ITALIANISSIMA LUS HALLO

Foto e informazioni sui modelli degli altri produttori
muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 966
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da muristenes » venerdì 19 febbraio 2016, 20:05

Credo che da smontata si veda meglio, ma fai tu. Mi piacerebbe confrontarlo con quello di qualche universal Settimese in mio possesso.
Grazie ;)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11280
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 19 febbraio 2016, 20:10

OK! ti manderò qualche foto, ma ti assicuro che è completamente diverso, al centro porta un ondulazione per aprire lo sportellino prima che tocchi il pennino.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da ciro » venerdì 19 febbraio 2016, 21:29

alfredop ha scritto:Davvero singolare, fa pari con la capless cinese in mio possesso.

Alfredo
Si, ma la mia capless giapponese è molto più bella. :lol:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2456
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da alfredop » venerdì 19 febbraio 2016, 22:42

ciro ha scritto:
alfredop ha scritto:Davvero singolare, fa pari con la capless cinese in mio possesso.

Alfredo
Si, ma la mia capless giapponese è molto più bella. :lol:
Tu portala Domenica, così la vediamo da vicino :-)
Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11280
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da maxpop 55 » sabato 20 febbraio 2016, 21:12

muristenes ha scritto:Credo che da smontata si veda meglio, ma fai tu. Mi piacerebbe confrontarlo con quello di qualche universal Settimese in mio possesso.
Grazie ;)
Ecco un paio di foto purtroppo non si vede bene la forma dell'alimentatore.
Allegati
021.JPG
022.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 966
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da muristenes » sabato 20 febbraio 2016, 21:15

Grazie, sei stato molto gentile! Certo che questa penna è decisamente sorprendente. :thumbup:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11280
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da maxpop 55 » sabato 20 febbraio 2016, 21:24

Ho rifatto la foto,spero questa volta vada meglio.
Allegati
028 copy.jpg
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10785
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da piccardi » domenica 21 febbraio 2016, 11:39

maxpop 55 ha scritto:Sono rimasto basito vedendo questa penna, non pensavo che la Lus producesse penne di notevole caratura tecnologica, prima di vedere questa credevo producesse solo penne da tabaccheria.
La Lus ha prodotto penne di notevole caratura tecnica, come la Giubileo. Questa però non l'avevo mai sentita nominare.
maxpop 55 ha scritto: Non so se questa penna è coetanea, è stata costruita prima o dopo la Capless, certo è proprio ben fatta, se qualcuno riesce a datarla per avere un confronto di costruzione rispetto alla sorella giapponese, potrebbe essere anche antecedente visto che in quegli anni i giapponesi imitavano un po in tutti i campi.
La Capless è del 1963 ma aveva precursori molto più antichi come la Pullman del 1932 e la Asterope del 1934. E probabilmente le Unemann&C da cui presumibilmente derivano le Pullman sono ancora più antiche. Datare la tua è molto difficile, l'unica speranza potrebbe essere qualche traccia su un eventuale foglietto di istruzioni o garanzia.
maxpop 55 ha scritto: Simone ora potrai mettere qualche foto su Wiki riguardante questa marca.
Fatto, tra l'altro è davvero una penna molto interessante, anche sul piano tecnico oltre che su quello storico.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da ciro » domenica 21 febbraio 2016, 14:45

L'unico indizio è l'indicazione "L. 1000" sulla scatola che dovrebbe risalire al periodo in cui 1000£ erano soldi, non a quello in cui ci compravo due bicchieri grandi di plastica di gelato fragola è limone dall'ambulante col fischietto. (Ricordi :shifty: )
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11280
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da maxpop 55 » domenica 21 febbraio 2016, 22:49

Ciao Simone, l'Asterope fa parte dei miei sogni proibiti o irrealizzabili come dir si voglia. :cry:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10785
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da piccardi » lunedì 22 febbraio 2016, 0:30

maxpop 55 ha scritto:Ciao Simone, l'Asterope fa parte dei miei sogni proibiti o irrealizzabili come dir si voglia. :cry:
L'Asterope è senz'altro una penna rara ed affascinante, ma visto i costi, ed il fatto che comunque è arrivata comunque dopo, se proprio dovessi cercare una penna di quel tipo preferirei comunque la prima, cioè la Pullman (risparmiando parecchio).

Se dovessi spendere la cifra che ne sentito dire per una penna, preferirei comunque mille volte comprarmi una Maki-e.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11280
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 22 febbraio 2016, 8:10

Purtroppo proprio per il costo è un sogno.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10785
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Contatta:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da piccardi » sabato 27 febbraio 2016, 20:10

Ho una notizia che potrebbe interessare riguardo alla penna, purtroppo non consente una datazione sicura ma ci da qualche conferma.
Ho trovato la registrazione del marchio, richiesta nel 1948, e assegnato nel 1949.

Non si può concludere che la penna sia di quegli anni dato che i marchi venivano registrati ma il loro utilizzo per un modello non è detto che sia immediato e soprattutto capita spesso che siano riutilizzati per modelli diversi nel corso degli anni. Però abbiamo una data di origine almeno per il nome.

Le informazioni le ho raccolte qui: https://www.fountainpen.it/File:Hallo-Trademark.jpg

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11280
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da maxpop 55 » sabato 27 febbraio 2016, 20:16

Bella notizia, sapere qualcosa in più sulla Lus è sempre un piacere, secondo me ci sono ancora tante cose da conoscere di questo marchio. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Re: ITALIANISSIMA LUS HALLO

Messaggio da Musicus » sabato 27 febbraio 2016, 21:35

maxpop 55 ha scritto:Bella notizia, sapere qualcosa in più sulla Lus è sempre un piacere, secondo me ci sono ancora tante cose da conoscere di questo marchio. :thumbup:
Ad esempio le misure e il materiale di cui è fatta la penna che hai presentato... ;)
Il fatto che nell'altro forum dove scrivi qualcuno le conoscesse non credo possa esimerti dal minimo richiesto per presentare una qualunque penna su FountainPen.it, dove comunque sei un Collaboratore tecnico... :thumbup:
Ho provato a cercare pubblicità degli anni 1960, ma non ho trovato traccia della Hallo.
In compenso, un caro amico mi ha fatto provare la Pullman (da delirio, in celluloide nera con riflessi violetti) e la sua progenitrice Uneman (laminata). Pesano una tonnellata ma sono affascinanti... Ma la mia preferita è la Eagle a pulsante con pennino da intinzione a caduta... Un gioiello di ergonomia!!! Replicata poi dalla Zambo (se non ricordo male il marchio) made in Italy, in una copia spudorata in alluminio con diametro notevolmente maggiorato...
Le penne "tecniche" sono davvero affascinanti!!!...
:wave:

Giorgio

Rispondi