Natale è alle porte!

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
Kokosko
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 43
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 18:24
La mia penna preferita: Artigianale, la chiamo Olivia
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Natale è alle porte!

Messaggio da Kokosko » venerdì 17 novembre 2017, 22:11

Buonasera colleghi,

Natale è alle porte e io non posso che rivolgermi a voi per un consiglio. Vorrei fare un regalo alla mia ragazza, una bella stilografica, senza sforare di troppo i 50 euro.
Cerco qualcosa che abbia il "sapore" del vintage, che sia femminile, niente roba plasticosa tipo Lamy, meglio qualche bella linea dolce ottenuta sulla resina, ad esempio. La mia ragazza ha già un pennino "La Kaligrafica" ed un taccuino della stessa linea, ripetermi non mi va onestamente.
Cerco una penna che faccia pensare al passato, carica di quel fascino che nel tempo invecchia bene come il vino, ma allo stesso tempo nulla di serioso: è pur sempre una pulzella, diamole qualcosa di.. femminile.
E se non una stilografica, perché non un pennino da calligrafia, visto che lei ci sa fare molto? Però in questo settore sono ancora meno esperto, quindi... proponete un po' quello che vi viene in mente e parliamone! (stesso budget, 50 con lievi oscillazioni)

Grazie!

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1408
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Natale è alle porte!

Messaggio da MaPe » venerdì 17 novembre 2017, 22:40

Per la stilografica direi una Conklin Duragraph. Per la parte di calligrafia sono un po' a digiuno.
Massimo

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

Natale è alle porte!

Messaggio da DerAlte » sabato 18 novembre 2017, 8:23

Così, su due piedi, direi Delta Unica, però non so se sia facilmente reperibile.
Per quello che costa, per la bellezza della resina screziata, è veramente un ottimo acquisto.
Nicolò
Immagine

aleck
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 223
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 16:37
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Natale è alle porte!

Messaggio da aleck » sabato 18 novembre 2017, 9:34

Non ha esattamente una linea morbida e affusolata ma nel complesso è dolce e, pur in resina, non ne esalta le trasparenze con una finitura marmorizzata; è tuttavia una delle penne di fascia media (tra le poche provate, per onestà) che più mi ha colpito per eleganza senza tempo e qualità di scrittura: Pelikan M150. Un grande classico dalla linea equilibrata e dalle dimensioni giuste anche per una mano femminile. Da quando l'ho provata penso al giorno in cui potrò permettermene una o, meglio ancora, la piú generosa M200 Smoky Quartz (che è fuori dal tuo budget).

PS. Ho notato che della 150 esistono anche versioni marmorizzata, però superando i 70 euro contro le versioni classiche che si trovano agevolmente sotto i 60.

Avatar utente
Linos
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 153
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso:

Natale è alle porte!

Messaggio da Linos » sabato 18 novembre 2017, 10:17

Una Twsbi Diamond Mini, oppure la più colorata Twsbi Diamond 580 RB ;)

Avatar utente
efreddi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 315
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso:

Natale è alle porte!

Messaggio da efreddi » domenica 19 novembre 2017, 11:36

Dovresti chiarire se lei potrebbe essere interessata all'inchiostro nelle boccette, o se invece preferisce la comodita' delle cartucce. Una penna a cartuccia puo' montare un converter, il contrario invece non e' possibile.

Ciao
Elia
----------------------------

Rispondi