AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Foto e informazioni sui modelli dell' Aurora
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da Musicus » venerdì 25 dicembre 2015, 22:00

Preludio festivo
Quella che vi presento oggi (brevemente, però, è pur sempre Natale! :angel: ) è la sesta penna dell'ultima, a questo punto devo dire mitica 8-) , caccia/pesca milanese: la "bella sconosciuta". "Bella" lo è ancora, "sconosciuta" non più, trattandosi nientepopodimenoche di un'Aurora modello Internazionale in una delle sue varianti per il mercato pubblicitario...

La penna
AURORA INTERNAZIONALE [taglia 45] versione semplificata per il mercato pubblicitario in celluloide blu&bronzo, virata uniformemente a nero&bronzo, tornita da barra piena, parti metalliche a vista laminate oro, pennino Warranted 14 Kts, caricamento a pulsante di fondo, produzione Aurora metà anni 1930.
1. AIP. the pen.jpg
Le misure
Chiusa: cm. 13,4
2. AIP. four sides.jpg
Cappuccio: cm. 6,3
Fusto: cm. 12 (compreso pennino)
Con cappuccio calzato: cm. 15,1 (compreso pennino)
3. AIP. capped.jpg
Diametro massimo (al labbro del cappuccio): cm. 1,5
Diametro medio fusto: cm. 1,3
4. AIP. open.jpg
Peso a vuoto: gr. 19
Cappuccio: gr. 8
Fusto: gr. 11
5. AIP. posted.jpg
Osservazioni
Chi fosse giustamente interessato a conoscere il modello canonico e la sua storia, consulti il nostro formidabile Wiki qui:
https://www.fountainpen.it/Internazionale
Per comodità di confronto (ed anche per godermela un altro pochino :angel: ) vi allego la splendida Internazionale di Maxpen2012:
6. AURORA Internazionale di Maxpen2012.jpg
AURORA INTERNAZIONALE di Maxpen 2012

Poichè sembrerebbe proprio che la celluloide fosse all'origine la stessa per entrambe le penne (da qui riprendiamo con le immagini relative alla mia penna)
7. AIP. blue and bronze original celluloid.jpg
la prima significativa differenza sulla quale ci possiamo concentrare riguarda le clip: fissata "ad alette" a due terzi dell'altezza del cappuccio (cioè molto in basso) nel modello canonico, fissata "ad anello" alla testina nel mio esemplare.
8. AIP. washer clip 1.jpg
La testina, così come il fondello e la sezione sul mio esemplare sono in ebanite, su quello presentato da Max in celluloide.
Nella foto seguente vediamo il dettaglio dell'alloggiamento della testina con fissaggio a vite ed il retro della clip.
9. AIP. washer clip open.jpg

Continua...
Ultima modifica di Musicus il sabato 26 dicembre 2015, 12:07, modificato 10 volte in totale.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da Musicus » venerdì 25 dicembre 2015, 22:04

Una seconda differenza è riscontrabile nella decorazione della vera contenuta tra i due anellini: la particolarissima grande vera (0,5 cm.!) con disegno "ad Y alternate e rovesciate" del mio esemplare è rara ma era impiegata nel modello canonico in alternativa alla classica vera "a greca", come ben documentato dal Gran Maestro.
10. AIP. Y band.jpg
Veniamo ad una differenza sostanziale, che però non si vede: entrambe le penne hanno il fusto rinforzato da un cilindro di alluminio interno, che consente di reggere le alte sollecitazioni del sistema di caricamento a levetta di fondo. Orbene, nel mio esemplare il cilindro di rinforzo è sì presente
11. aluminium inner barrel.jpg
ma il sistema di caricamento è un semplice pulsante di fondo: questo tipo di soluzione è comunque documentata da Roberto Vetrugno relativamente a penne pubblicitarie per Fiat su modello Aurora Superna nel capitolo del Wiki dedicato.
12. AIP. dismounted.jpg
Che sia uscito così dalla fabbrica o sia stato convertito in fase di riparazione non saprei arguire da solo. Chiedo lumi (come per tutto il resto del ragionamento d'altronde! :mrgreen: ) ai Grandi Collezionisti :ugeek: .
Certo è che la penna senza il nottolino di caricamento piatto, che ne interrompe bruscamente la linea nella parte inferiore, acquista uno slancio che il modello Internazionale originale a mio avviso non aveva,
13. AIP. capped 2.jpg
anticipando le linee più affusolate del successivo modello Aurora, la "Superna", in uscita proprio a metà degli anni 1930 (che potete ammirare qui:
https://www.fountainpen.it/Superna).
La Ditta committente della pubblicità era un cementificio, con sede a Casale Monferrato (Alessandria) ed uffici anche a Torino come si vede dalla fattura del 1937 allegata (reperita in rete), in attività per tutta la prima metà del Novecento.
14. AIP. pubblicità.jpg
Conclusioni
La penna è sontuosa: grande, elegante, raffinata.
Come prevedibile ed inevitabile, trattandosi di Aurora anche se marchiato modestamente WARRANTED,
15. AIP. nib and feeder.jpg
il pennino scrive magnificamente con un tratto medio assai flessibile.
16. AIP. writing sample.jpg
Dovrei (forse) cambiare la sezione molto rovinata (ma non vorrei sostituire anche l'alimentatore, che pure non mi sembra originale, ma che funziona bene) e sicuramente spianare con garbo e olio di gomito i graffi sul fusto: il resto è praticamente già perfetto...

Mi son fatto, ma stavolta proprio senza saperlo, un altro bel regalo di Natale... :angel:

Grazie per l'attenzione! :thumbup:

Giorgio

P.s.: ;)
@ Simone: da quando mi hai attaccato la "stylografite vintagica" non compro più un libro giallo: me li scrivo da me!!
@Maxpen2012: non è il pezzo mitico che ti ho promesso, quello arriverà... E ancora complimenti per la tua "vera" Internazionale!!

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1295
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da sanpei » venerdì 25 dicembre 2015, 22:20

Bella penna, bel colore, bel ritrovamento ;)
L'internazionale è la mia penna preferita su tutte,
questa versione pubblicitaria quindi "economica" veniva anche marcata ASCO
ne ho avuta una con la scritta "Serenissima" sul cappuccio, ovviamente uscita da un mecatino veneziano.

Nascevano a pulsante, più economiche da realizzare, quindi potevano essere vendute a prezzi inferiori
anche della metà rispetto agli esemplari brandizzati, l'alimentatore come giustamente notato non è originale
il pennino direi di si, tipico Warranted della casa torinese.

Che dire, tienila stretta, ma se la cedi... mi prenoto :mrgreen:
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da Musicus » venerdì 25 dicembre 2015, 22:29

sanpei ha scritto:Bella penna, bel colore, bel ritrovamento...
L'internazionale è la mia penna preferita su tutte,
questa versione pubblicitaria quindi "economica" veniva anche marcata ASCO
ne ho avuta una con la scritta "Serenissima" sul cappuccio, ovviamente uscita da un mecatino veneziano.

Nascevano a pulsante, più economiche da realizzare, quindi potevano essere vendute a prezzi inferiori
anche della metà rispetto agli esemplari brandizzati, l'alimentatore come giustamente notato non è originale
il pennino direi di si, tipico Warranted della casa torinese.

Che dire, tienila stretta, ma se la cedi... mi prenoto :mrgreen:
Grazie Gran Maestro!!! :thumbup:
Chiarissima disamina del mercato pubblicitario by Aurora!!
Per ora le uniche penne che ho ceduto sono le Lamy Safari Vista :mrgreen:
Approfitto della sapienza, se posso ancora, per chiedere il "calibro": è una 45? :shock:
:lol:

Giorgio

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7918
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da maxpop 55 » sabato 26 dicembre 2015, 10:10

:thumbup: Complimenti, anche per me l'Internazionale è tra le penne preferite. :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1295
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da sanpei » sabato 26 dicembre 2015, 10:26

Musicus ha scritto: Approfitto della sapienza, se posso ancora, per chiedere il "calibro": è una 45? :shock:
:lol:

Giorgio
Devi dirmi la lunghezza del serbatoio, solo la parte in celluloide

Immagine
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3014
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da ciro » sabato 26 dicembre 2015, 10:34

Ah, però! Non ne sbagli una, Giorgio. :thumbup:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da Musicus » sabato 26 dicembre 2015, 10:49

maxpop 55 ha scritto::thumbup: Complimenti, anche per me l'Internazionale è tra le penne preferite. :clap:
Grazie, Massimo!! :thumbup:
Davvero penne originali, affascinanti e di grandissima qualità.
:wave:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da Musicus » sabato 26 dicembre 2015, 10:51

ciro ha scritto:Ah, però! Non ne sbagli una, Giorgio. :thumbup:
Sbagliandone tante, poi succede sempre meno, a tutti, direi...

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da Musicus » sabato 26 dicembre 2015, 10:55

sanpei ha scritto:
Musicus ha scritto: Approfitto della sapienza, se posso ancora, per chiedere il "calibro": è una 45? :shock:
:lol:

Giorgio
Devi dirmi la lunghezza del serbatoio, solo la parte in celluloide

Immagine
è sicuramente cm. 7,5 il fusto,
cm. 8 se si aggiunge la filettatura
17. AIP. barrel lenght.jpg
come si dovrebbe vedere, fatta la tara delle aberrazioni ottiche :roll:
Grazie, Sanpei!!!

Giorgio

P.s.: un altro pezzo da 90 quella postata "solo per fare il disegno"!!! :o

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7918
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da maxpop 55 » sabato 26 dicembre 2015, 11:13

Questo è il mio set Stilografica e matita. La mia è la 50 che monta un pennino Aurora n°6.
Allegati
AA.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1295
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da sanpei » sabato 26 dicembre 2015, 11:34

Si taglia 45, la 50 è 1 Cm più lunga circa
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da Musicus » sabato 26 dicembre 2015, 12:05

sanpei ha scritto:Si taglia 45, la 50 è 1 Cm più lunga circa
Perfetto, Gran Maestro, adesso il quadro è completo: mille grazie!! :thumbup: :thumbup:
E a presto con una "5 rombi & 5 asterischi" di De Ponti, che voglio presentare come merita ;)
:wave:

Giorgio

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1295
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da sanpei » sabato 26 dicembre 2015, 16:53

Musicus ha scritto:
sanpei ha scritto:Si taglia 45, la 50 è 1 Cm più lunga circa
Perfetto, Gran Maestro, adesso il quadro è completo: mille grazie!! :thumbup: :thumbup:
E a presto con una "5 rombi & 5 asterischi" di De Ponti, che voglio presentare come merita ;)
:wave:

Giorgio
Attendo curioso, una bella Aurora è sempre gradita 8-)
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
fab66
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1467
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre 2012, 19:27
La mia penna preferita: Doric che non ho regalato a 8
Il mio inchiostro preferito: pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Cecina
Sesso: Uomo

Re: AURORA INTERNAZIONALE versione pubblicitaria, 1935

Messaggio da fab66 » sabato 26 dicembre 2015, 19:59

Veramente bellissima Giorgio, non so dirti altro che questo...... per fortuna la "vintagite" mi è un pò passata e son tornato al modernariato, d'epoca però.... :clap: :clap:
Fabrizio

Rispondi