CÆSAR contro Asterix

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Musicus » domenica 14 dicembre 2014, 1:30

CÆSAR contro Asterix
[Alcuni prodotti sono citati per biechi scopi commerciali e pubblicitari]

Sono ormai troppi anni che una minuscola porzione della Gallia
resiste all'Aquila di Roma...
1. Gallia Romana.jpg
1. Gallia Romana.jpg (99.07 KiB) Visto 1179 volte
Un solo villaggio,
dal quale escono gli scatenati Galli
per fulminee, devastanti sortite...
Le migliori truppe legionarie mandate a combatterli
hanno miseramente fallito
...
2. Testugo traditionalis.jpg
2. Testugo traditionalis.jpg (169.71 KiB) Visto 1179 volte
3. Pugna tragica.jpg
3. Pugna tragica.jpg (235.33 KiB) Visto 1179 volte
E, oltre al danno,.....
LA BEFFA !!!
4. De gallica impudentia.jpg
4. De gallica impudentia.jpg (232.2 KiB) Visto 1179 volte
La pazienza di Cesare è finita...
5. Caesar furiosus.jpg
5. Caesar furiosus.jpg (246.03 KiB) Visto 1179 volte
Poi, recuperata l'olimpica calma del grande condottiero,
escogita la soluzione:
6. Caesar cogitans.jpg
6. Caesar cogitans.jpg (228.66 KiB) Visto 1179 volte
E fu così che l'Esercito di Roma si dotò dell'Arma risolutiva
che l'avrebbe reso invincibile nei secoli...
Un'arma formidabile, bella ed affidabile,
tecnologicamente all'avanguardia e
capace di incutere rispetto negli amici e terrore nei nemici:
LA STILOGRAFICA CÆSAR
7. Nova Legio invicta.jpg
7. Nova Legio invicta.jpg (449.02 KiB) Visto 1179 volte
L'infido Asteriscus [* "Asterix" NDT],
vista l'impossibilità di continuare la guerra,
è costretto con i suoi sodali ad abbandonare per sempre il campo
e a rifugiarsi chissà dove...
8. Asteriscus fugens.png
8. Asteriscus fugens.png (94.1 KiB) Visto 1179 volte
Roma ha vinto, Cesare trionfa:
9. Caesar triumphans.jpg
9. Caesar triumphans.jpg (306.5 KiB) Visto 1179 volte
STILOGRAFICA CÆSAR
da oggi anche al vostro fianco:
più che una penna*,
una spada!!!
10. Finis gloriosa.jpg
10. Finis gloriosa.jpg (217.99 KiB) Visto 1179 volte
* Questo modello ha conquistato la Francia!
Raccomandata dai migliori Condottieri...

FINIS
Ultima modifica di Musicus il domenica 14 dicembre 2014, 1:51, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Musicus » domenica 14 dicembre 2014, 1:38

La penna
CÆSAR in celluloide black and white tornita da barra piena, pennino in acciaio placcato oro, alimentatore in ebanite, parti metalliche a vista cromate, caricamento a pulsante di fondo, tardi anni 1930.
11. Caesar capped.jpg
11. Caesar capped.jpg (390.9 KiB) Visto 1176 volte
12. Caesar open.jpg
12. Caesar open.jpg (388.84 KiB) Visto 1176 volte
Le misure
Chiusa: cm. 11,5
Cappuccio: cm. 5,8
Fusto: cm. 8,9
Con cappuccio calzato: cm. 12,7
Diametro massimo (sopra l'anellino): cm. 1,4

Peso complessivo a vuoto: gr. 15
Cappuccio: gr. 6
Fusto: gr. 9
13. Caesar posted.jpg
13. Caesar posted.jpg (391.24 KiB) Visto 1176 volte
Considerazioni
Prendendo spunto dalla pubblicità immaginaria, definirei la Caesar in presentazione una penna "da battaglia".... L'equivalente di una Lamy Safari dell'epoca (non quella di Giulio Cesare, gli anni 1930! :lol: ): la miglior penna per iniziare, si sarebbe potuta definire... invece di cartuccia/converter, un classico pulsante di fondo:
14. Caesar button filler.jpg
14. Caesar button filler.jpg (390.14 KiB) Visto 1176 volte
Fondata nel 1923 dai Fratelli Rossi a Sandrigo (Vi), la manifattura Caesar (che dopo la Guerra prenderà il nome Pen-co) alla fine degli anni 1930 contava più di 300 lavoranti e produceva migliaia di penne al giorno... :shock:
Ritornando alla nostra stilografica: un "muletto" senza grandi pretese estetiche, ma un puro concentrato di funzionalità: impugnabilissima, da tutte le mani e con tutte le prese...
Unica concessione alla ricercatezza, la celluloide, che si conosce in diversi disegni, tutti per lo meno gradevoli.
15. Caesar celluloids.jpg
15. Caesar celluloids.jpg (280.94 KiB) Visto 1176 volte
La caduta di stile più evidente, a mio giudizio (qualora si possa parlare di "cadute di stile" per una penna "economica"), si trova alle due estremità della stilografica: il fondello zigrinato e la testina (entrambi terminanti con due minuscoli "gioielli" a cono) sono fatti di una sorta di plastica, non molto piacevole alla vista...
La stilografica non è grande nè piccola, è perfettamente bilanciata (con cappuccio calzato o meno) ed ha una caratteristica di assoluta eccellenza: il gruppo-scrittura.
16. Caesar nib and feeder.png
16. Caesar nib and feeder.png (1.17 MiB) Visto 1176 volte
Il pennino in acciaio placcato oro ("brutto ma buono" lo si definirebbe se fosse un dolce) parte da un preciso EF per poi ispessire il tratto a piacere dello scrivente, in ciò supportato da un alimentatore in ebanite capace di assecondarne le variazioni: anche questa caratteristica, oggi, pare difficilmente eguagliabile...
17. writing sample.jpg
17. writing sample.jpg (324.56 KiB) Visto 1176 volte
Ho pagato la penna 7 Euro, le ho dato una pulita a fondo, l'ho lucidata un poco con la pasta Iosso e ho sottolineato l'iscrizione con l'Uniposca bianco (ma domattina lo sciacquo via...). Questo è un rituale che molti di noi praticano da tanto tempo: poi, però, quando la penna scrive bene (o molto bene, come in questo caso), dalla soddisfazione gongoliamo... come quando, da bambini, leggevamo le avventure del prode Asterix... ;)

Grazie per l'attenzione!

Giorgio

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8807
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Irishtales » domenica 14 dicembre 2014, 9:18

Grazie Condottiero Giorgio per la divertentissima e interessante recensione :clap: :clap: :clap:
Penne molto belle, soprattutto la versione rossa screziata è incantevole :angel:
Con il restauro mi sembra tu abbia fatto un eccellente lavoro...
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2153
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da G P M P » domenica 14 dicembre 2014, 9:27

Musicus ha scritto:... Unica concessione alla ricercatezza, la celluloide, che si conosce in diversi disegni, tutti per lo meno gradevoli. ...
Tu quella celluloide wild me la definisci "per lo meno gradevole"??? È fantastica!!!


(quando guardavo Asterix da bambino tifavo per i Romani, sapere che hanno vinto grazie a queste Caesar me li rende ancora più simpatici :lol: )
Giovanni Paolo (ma per tutti, GP) - il mio fotoblog

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 945
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da muristenes » domenica 14 dicembre 2014, 12:42

Bravo Giorgio, divertente come sempre! :D

Andrea_R

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Andrea_R » domenica 14 dicembre 2014, 18:32

:lol: :lol: :lol:
bellissima recensione, non avrei mai detto che scrivesse così bene vedendo quel pennino

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1552
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Medicus » domenica 14 dicembre 2014, 18:38

Splendide penne e recensione magistrale; che dire di più ?
:clap:
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Musicus » domenica 14 dicembre 2014, 19:21

Irishtales ha scritto:Grazie Condottiero Giorgio per la divertentissima e interessante recensione :clap:
Penne molto belle, soprattutto la versione rossa screziata è incantevole :angel:
Con il restauro mi sembra tu abbia fatto un eccellente lavoro...
Grazie Daniela!! :oops:
La versione rossa ha la clip spezzata, con il moncherino all'interno della testina :cry:
Confido di trovare un relitto per rimetterla in sesto, perché anche lei ha un ottimo pennino! :lol:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Musicus » domenica 14 dicembre 2014, 19:32

G P M P ha scritto:
Musicus ha scritto:... Unica concessione alla ricercatezza, la celluloide, che si conosce in diversi disegni, tutti per lo meno gradevoli. ...
Tu quella celluloide wild me la definisci "per lo meno gradevole"??? È fantastica!!!


(quando guardavo Asterix da bambino tifavo per i Romani, sapere che hanno vinto grazie a queste Caesar me li rende ancora più simpatici :lol: )
Contentissimo che (ti, vi) piaccia la celluloide: vorrei davvero che si potesse verificare il dato (che ho derivato dalla recensione di un libro commemorativo della Manifattura) che indica in 366 i dipendenti della Fratelli Rossi Vicenza negli anni d'oro, e in 20.000 (ventimila) le penne prodotte al giorno.... :o Quanta di questa "fantastica" celluloide maneggiavano, dunque?! :problem:

Ps.: anch'io tifavo per i Romani... :mrgreen:
:wave:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Musicus » domenica 14 dicembre 2014, 19:40

muristenes ha scritto:Bravo Giorgio, divertente come sempre! :D
Beh, quando mi è venuta l'idea della sceneggiatura ( :lol: ) ho pensato di proporti un lavoro "a quattro mani" (come al pianoforte... e magari un giorno lo faremo, se vuoi...): ma con le tue capacità nel campo della computer-graphic questa recensione ci sarebbe di sicuro sfuggita di mano, passando da "Caesar contro Asterix" a "Il Ritorno dello Jedi" in cinemascope 3D... :lol: :lol: :lol:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Musicus » domenica 14 dicembre 2014, 19:45

Andrea_R ha scritto::lol: :lol: :lol:
bellissima recensione, non avrei mai detto che scrivesse così bene vedendo quel pennino
Grazie Andrea!!
Non l'avrei detto neppure io... ma per ora ha sbaragliato la concorrenza: è tutto il giorno che ci prendo appunti!
E' proprio un EF preciso e con belle prestazioni in flessibilità: un vero spasso!! :D

:thumbup:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Musicus » domenica 14 dicembre 2014, 20:04

Medicus ha scritto:Splendide penne e recensione magistrale; che dire di più ?
:clap:
Grazie dell'apprezzamento, sempre gradito!! :thumbup:
E, visto che siamo in argomento "buffo", ti ricordo (perchè forse già lo conosci ;) ) uno dei rarissimi casi nei quali anche il sommo Beethoven si lascia andare alla facile ironia: si tratta de "La canzone della pulce di Mefistofele" :shock: , un Lied su testo di Goethe tratto dalla prima parte del Faust...
Ti saluto! :wave:

Giorgio

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 945
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da muristenes » domenica 14 dicembre 2014, 20:08

Musicus ha scritto: Beh, quando mi è venuta l'idea della sceneggiatura ( :lol: ) ho pensato di proporti un lavoro "a quattro mani" (come al pianoforte... e magari un giorno lo faremo, se vuoi...): ma con le tue capacità nel campo della computer-graphic questa recensione ci sarebbe di sicuro sfuggita di mano, passando da "Caesar contro Asterix" a "Il Ritorno dello Jedi" in cinemascope 3D... :lol: :lol: :lol:

Giorgio
Mi lusinghi, ma al contempo mi sopravvaluti! Ad ogni modo il tuo invito sarebbe stato accettato senza riserve, e lo sarà anche in futuro! :thumbup:

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1552
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da Medicus » domenica 14 dicembre 2014, 22:18

Musicus ha scritto: Grazie dell'apprezzamento, sempre gradito!! :thumbup:
E, visto che siamo in argomento "buffo", ti ricordo (perchè forse già lo conosci ;) ) uno dei rarissimi casi nei quali anche il sommo Beethoven si lascia andare alla facile ironia: si tratta de "La canzone della pulce di Mefistofele" :shock: , un Lied su testo di Goethe tratto dalla prima parte del Faust...
Ti saluto! :wave:

Giorgio
Si, bello il pianoforte, anche se non impazzisco per i lieder-ne avevo ascoltato molti, anni fa, e tra questi c'era anche la "Floh"- ( ricordo il nome perchè la moglie di un mio caro amico si chiama Giovannella ma per il marito è Flò, anzi veramente è Flò-Flò :think: ), e ricordo poco e comunque mi hai dato l' abbrivio per riascoltarli: grazie.
Mi manca , però la traduzione dal tedesco e penso che la cercherò.
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10234
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

CÆSAR contro Asterix

Messaggio da piccardi » lunedì 15 dicembre 2014, 1:28

Altra magnifica recensione e penna molto interessante. Anche se erano economiche si tratta comunque di penne fatte molto bene e quella celluloide non sfigurerebbe su penne di fascia più alta. Se uno pensa a cosa si ottiene oggi con 7 euro a comprarne una nuova...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Rispondi