Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
Avatar utente
ctretre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 152
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde scuro
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da ctretre » sabato 19 agosto 2017, 16:44

Ciao a tutti,
Mi è venuta voglia di riprendere l'abitudine che avevo durante la scuola di trascrivere le poesie che mi piacevano di più su un quaderno a5.
Allora usavo delle bic, col titolo in rosso e il resto in nero.
Volevo complicare le cose per rendere più fruibile la lettura usando la stilografica con un inchiostro verde scurissimo per il testo, il rosso/bordeaux (di una bic o di un pennino a intinzione, non voglio spendere soldi per un titolo) e il roller nero per il resto.
Ho scelto il verde perché ho sempre odiato il blu e il nero è troppo comune e mi è venuto a noia, è un colore che apprezzo molto nelle sue tonalità scure (di tale colore è la rilegatura della mia tesi, e nella mia facoltà è purtroppo inusuale), e spero che si riveli anche riposante per la lettura, ma non l'ho mai usato realmente se non per le centinaia alle elementari. Il rosso per il titolo è giustificato dal suo essere il colore complementare, e dalla tradizione scolastica di mettere in rosso i titoli, il nero per quegli elementi che non devono destare attenzione al primo sguardo (autore, raccolta anno, traduzione eventuale).

Volevo un consiglio su quale inchiostro verde scuro usare tra quelli facilmente reperibili e quale quaderno A5!

Per ora userò la mia kakografia, in futuro magari imparerò lo stile umanistico.

Vi lascio un esempio fatto con Word in mancanza di inchiostri
Screenshot_2017-08-19-16-32-28-1.png

Avatar utente
Lele15120
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2017, 11:25
La mia penna preferita: Sailor Procolor 500 Shikisai
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Puglia
Sesso:

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da Lele15120 » sabato 19 agosto 2017, 18:54

Come inchiostro verde scuro ti consiglio di dare un'occhiata al diamine sherwood green.
Come quaderno, ti consiglio i quo vadis habana smooth, che hanno una carta ottima (dovrebbe essere clairefontaine) ma leggermente avoriata (che sta molto bene col verde scuro). È sulle 90 pagine circa e la copertina è nera come quella delle moleskine morbide ma più spessa. L'A5 costa sui 15 euro il blocco da due quaderni (online).

Ps: come alternativa per il quaderno, ci sono i fabriano eco qua, ma quelli spillati (i fogli di quelli collati si staccano, come se fossero predisposti a essere staccati). Costano meno, hanno una copertina spessa e hanno la carta leggermente avoriata. Io ho gli A4, ma dovrebbero stare anche gli A5.

Avatar utente
ctretre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 152
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde scuro
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da ctretre » sabato 19 agosto 2017, 19:33

Lele15120 ha scritto:
sabato 19 agosto 2017, 18:54
Come inchiostro verde scuro ti consiglio di dare un'occhiata al diamine sherwood green.
Come quaderno, ti consiglio i quo vadis habana smooth, che hanno una carta ottima (dovrebbe essere clairefontaine) ma leggermente avoriata (che sta molto bene col verde scuro). È sulle 90 pagine circa e la copertina è nera come quella delle moleskine morbide ma più spessa. L'A5 costa sui 15 euro il blocco da due quaderni (online).

Ps: come alternativa per il quaderno, ci sono i fabriano eco qua, ma quelli spillati (i fogli di quelli collati si staccano, come se fossero predisposti a essere staccati). Costano meno, hanno una copertina spessa e hanno la carta leggermente avoriata. Io ho gli A4, ma dovrebbero stare anche gli A5.
Cercherò in giro i taccuini, ma l'habana sembra più economico!
Bello il Diamine, ne ho visto la recensione peccato non sia resistente all'acqua. Non che sia indispensabile visto l'uso ma non vorrei che questo implichi poca durata nel tempo!

Avatar utente
Lele15120
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 195
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2017, 11:25
La mia penna preferita: Sailor Procolor 500 Shikisai
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Puglia
Sesso:

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da Lele15120 » sabato 19 agosto 2017, 20:03

Il quo vadis è più economico di altri taccuini tipo moleskine ma più costoso dei fabriano (che comunque sono quaderni "normali").
Per la resistenza all'acqua, non conosco verdi resistenti (di blu scuro avrei detto il sailor sei boku). Comunque, per il tempo, se non tieni il quaderno in posti umidi e lo tieni chiuso, non dovrebbero esserci problemi: i "nemici", da quel che so, sono l'umidità e il sole.

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 430
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da TeoJ » sabato 19 agosto 2017, 21:27

Sul verde scuro azzardo il suggerimento di un Private Reserve Ebony Green, che su penne dal flusso abbondante è quasi nero.

E poi perchè non un Diamine Oxblood, oppure Diamine Red Dragon per il rosso? Sono ottimi rossi e costano poco :mrgreen:
Matteo

Avatar utente
ctretre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 152
Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2017, 18:06
La mia penna preferita: Wing Sing 698
Il mio inchiostro preferito: Verde scuro
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da ctretre » sabato 19 agosto 2017, 21:51

TeoJ ha scritto:
sabato 19 agosto 2017, 21:27
Sul verde scuro azzardo il suggerimento di un Private Reserve Ebony Green, che su penne dal flusso abbondante è quasi nero.

E poi perchè non un Diamine Oxblood, oppure Diamine Red Dragon per il rosso? Sono ottimi rossi e costano poco :mrgreen:
Ottimi consigli per ora il Private Reserv mi è piaciuto molto, cosa ne pensate del vert empire di Herbin o del Green Moss di Graf von Faber Castell che credo siano più facili da trovare per me?

Il costo non era quello dell'inchiostro quanto di una seconda penna, anche se sono tentato dall'acquisto di una Pilot Plumix non è ora il momento, e non la prenderò per un rosso che uso poco. Ero tentato dalle usa e getta Pilot da rendere eventualmente un eyedropper, sicuramente migliore della Schneider Voyage che presi a 3€ di cui mi ero dimenticato, ma rossa non si trova.
Visto che me ne sono ricordato per il rosso andrò al massimo risparmio con un Pelikan 4001 in cartucce corte, tanto un titolo quella "penna"riesce a scriverlo.

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1001
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da Pettirosso » sabato 19 agosto 2017, 23:04

Verde scuro resistente all'acqua: Noodler's Bad Green Gator (mi pare si trovi anche in UK).
Di rossi resistenti ne trovi diversi (in calamaio), potresti dare un'occhiata alla serie Document di De Atramentis (Germania).

Avatar utente
AinNithael
Levetta
Levetta
Messaggi: 581
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da AinNithael » sabato 19 agosto 2017, 23:54

Quaderni adatti a questo scopo poetico mi paiono quelli Muji della catena di negozi omonima che so essere a Milano, Torino e Roma e forse altrove. Hanno un aspetto essenziale, cuciti o a spirale. Li trovi anche online ( gugla il nome :-) ) ma le foto (proprio per la semplicità e i colori beige o nero opaco) non rendono a parer mio sufficiente giustizia.

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 430
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da TeoJ » domenica 20 agosto 2017, 13:48

ctretre ha scritto:
sabato 19 agosto 2017, 21:51
Ottimi consigli per ora il Private Reserv mi è piaciuto molto, cosa ne pensate del vert empire di Herbin o del Green Moss di Graf von Faber Castell che credo siano più facili da trovare per me?
Una velocissima comparativa dei tre verdi che ho attualmente "in canna" :mrgreen:
- Private Reserve Ebony Green (caricato su una vecchia Kingswood dal pennino Medio e dal flusso molto abbondante che, data la quantità di inchiostro rilasciata, lo scurisce parecchio)
- J.Herbin Vert Empire (penna con un pennino Bock Medio)
- Montblanc Irish Green (Twisbi Eco con pennino fine)

Comunque sia i Private Reserve che gli Herbin li trovi facilmente online, anche nei negozi recensiti qua sul forum (vai a dare un'occhiata nella sezione "Convenzioni, Offerte e Feedback" per vedere quali sono)
20170820_133826.jpg
Matteo

Avatar utente
mak97
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 260
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 14:30
La mia penna preferita: Lamy CP1 Black
Il mio inchiostro preferito: R&K Blau Permanent
Misura preferita del pennino: Medio

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da mak97 » giovedì 24 agosto 2017, 12:15

Di inchiostri indelebili non dimenticate i rohrer & klingner dokumentus :)

GiulioP
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:33

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da GiulioP » giovedì 23 novembre 2017, 14:20

La migliore carta a mio parere è la Fabriano calligrafica

aleck
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 223
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 16:37
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da aleck » giovedì 23 novembre 2017, 17:49

Ho recentemente acquistato, per conto di una amica che li utilizza per la calligrafia, un refill di Midori MD Notebook A5: non conoscevo il marchio e non ci ho scritto per rispetto, ma al tatto la carta sembrava molto bella, di carattere, e il refill è ben rilegato. Non so in che tipo di copertina vadano inseriti, però potresti informarti a riguardo :-)

In ongi caso, per esperienza, non posso che consigliarti anche io gli Habana Smooth: splendida carta avoriata di ottima qualità, scriverci è un gran piacere! Il prezzo, considerato il pacco da due, non è male. La carta di questi quaderni mi piace tantissimo con i marroni/seppia e con i blu-neri, scommetto che con un bel verde scuro ci andrà a nozze :thumbup: :wave:

fazer4
Converter
Converter
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 14 novembre 2016, 9:01
La mia penna preferita: Lamy AL-Star
Il mio inchiostro preferito: Diamine Florida Blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Trento
Sesso:

Quale carta e inchiostro usare per un quaderno in cui trascrivere poesie?

Messaggio da fazer4 » lunedì 27 novembre 2017, 23:11

Un bel verde scuro a cui dare una possibilità è lo Schubert della Diamine...

Rispondi