Pagina 1 di 1

Aurora ASCO

Inviato: sabato 5 maggio 2018, 15:38
da LucaC
Buongiorno, appena ho visto questa penna ho pensato ad una Parker Duofold, da quello che ho letto la ASCO appartiene alla produzione Aurora. La celluloide di questa penna è semplicemente grandiosa, è un blu che alla luce del sole esplode letteralmente e le macchiette bianche la impreziosiscono ulteriormente. La penna carica tramite pulsante di fondo, il pennino(ZANCO-5-VENEZIA) è in acciaio, doveva essersi rotto l' iridio ed è stato limato per rifare la punta..., le misure sono a penna chiusa cm.13,2 con cappuccio calzato 15,8 e senza cappuccio cm.12,7.
6D_IMG_0845_2018-05-05.jpg
6D_IMG_0846_2018-05-05.jpg
6D_IMG_0847_2018-05-05.jpg
6D_IMG_0848_2018-05-05.jpg

Aurora ASCO

Inviato: sabato 5 maggio 2018, 17:24
da maxpen2012
Complimenti per l'acquisto, la penna è abbastanza rara, ed è in condizioni eccellenti ( il colore è
pressoché perfetto, quasi sempre il corpo risulta più scuro del cappuccio )...
Si tratta di una Asco " Duofold Style" degli anni '30 in misura grande...
Ora la cattiva notizia, questa penna montava un pennino Asco in oro, molto difficile da
trovare...
Cercalo in giro ( "Lui" magari ce l'ha e te lo cede ad un prezzo umano ) :mrgreen:
Il valore finale della penna completa vale la spesa...
Ti metto un'immagine del pennino corretto....

Aurora ASCO

Inviato: sabato 5 maggio 2018, 17:56
da LucaC
Ciao, grazie per le preziose informazioni, proverò a chiedere a lui....

Aurora ASCO

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 14:34
da LucaC
Sono ancora alla ricerca del suo pennino, al momento ho montato un Columbus favoloso ma l’ alimentatore che aveva la penna ha un canale così grande che il flusso è decisamente abbondante. Qualcuno in possesso di questa penna mi potrebbe mostrare il suo alimentatore, tanto per capire se la mia ha quello originale ? Grazie mille.

Aurora ASCO

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 15:50
da sanpei
Questo è più piccolo, ma la forma è la stessa

Immagine

Aurora ASCO

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 8:51
da LucaC
Grazie, dalla foto postata ho capito che l' alimentatore è il suo originale, a questo punto ci deve essere una leggera incompatibilità con il pennino da me usato temporaneamente sebbene la penna sia comunque usabilissima.

Aurora ASCO

Inviato: sabato 23 marzo 2019, 10:43
da PG1964TO
A proposito di celluloide blu con riflessi: tempo fa trovai questa Imperiale con pennino Impero.
Il produttore è a me ignoto, ma la celluloide è identica.

Aurora ASCO

Inviato: sabato 23 marzo 2019, 19:12
da piccardi
PG1964TO ha scritto:
sabato 23 marzo 2019, 10:43
A proposito di celluloide blu con riflessi: tempo fa trovai questa Imperiale con pennino Impero.
Il produttore è a me ignoto, ma la celluloide è identica.
Buona parte della celluloide italiana era prodotta dalla Mazzucchelli e riutilizzata. Purtroppo del marchio Imperiale non c'è traccia sull'archivio dei marchi italiani (per qualcosa di attinente alle stilografiche) per cui la tua penna resta (per quel che son riuscito a recuperare finora delle informazioni) di produttore sconosciuto.

Simone

Aurora ASCO

Inviato: sabato 23 marzo 2019, 19:27
da maxpop 55
PG1964TO ha scritto:
sabato 23 marzo 2019, 10:43
A proposito di celluloide blu con riflessi: tempo fa trovai questa Imperiale con pennino Impero.
Il produttore è a me ignoto, ma la celluloide è identica.
Ho cercato anch'io, le uniche notizie che ho trovato sono poche righe tratte dal libro della Jacopini, , riportate qui di seguito:
"Marchio diffuso su stilografiche in celluloide di probabile provenienza settimese, risalenti ai tardi anni 1930/primi anni 1940"

Aurora ASCO

Inviato: sabato 23 marzo 2019, 20:53
da PG1964TO
Grazie ad entrambi!
A breve quando avrò in mano gli elenchi anteguerra vedremo di fare un pò più di luce.

Aurora ASCO

Inviato: lunedì 25 marzo 2019, 22:12
da PG1964TO
Intanto inserisco i riferimenti della Mazzucchelli.

Aurora ASCO

Inviato: lunedì 25 marzo 2019, 23:07
da zoniale
PG1964TO ha scritto:
lunedì 25 marzo 2019, 22:12
Intanto inserisco i riferimenti della Mazzucchelli.
A che anno è riferito?

Aurora ASCO

Inviato: martedì 26 marzo 2019, 16:37
da PG1964TO
Proviene dall'annuario della Confindustria del 1956.

Aurora ASCO

Inviato: martedì 26 marzo 2019, 17:15
da zoniale
Grazie.
Infatti negli anni '60 l'azienda, che continuo ad essere nota come "Mazzuchelli", con l'ingresso degli Agnelli nell'azionariato cambiò nome in S.I.C. (società italiana celluloide).