Consiglio per regalo

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
marcopane
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 novembre 2017, 15:39

Consiglio per regalo

Messaggio da marcopane » venerdì 3 novembre 2017, 9:36

Buongiorno Carissimi,
la mia ragazza dopo 14 anni di d'uso intenso e quotidiano ha accidentalmente fatto cadere la sua penna stilografica waterman danneggiando il pennino irreparabilmente.

Volevo farle una sorpresa regalandole una penna stilografica, ma avendo dei "paletti" mi è difficile orientarmi. Nello specifico:

- budget max 200-250 euro (è una penna che usa quotidianamente, portandola in giro nei suoi viaggi di lavoro ed in ufficio, non si sentirebbe a suo agio con oggetti preziosi)
- uso di cartucce di facile reperibilità e da costi umani (non è praticabile la strada della boccetta di inchiostro poiché spesso durante i congressi, interviste o in aereo, non risulterebbe pratico)
- ama un tratto spesso, quindi da M in su :)
- il suo colore preferito è il blu!

Ho individuato due penne al momento:

- Montegrappa Ducale Murano (rispetta budget, estetica ed usa cartucce internazionali!)
- Aurora Ipsilon Blu Notte (rispetta il budget, estetica ma usa cartucce proprietarie aurora che costano troppo e non conosco la reperibilità, ha tuttavia il vantaggio di avere una linea più adatta alla scrittura perlomeno dalla foto, avendo una sezione per l'impugnatura più comoda).

Quale è il vostro parere? Avete altri suggerimenti?

Grazie mille per il supporto!!
Marco

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1344
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da MaPe » venerdì 3 novembre 2017, 15:01

Se decidi di prendere la Montegrappa ti auguro che la penna non abbia problemi.
Prova a valutare anche le Waterman Carene, la Diplomat Excellence-A, mi pare che ci siano anche con il colore blu :think:
Altrimenti prova a guardare la Namisu Nova in Ebanite o la Kaweco Elite.
Massimo

Avatar utente
DavideM
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 61
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 12:53
La mia penna preferita: Quella che uso oggi
Il mio inchiostro preferito: Blu/Nero
Misura preferita del pennino: Broad
Fp.it ℵ: 049
Fp.it 霊気: 008
Fp.it Vera: 030
Località: Cusano Milanino (MI)
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da DavideM » venerdì 3 novembre 2017, 15:08

Ciao Marco
una penna a cartucce che mi piace è la Pelikan P200 (o P205 se preferisci le finiture color acciaio - o "rodiate" - anzichè in color oro).
Usa cartucce standard.
Il "problema" è che costa fra gli 80 e i 90 euro, non vorrei che la tua ragazza ti considerasse di braccino corto ;)
Con la Montegrappa non corri questo rischio ...
Ciao e a presto
Davide

efreddi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 293
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da efreddi » venerdì 3 novembre 2017, 15:22

Sto anche io considerando la Pelikan P205, proprio come penna di qualita' per uso quotidiano disinvolto. L'ho vista a meno di 60 Euro su un sito tedesco, quindi il rischio "braccino corto" menzionato da Davide non e' trascurabile.

Puoi considerare la Faber Castell Ondoro, usa le cartucce internazionali e ha una forma molto particolare. Non nego che sto pensando anche a questa...


Ciao
Elia
----------------------------

marcopane
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 novembre 2017, 15:39

Consiglio per regalo

Messaggio da marcopane » venerdì 3 novembre 2017, 16:42

Ciao!
Grazie per i suggerimenti!
Mi preoccupa un poco l'osservazione sui potenziali difetti delle Montegrappa. Pensate possa essere un problema?

Emelius

Consiglio per regalo

Messaggio da Emelius » venerdì 3 novembre 2017, 17:24

Ciao! io non ho una grande esperienza di penne.

Però ti vorrei dire: la Pelikan che ti hanno indicato è davvero bella, elegante, e funziona. Io provai una Aurora Ypsilon, il pennino mi ha deluso MOLTISSIMO, per me non vale quello che costa!

Il discorso "braccino corto" penso sia fuorviante: per me quella Pelikan vale ciò che chiede, quindi la mentalità da seguire penso sia se una penna valga il suo prezzo. A meno che non entrino in gioco altri fattori come per esempio: la "penna deve essere blu", oppure "le piace quella penna" e le regalo quella. Allora, giustamente, i criteri orientano verso altre scelte.

Le Montegrappa non ho mai visto qualcuno che fosse senza problemi, e l'Aurora che indicavi te se è come la Ypsilon mi dà l'idea che si distrugga in mano da un momento all'altro. Pelikan no! opinione personalissima, ovviamente :)

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8744
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da Irishtales » venerdì 3 novembre 2017, 18:02

Prenderei in considerazione anche la Visconti Van Gogh Starry night, visto che le piace il blu.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
lucamala
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 29
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 12:28
La mia penna preferita: Oggi, Visconti Rembrandt...
Il mio inchiostro preferito: Stipula Rosso Fiorentino
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da lucamala » venerdì 3 novembre 2017, 18:59

Ciao Marco!
Fra le penne con cartuccia non standard una proposta potrebbe essere la Pilot Capless (rimanendo sul blu puoi vedere la Capless Blu Carbonesque o la Capless Decimo Blu). Personalmente non l'ho mai provata, quindi non so se sia una penna comoda per lunghe sedute di scrittura, però il fatto di essere una penna a scatto anziché a cappuccio la rende molto pratica.
Ciao,
Luca

Clamor78
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 45
Iscritto il: lunedì 1 maggio 2017, 19:11
Il mio inchiostro preferito: Herbin Lie de The
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da Clamor78 » venerdì 3 novembre 2017, 19:14

Aurora usa cartucce proprietarie, ma di facile reperibilità, e dovresti riuscire a mettere anche le cartucce Lamy.
Le Visconti sono molto belle, in casa Faber Castell trovi anche la Ambition, se le piacciono i tratti corposi un M F-C è consigliato, le cartucce sono standard. Altrimenti Pelikan, oppure Conklin...non ho capito però se preferisce metallo laccato o resina.
In quel budget potresti vedere anche Graf von Faber Castell, che è la loro linea top, oppure la Leman di Caran d'ache...hai solo l'imbarazzo della scelta, però escluderei Montegrappa, visto i problemi di cui molti parlano

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 283
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

Consiglio per regalo

Messaggio da Corvogiallo » venerdì 3 novembre 2017, 20:49

Io sono per rimanere in casa waterman con una bella Carene. Ma sono di parte :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

marcopane
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 novembre 2017, 15:39

Consiglio per regalo

Messaggio da marcopane » sabato 4 novembre 2017, 11:17

Ciao,
grazie mille per i consigli.

Le ho fatto vedere tutte le case di cui abbiamo parlato ed i suoi commenti sono abbastanza indicativi.

Rimane la necessità di poter scambiare tra cartucce (quando è via per lavoro) e converter (alla fine non le voterebbe avere una boccetta di inchiostro in ufficio).

Non le piacciono assolutamente le forme a "sigaro", quindi taglia via in automatico le forme "classiche". Infatti quella che l'ha colpita maggiormente per quanto riguarda l'estetica e la forma è purtroppo proprio la Montegrappa, ad esempio la Iustitia o Ducale (la murano particolarmente per i suoi colori).

Le faber castell le ha bocciate su tutta la linea.

Le piaciucchia la Wanterman Carene, ma non è convintissima.

Le visconti Van Gogh dice che sono troppo appariscenti.

sarà una impresa ....!!!

ciao
Marco

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8744
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da Irishtales » sabato 4 novembre 2017, 11:58

Marco, visto che non sarà una sorpresa, ti conviene portarla in un negozio di fiducia ben fornito e farle scegliere - e magari provare - una penna che le piace. Anche perché dal vivo si apprezzano molto meglio anche peso e dimensioni.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
Mightyspank
Levetta
Levetta
Messaggi: 728
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

Consiglio per regalo

Messaggio da Mightyspank » sabato 4 novembre 2017, 12:07

Irishtales ha scritto:
sabato 4 novembre 2017, 11:58
Marco, visto che non sarà una sorpresa, ti conviene portarla in un negozio di fiducia ben fornito e farle scegliere - e magari provare - una penna che le piace. Anche perché dal vivo si apprezzano molto meglio anche peso e dimensioni.
Condivido il saggio consiglio. Belli i colori della Ducale, ma se la provi ti fai un'idea di come scrive. A quel prezzo trovi di meglio.
La Caréne è una bella penna che scrive veramente bene.
In casa Pilot non sbagli ma solo la economica MR usa cartucce internazionali.
Visconti, oltre alle per me affascinanti Van Gogh, produce le più sobrie Rembrandt.
Considera anche Lamy (Studio, ecc.)

marcopane
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 2 novembre 2017, 15:39

Consiglio per regalo

Messaggio da marcopane » venerdì 10 novembre 2017, 16:32

Ciao!!
Io le ho fatto vedere le penne spacciandole per un mio interesse non per un suo regalo :))))))))))))

Sono indeciso tra due soluzioni molto diverse:
- Kaweco DIA2 (robusta, retrò, performante, doppio alloggio cartuccia internazionale)
- Aurora Ipsilon Night Blue (pennino favoloso, bella, cartucce non standard ma almeno sono giant)

La carene è troppo lontana da una penna stilografica classica.

Bellissima la Parker Duofold ma non sono sicuro che si sentirebbe a suo agio nel portare in giro un oggetto di tal valore (neanche io a dire il vero!!). La Parker Sonnett è bella ma non ha lo stesso fascino e mi pare di leggere che i loro pennini non siano così validi da pensarli per un uso estensivo e quotidiano!!

Le Visconti mi sembrano troppo grandi per un uso quotidiano!

mmmm difficile difficile

Rispondi