Non so scegliere. Un consiglio?

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1394
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da HoodedNib » lunedì 11 febbraio 2019, 9:26

Sarei combattuto pure io, penso che vincerebbe una Maki-e nel mio caso... Ma se tu sei in dubbio a questo punto potresti coinvolgere anche lei dicendole che tu vorresti uno di questi due modelli e di sceglierle assieme, alla fine e' giusto che contribuisca anche lei, se vuole, il regalo e' "a nome suo" in definitiva :)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Dory
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 174
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 11:53
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Fiumicello (UD)
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da Dory » lunedì 11 febbraio 2019, 9:36

Fra le due: Visconti Vang Gogh perchè la Platinum da te menzionata mi sembra troppo un compromesso per dire maki-e a costo contenuto.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1627
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da rolex hunter » lunedì 11 febbraio 2019, 9:58

Maki-E.

Pur sapendo che con quel budget avrai penne con la decorazione su resina invece che su ebanite, ed il corpo sarà "poco" lavorato,
se quel tipo di decorazione ti piace, dovresti proprio; unica cautela, sarebbe meglio ne vedessi qualche esemplare dal vivo; so di persone che sono rimaste molto deluse pur avendo prima visto fotografie ed ingrandimenti, poi di fronte all'oggetto reale hanno finito per esclamare "tutto qui?".

Io sono un fan del Maki-e, ma mi rendo benissimo conto che una penna da 200/300€ non può rivaleggiare con le opere d'arte del costo di diverse migliaia di euro (neanche con quelle da 1000-1500€);

ciò detto, comunque, io personalmente te la consiglio egualmente; prenditi un pò di tempo, quando l'avrai tra le mani, per apprezzarla in ogni minuto dettaglio.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1394
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da HoodedNib » lunedì 11 febbraio 2019, 20:33

marco077 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 20:15
Dory ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 9:36
Fra le due: Visconti Vang Gogh perchè la Platinum da te menzionata mi sembra troppo un compromesso per dire maki-e a costo contenuto.
Come ho detto anche a Rolex Hunter, so bene che la Platinum maki-e, costando 1/10 delle altre, non potrà avere la stessa bellezza (ammesso che si tratti solo di estetica) di quelle molto più costose, ma non volendo far spendere cifre esagerate, me ne accontenterei volentieri. Il mio dubbio, oltre che sull'aspetto estetico, è anche sulla qualità: Visconti è un nome, ha una storia... Platinum non la conosco e ho letto pareri contrastanti.
Io raramente ho sentito pareri contrastanti sulla Platinum, almeno se parliamo di qualita' di scrittura. Poi anche se sono in resina non sono affatto male. Poi vabbe' se cerchi una Maki-e tutto sta in quanto puoi/vuoi spendere.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1394
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da HoodedNib » lunedì 11 febbraio 2019, 21:24

marco077 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 20:41
HoodedNib ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 20:33


Io raramente ho sentito pareri contrastanti sulla Platinum, almeno se parliamo di qualita' di scrittura. Poi anche se sono in resina non sono affatto male. Poi vabbe' se cerchi una Maki-e tutto sta in quanto puoi/vuoi spendere.
Diciamo che il "nocciolo della questione" è prenderla a prezzi accessibili, altrimenti andrei su Sailor o Pelikan e il problema non si porrebbe. Ma quelle sono davvero cifre spropositate. Se già avessi feedback rassicuranti sulla Platinum, buona parte del dubbio sarebbe sciolta.
Io ho una Platinum, una PTL-5000, una variante (o qualcosa di molto simile) di quest'ultima e' anche Maki-e. La PTL-5000 e' decisamente una buona penna, magari piccola, ma ha un pennino 14k, morbido e funziona in modo ottimale. Non e' la migliore delle penne in quanto a materiale di costruzione visto che e' resina plastica ma questa e' fatta bene, solida ed e' piacevole da tenere in mano. Le Platinum in generale hanno ben poco da invidiare ad una Sailor, queste ultime possono essere considerate un piccolo gradino sopra la rispetto alle Sailor (sopratutto se paragonate alle Professional Gear) ma siamo al livello di preferenze personali o quasi, secondo me.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da Stormwolfie » martedì 12 febbraio 2019, 9:19

marco077 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 21:43
HoodedNib ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 21:24


Io ho una Platinum, una PTL-5000, una variante (o qualcosa di molto simile) di quest'ultima e' anche Maki-e. La PTL-5000 e' decisamente una buona penna, magari piccola, ma ha un pennino 14k, morbido e funziona in modo ottimale. Non e' la migliore delle penne in quanto a materiale di costruzione visto che e' resina plastica ma questa e' fatta bene, solida ed e' piacevole da tenere in mano. Le Platinum in generale hanno ben poco da invidiare ad una Sailor, queste ultime possono essere considerate un piccolo gradino sopra la rispetto alle Sailor (sopratutto se paragonate alle Professional Gear) ma siamo al livello di preferenze personali o quasi, secondo me.
Ottimo! Grazie mille! :thumbup:
Io ho una Sailor 1911 ed Platinum seal Maki-e decorata su resina. Entrambe piacevolissime penne! Certamente non sono Makie decorate su ebanite con i loro 500 strati di lacca, ma sono comunque degli oggetti molto belli. Io sceglierei una Platinum, il pennino rispetto ad una Van Gogh è un altro film.Vogliamo vedere la scelta come si conclude !
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1627
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da rolex hunter » martedì 12 febbraio 2019, 13:22

Con meno di 300€ ti porti a casa qualcosa di simile (sempre se piace).
Io sto solo aspettando che facciano una promozione su Amazon...

Immagine

Immagine
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da Stormwolfie » martedì 12 febbraio 2019, 23:16

Direi di sì 😄
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1627
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da rolex hunter » mercoledì 13 febbraio 2019, 9:26

marco077 ha scritto:
martedì 12 febbraio 2019, 19:57
Se ti può interessare c'è a 192 euro https://www.amazon.it/Platinum-9-591-ra ... inum+makie.
Però (e questo mi preoccupa un pò) ha una recensione non proprio confortante, di cui riporto una breve traduzione: " Il pennino è molto graffiante durante la scrittura...molto deludente. È una penna attraente ma ... rimane un fastidioso pennino graffiante".
Non vorrei imbattermi in qualcosa del genere
Mi interessa eccome. Grazie :clap: :thumbup:

Quanto alla SINGOLA recenzione, che parla di un pennino che gratta....

Allora, io ho diverse Platinum 3776, una l'ho avuta con pennino SF, che per i miei gusti era troppo sottile (ho fatto uno scambio) e si, in effetti la sentivo "grattare" un pò (niente di drammatico, ma per me poco gradevole), ma (prima di darla via) l'ho usata per meno di una pagina, e con un inchiostro Pelikan 4001 Royal Blue; probabilmente un pò più di uso, ed un inchiostro più "lubrificante" avrebbero cambiato la situazione.
Comunque l'ho scambiata con un forumista, e lui ha detto che per lui andava benissimo; quindi, ogni mano è differente.

La penna della recensione, d'altronde, dichiara di avere un pennino "M"; anche tenendo conto che è un "M" giapponese, dovrebbe essere confortevole comunque, e comunque, un pò di aggiustamento (tuning) si può sempre tentare; comunque quella penna lì io la compro, 8-) poi quando la ricevo posterò una piccola recensione (sul pennino, più che altro).

Ne approfitto per spezzare una lancia (quando trovo il tempo, riparerò una volvo...) nei confronti del suggerimento di "HoodedNib": la Platinum PTL-5000, pur avendo un corpo diverso, e quindi un "feeling" diverso quando la si impugna (ricorda molto una Hastil), è una penna anch'essa piacevolissima da usare; negli anni 90 quel modello era il primo che si diffuse tra gli appassionati fuori dal giappone, (l'A.D. di Platinum USA era molto attivo sulla ZossList); io ne ho avuti alcuni esemplari, il migliore era con il pennino da musica (ahimè, "missing in action"); la forma della penna non mi piaceva troppo, ma i pennini si, eccome.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da Stormwolfie » mercoledì 13 febbraio 2019, 17:27

rolex hunter ha scritto:
mercoledì 13 febbraio 2019, 9:26
comunque quella penna lì io la compro, 8-)
Sei un mito...anche io quando decido cambio corpo lettera:-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da Stormwolfie » domenica 17 febbraio 2019, 20:05

Quel pennino della Platinum di solito è in dotazione alle economiche in acciaio. Così in oro non l’avevo mai visto.Io ho una Makie versione Slip and Seal..
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1394
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da HoodedNib » domenica 17 febbraio 2019, 21:16

Stormwolfie ha scritto:
domenica 17 febbraio 2019, 20:05
Quel pennino della Platinum di solito è in dotazione alle economiche in acciaio. Così in oro non l’avevo mai visto.Io ho una Makie versione Slip and Seal..
Quel pennino della platinum e' pure sulle PTL-5000 (Si sempre lei), anzi no quello nella 5000 e' 14k, quello delle maki-e di quel tipo e' 18k.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Dory
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 174
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 11:53
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Fiumicello (UD)
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da Dory » domenica 17 febbraio 2019, 22:15

Bravi e basta per la non scelta.

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da Stormwolfie » domenica 17 febbraio 2019, 22:33

HoodedNib ha scritto:
domenica 17 febbraio 2019, 21:16
Stormwolfie ha scritto:
domenica 17 febbraio 2019, 20:05
Quel pennino della Platinum di solito è in dotazione alle economiche in acciaio. Così in oro non l’avevo mai visto.Io ho una Makie versione Slip and Seal..
Quel pennino della platinum e' pure sulle PTL-5000 (Si sempre lei), anzi no quello nella 5000 e' 14k, quello delle maki-e di quel tipo e' 18k.

Io ho lo stesso pennino della 3776 misura F certamente non è un pennino flessibile ma è molto preciso e scorrevole!
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1394
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Non so scegliere. Un consiglio?

Messaggio da HoodedNib » lunedì 18 febbraio 2019, 8:14

Stormwolfie ha scritto:
domenica 17 febbraio 2019, 22:33
HoodedNib ha scritto:
domenica 17 febbraio 2019, 21:16


Quel pennino della platinum e' pure sulle PTL-5000 (Si sempre lei), anzi no quello nella 5000 e' 14k, quello delle maki-e di quel tipo e' 18k.

Io ho lo stesso pennino della 3776 misura F certamente non è un pennino flessibile ma è molto preciso e scorrevole!
Invece questo qui di ste PTL e' morbido/molleggiato/vagamente flessibile, si puo' fare qualche variazione di tratto senza forzare il pennino (anche se non e' pensato per quello), per il resto e' come descrivi quello della 3776 (che non ho... ancora) scorrevole e preciso.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Rispondi