Ah scrive favolosamente bene! :thumbup:
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 622
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da sciumbasci » lunedì 23 aprile 2018, 18:27

La ambition è una penna che non possiedo, ma che mi lascia molto perplesso per come è stata disegnata. Quelle cromature le vedo troppo esposte.

Detto questo, trattandosi di un souvenir da laurea, e quindi probabilmente custodita come una reliquia, penso che vada più che bene :thumbup:

Clamor78
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 45
Iscritto il: lunedì 1 maggio 2017, 19:11
Il mio inchiostro preferito: Herbin Lie de The
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da Clamor78 » lunedì 23 aprile 2018, 19:17

La Ambition nella versione base, quella nera in resina per intenderci, non ha il converter, devi salire nelle versioni in legno o in resina lavorata per averlo.

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1884
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da blaustern » lunedì 23 aprile 2018, 19:19

Io ho la variante OpArt Water Lily e ha il converter ;)
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
Placo
Levetta
Levetta
Messaggi: 742
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Regalo: Faber Castell Ambition o Lamy CP1

Messaggio da Placo » venerdì 18 maggio 2018, 22:19

Uso quotidianamente la Lamy Cp1 e mi piace moltissimo perché il fusto sottile mi ricorda quello dell'altro mio amore, l'Aurora Hastil. Ovviamente la uso con meno delicatezza e attenzione e non mi ha mai tradito.
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Rispondi