che inchiostro consigliate?

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
shinken
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 805
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

che inchiostro consigliate?

Messaggio da shinken » mercoledì 15 maggio 2019, 22:47

Carmelo309 ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 21:37
Raga, un ultima domanda, una volta acquistato l'aurora black, prima di inserirlo nella stilografica al posto del Pelikan, essa va lavata o no?
É cosa buona e giusta, lavare la penna
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
Bons
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 273
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Oggi, Pelikan M405 con...
Il mio inchiostro preferito: ... Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Ho attraversato l'Alto Adige

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Bons » giovedì 16 maggio 2019, 8:47

Mi aggrego alla discussione per dipanare alcuni miei dubbi riguardo il lavaggio e la conseguente asciugatura di una stilografica.

Per lavarla cosa consigliereste?
Acqua di rubinetto o distillata? A che temperatura? Pura o con detersivo per piatti, per capi in lana, sale grosso, bicarbonato di sodio? Oppure alcool metilico, etilico, isopropilico? Che ne direste della candeggina, della trementina o un bagno di paraffina? Petrolio lampante? E il latte d'asina come Poppea?
E per asciugarla?
Brezza mattutita da sud-ovest? Microonde? Sole diretto tra le 10,30 e le 11,45 previa applicazione crema solare protezione 5? Phon? 26 bustine di silica-gel? Borotalco o segatura?

Grazie in anticipo per le risposte. :D

:angel:
Angelo


We are such stuff
As dreams are made on; and our little life
Is rounded with a sleep.

William Shakespeare, The Tempest

Avatar utente
shinken
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 805
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

che inchiostro consigliate?

Messaggio da shinken » giovedì 16 maggio 2019, 9:00

Bons ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 8:47
Mi aggrego alla discussione per dipanare alcuni miei dubbi riguardo il lavaggio e la conseguente asciugatura di una stilografica.

Per lavarla cosa consigliereste?
Acqua di rubinetto o distillata? A che temperatura? Pura o con detersivo per piatti, per capi in lana, sale grosso, bicarbonato di sodio? Oppure alcool metilico, etilico, isopropilico? Che ne direste della candeggina, della trementina o un bagno di paraffina? Petrolio lampante? E il latte d'asina come Poppea?
E per asciugarla?
Brezza mattutita da sud-ovest? Microonde? Sole diretto tra le 10,30 e le 11,45 previa applicazione crema solare protezione 5? Phon? 26 bustine di silica-gel? Borotalco o segatura?

Grazie in anticipo per le risposte. :D

:angel:
Bernzina Avio e un fiammifero viene benissimo, attento al punto di cottura.. se la vuoi all' inchiostro meno di 2 minuti. :lol:

Seriamente
Io lavo con acqua del rubinetto ( salvo gravi problemi) temperatura ambiente al max con una goccia di detersivo per i piatti, solo se serve.
Asciugo grossolanamente con carta e lascio finire di asciugare in aria.
Per il lavaggio mi aiuto con una peretta di quelle per usi sanitari
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
Bons
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 273
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 13:10
La mia penna preferita: Oggi, Pelikan M405 con...
Il mio inchiostro preferito: ... Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Ho attraversato l'Alto Adige

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Bons » giovedì 16 maggio 2019, 9:08

shinken ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 9:00
Bernzina Avio e un fiammifero viene benissimo, attento al punto di cottura.. se la vuoi all' inchiostro meno di 2 minuti. :lol:
Grazie! :thumbup: Appena provo ti faccio sapere. Non vedo l'ora di provare la Pelikan M fambè. :lol:
shinken ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 9:00
Per il lavaggio mi aiuto con una peretta di quelle per usi sanitari
:o
Mi auguro sulla penna. :think:
Angelo


We are such stuff
As dreams are made on; and our little life
Is rounded with a sleep.

William Shakespeare, The Tempest

Avatar utente
shinken
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 805
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

che inchiostro consigliate?

Messaggio da shinken » giovedì 16 maggio 2019, 9:18

Bons ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 9:08
shinken ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 9:00
Per il lavaggio mi aiuto con una peretta di quelle per usi sanitari
:o
Mi auguro sulla penna. :think:
Le mie questioni intime non le pubblico su un forum di penne.... sarebbero OT :lol:
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10726
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

che inchiostro consigliate?

Messaggio da piccardi » giovedì 16 maggio 2019, 10:50

Bons ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 8:47
Per lavarla cosa consigliereste?
https://www.fountainpen.it/Lavaggio

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Carmelo309
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: martedì 12 febbraio 2019, 9:55
Misura preferita del pennino: Medio

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Carmelo309 » venerdì 17 maggio 2019, 16:15

piccardi ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:50
Bons ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 8:47
Per lavarla cosa consigliereste?
https://www.fountainpen.it/Lavaggio

Simone
Mi collego alla questione, quante ore deve stare il corpo scrittura sott'acqua ?

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1563
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

che inchiostro consigliate?

Messaggio da rolex hunter » venerdì 17 maggio 2019, 16:55

Carmelo309 ha scritto:
venerdì 17 maggio 2019, 16:15
Mi collego alla questione, quante ore deve stare il corpo scrittura sott'acqua ?
120 è il massimo suggeribile (dipende dal materiale e dall'inchiostro, con un corpo scrittura tutto in metallo puoi osare di più, con un corpo in materiale ceramico devi andare un pochino più cauto), ma ogni 3/4h conviene tirar fuori il suddetto, asciugarlo all'aria (fredda, niente phon a tutta birra) nel frattempo cambiare l'acqua (distillata, se vuoi stare tranquillo); dopo di che si ricomincia.

L'alternarsi asciugare/immergere consente all'inchiostro di essere prima rammollito e poi, piano piano, lavato via, dato che mentre il corpo penna si asciuga completamente, l'inchiostro ancora "sente" il bagno;

Così il corpo scrittura non si danneggia per l'eccessiva e continuativa immersione (ecco perchè si fa ad intermittenza) laddove invece l'inchiostro, alla fine, sarà spazzato via.

Lo so che è una cosa lunga, ma come dice il Piccardi (mi pare l'abbia detto Lui) "la pazienza è lo strumento più utile e versatile"

Una soluzione che ti consente di NON immergere il corpo scrittura e non essere obbligato a frequenti cambi di acqua è la "lavatrice a ciclo continuo" (la trovi da qualche parte nel Wiki).


Sempre acqua distillata, mi raccomando, e continua sino a totale pulizia; non puoi avere idea di quello che può succedere se due inchiostri, di composizione chimica diversa, si mescolano.
:thumbup: :wave:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Carmelo309
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: martedì 12 febbraio 2019, 9:55
Misura preferita del pennino: Medio

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Carmelo309 » venerdì 17 maggio 2019, 20:46

rolex hunter ha scritto:
venerdì 17 maggio 2019, 16:55
Carmelo309 ha scritto:
venerdì 17 maggio 2019, 16:15
Mi collego alla questione, quante ore deve stare il corpo scrittura sott'acqua ?
120 è il massimo suggeribile (dipende dal materiale e dall'inchiostro, con un corpo scrittura tutto in metallo puoi osare di più, con un corpo in materiale ceramico devi andare un pochino più cauto), ma ogni 3/4h conviene tirar fuori il suddetto, asciugarlo all'aria (fredda, niente phon a tutta birra) nel frattempo cambiare l'acqua (distillata, se vuoi stare tranquillo); dopo di che si ricomincia.

L'alternarsi asciugare/immergere consente all'inchiostro di essere prima rammollito e poi, piano piano, lavato via, dato che mentre il corpo penna si asciuga completamente, l'inchiostro ancora "sente" il bagno;

Così il corpo scrittura non si danneggia per l'eccessiva e continuativa immersione (ecco perchè si fa ad intermittenza) laddove invece l'inchiostro, alla fine, sarà spazzato via.

Lo so che è una cosa lunga, ma come dice il Piccardi (mi pare l'abbia detto Lui) "la pazienza è lo strumento più utile e versatile"

Una soluzione che ti consente di NON immergere il corpo scrittura e non essere obbligato a frequenti cambi di acqua è la "lavatrice a ciclo continuo" (la trovi da qualche parte nel Wiki).


Sempre acqua distillata, mi raccomando, e continua sino a totale pulizia; non puoi avere idea di quello che può succedere se due inchiostri, di composizione chimica diversa, si mescolano.
:thumbup: :wave:
Ok grazie, l'inchiostro da togliere è il pelikan 4001 e quello da mettere è l'aurora black, la penna è una jinhao 159.
Va bene se lo lascio sott'acqua per tutta la notte?

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1563
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

che inchiostro consigliate?

Messaggio da rolex hunter » venerdì 17 maggio 2019, 21:56

Lo vedi che hai il vizio di NON leggere le risposte???

Le citi, ma non le leggi.

E comunque, l'inchiostro "entrante" è irrilevante, se il processo di pulizia è correttamente ed esaustivamente completato
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Carmelo309
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: martedì 12 febbraio 2019, 9:55
Misura preferita del pennino: Medio

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Carmelo309 » venerdì 17 maggio 2019, 23:42

rolex hunter ha scritto:
venerdì 17 maggio 2019, 21:56
Lo vedi che hai il vizio di NON leggere le risposte???

Le citi, ma non le leggi.

E comunque, l'inchiostro "entrante" è irrilevante, se il processo di pulizia è correttamente ed esaustivamente completato
Hai ragione (anche se ho letto) adesso l'unico mio dubbio è se devo fare un lavaggio approfondito cioè rimuovere pennino e alimentatore dal corpo scrittura, cioè non so se c'è ne è bisogno

Carmelo309
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: martedì 12 febbraio 2019, 9:55
Misura preferita del pennino: Medio

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Carmelo309 » sabato 18 maggio 2019, 11:40

Va bene, grazie a tutti per l'aiuto, la penna lho lavata e adesso è immersa sott'acqua, e non esce inchiostro, la posso definire pulita?

Avatar utente
AinNithael
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 809
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

che inchiostro consigliate?

Messaggio da AinNithael » sabato 18 maggio 2019, 11:47

Grazie Carmelo, io pensavo di essere la più ansiosa del forum... ;)
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Carmelo309
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 88
Iscritto il: martedì 12 febbraio 2019, 9:55
Misura preferita del pennino: Medio

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Carmelo309 » sabato 18 maggio 2019, 11:51

AinNithael ha scritto:
sabato 18 maggio 2019, 11:47
Grazie Carmelo, io pensavo di essere la più ansiosa del forum... ;)
Ahahah prego 😂

Little
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 23
Iscritto il: giovedì 7 marzo 2019, 21:34

che inchiostro consigliate?

Messaggio da Little » sabato 18 maggio 2019, 12:19

La mia, limitata, esperienza mi dice che se la penna non è intasata il lavaggio non ha bisogno di durare ore e ore....io quando cambio inchiostro uso il converter/pistone/quelcheè per far flussare acqua nel gruppo scrittura. Quando l'acqua che flussa inizia ad essere pulita lascio la penna carica di acqua per una mezz'ora, poi scarico, flusso un altro pò e lascio asciugare.

Pulizie più approfondite le faccio su penne che uso poco...su quelle a cui cambio inchiostro una volta ogni 10 giorni di norma penso che basti la pulizia che ho descritto sopra.

Penso che abbia poco senso cercare di fare un procedimento universale...dipende dallo stato della penna. Se la penna non presenta incrostazioni e l'unico scopo è evitare la contaminazione tra l'inchiostro precedente e il successivo mi sembra esagerato ricorrere a pulizie di giorni e giorni che si userebbero in casi più problematici....

poi correggetemi se ho detto qualche castroneria ma pulendo una penna 3 volte al mese mi sembra senza senso usare 3 giorni ogni volta...sarebbe più il tempo in cui lascio la penna in acqua che quello in cui è carica di inchiostro :mrgreen:

PS...ah devo lavare 2 penne oggi...così tanto per dire che per me è davvero una operazione di routine

Rispondi