Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Consigli e dritte su come rendere al meglio con la fotografia.
Avatar utente
colex
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1396
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2011, 16:22
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 331
Il mio inchiostro preferito: NoodlersBlack MB Permanent Blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 080
Arte Italiana FP.IT M: 028
Fp.it ℵ: 010
Località: Foggia

Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da colex » sabato 21 luglio 2012, 19:24

Inauguro la sezione con un mio piccolo contributo per aiutare alcuni amici a realizzare scatti alle proprie stilografiche e/o particolari delle stesse....


Questa non vuole essere una "guida", ma solo una discussione dove scambiarsi "esperienze" e "risultati" e non ultime, informazioni, tra amici ma a livello amatoriale per realizzare alcuni scatti "utili", magari per mostrare l'ultimo acquisto, oppure per risolvere un problema e richiedere aiuto ad i più esperti, oppure ancora, per realizzare una foto che renda giustizia alla propria stilo che magari si vuol vendere... Tutto, è accomunato dall'unico "obiettivo" di realizzare un buono scatto, utile allo scopo!


Incominciamo....

Questo è l'accrocco di un utente FPN, si chiama "tenurepro", utilizzato per realizzare le sue foto...


Immagine




Scatto realizzato con una Nikon D7000 con 105 F2.8 macro nikkor e un paio di Nikon wireless macro lights; tenuta a mano libera settata a f22 and 1/250s esposizione; TTL flash

Immagine

Immagine

Immagine



Devo dire che l'obiettivo 105VRII f2.8 Nikkor è veramente impressionante e, se aiutati dalla luce, realizzare foto del genere è uno scherzo!

Immagine

http://www.nikon.it/it_IT/product/nikko ... cro-nikkor




Molto utile per controllare gli effetti della luce e per distribuirla uniformemente e senza riflessi spuri sull'oggetto o il particolare da fotografare è aiutarsi con l'utilizzo di pannelli chiari opachi; nel caso delle foto in alto sono stati intelligentemente utilizzati fogli/cartoncini bianchi che, hanno eliminato gli effetti deleteri del lampo del flash diretto... Immaginate cosa potrebbe accadere se il riflesso del flash colpisse direttamente un pennino rodiato, sarebbe impossibile vedere alcunché!




Nella foto in alto sono stati utilizzati un paio di flash Nikon dedicati alla macrofotografia ma, "economici" (si tratta del modello SB-R200), montati su supporti/piedistalli e pilotati in modalità wireless, questo

Immagine




Nel link di seguito riportato ci sono gli effetti che si possono ottenere semplicemente cambiano la posizione del flash...

http://www.nital.it/experience/scorpion4.php


Ed un articolo che spiega cosa sono e come si usano... E quanto costano! :o
http://www.nital.it/experience/sbr200.php




Ricordatevi che nella fotografia, ed in particolar modo nella macro fotografia, il controllo della luce e quindi l'illuminazione dell'oggetto/particolare da fotografare, è fondamentale!



Ciao,
Sergio
pen: Aurora*Delta*Kaweco*LAMY*Montblanc*OMAS*Parker*Pelikan*Pilot*Sheaffer*Stipula*TWSBI*Visconti*Waterman

ink: Aurora*Delta*Diamine*J.Herbin*Montblanc*Noodler's*Omas*Pelikan*Pilot Iroshizuku*Sailor*Visconti*Waterman

Avatar utente
Arst64
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2012, 19:53
La mia penna preferita: Pilot Custom 742 - Pennino FA
Il mio inchiostro preferito: Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 079
Arte Italiana FP.IT M: 064
Fp.it ℵ: 054
Fp.it 霊気: 064
Fp.it Vera: 064
Località: Bergamo
Sesso:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da Arst64 » sabato 21 luglio 2012, 21:42

Scatti veramente ben esposti e splendidamente definiti. Difficile trovarvi difetti.
Appare evidente, osservando le immagini, che una buona attrezzatura fotografica aiuta (chi la sa usare) ad ottenere ottimi risultati in tempi ragionevolmente brevi, ma ritengo sia utile rammentare che a volte una buona compatta digitale, grazie alle piccole dimensioni del sensore, permette d'ottenere risultati fotografici validi ad un costo che è pari a quello del solo paraluce di un obiettivo per reflex. I sensori piccoli permettono profondità di campo maggiori dei sensori full frame o apsc e sovente permettono una buona messa fuoco a distanze molto ravvicinate. La foto allegata, opportunamente ridotta, fu da me scattata con una compatta da 5 mp:
[img]/Users/Arst64/Desktop/nib.jpg[/img]
Ovviamente non si può chiedere ad una compatta, anche meno "scacciona" della mia, di regalarci file degni d'una stampa grande formato, ma certo si possono ottenere file degni di pubblicazione digitale.
Molto interessante l'idea di porre le nostre "modelle" in un light box artigianale di forma cilindrica, in grado di minimizzare il fastidioso fenomeno dei riflessi sulle parti lucide: mi permetto di rubare l'idea e di costruirne uno per realizzare qualche scatto. Penso che per la sua realizzazione proverò ad utilizzare un poliestere 300gr con una superficie "perlata" che dovrebbe aiutare a diffondere la luce. Riguardo alla luce avrei un paio d'idee . . . se riesco a "combinare" qualcosa sarà mia premura condividere i risultati.
Allegati
nib.jpg
nib.jpg (122.5 KiB) Visto 4470 volte
ho paura, ma faccio finta di nulla e tiro dritto

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7181
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da Ottorino » sabato 21 luglio 2012, 22:45

Arst64 ha scritto: Molto interessante l'idea di porre le nostre "modelle" in un light box artigianale di forma cilindrica, in grado di minimizzare il fastidioso fenomeno dei riflessi sulle parti lucide:
La fotografia non mi piglia. Pero' l'autocostruzione si: di qualsiasi cosa.
Da qualche parte in rete ho visto delle light boxes, come le chiami tu, fatti con i paralumi delle lampade. Forse ti aiuta.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
Arst64
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2012, 19:53
La mia penna preferita: Pilot Custom 742 - Pennino FA
Il mio inchiostro preferito: Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 079
Arte Italiana FP.IT M: 064
Fp.it ℵ: 054
Fp.it 霊気: 064
Fp.it Vera: 064
Località: Bergamo
Sesso:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da Arst64 » sabato 21 luglio 2012, 23:19

Un paralume per lampada utilizzato a guisa di light box è per me una novità. Sarebbe utile avere almeno un link per capire di cosa si tratta
:-)
ho paura, ma faccio finta di nulla e tiro dritto

Avatar utente
colex
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1396
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2011, 16:22
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 331
Il mio inchiostro preferito: NoodlersBlack MB Permanent Blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 080
Arte Italiana FP.IT M: 028
Fp.it ℵ: 010
Località: Foggia

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da colex » domenica 22 luglio 2012, 6:11

Io ho da poco comprato questa, è una light box

Immagine

Ci sono di diverse misure, questa da 60X60 l'ho pagata 25 euro circa, ma le soluzoni economiche sono sempre le benvenute!


Ora sto dedicendo quale lente macro acquistare per la mia Nikon D7000...
pen: Aurora*Delta*Kaweco*LAMY*Montblanc*OMAS*Parker*Pelikan*Pilot*Sheaffer*Stipula*TWSBI*Visconti*Waterman

ink: Aurora*Delta*Diamine*J.Herbin*Montblanc*Noodler's*Omas*Pelikan*Pilot Iroshizuku*Sailor*Visconti*Waterman

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7181
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da Ottorino » domenica 22 luglio 2012, 18:48

http://www.penpassion.com/node/116
non è quella che mi ricordavo

qui c'e altra roba
http://www.fountainpennetwork.com/forum ... -a-budget/

ma nemmeno questa è quella che ricordo.
Forse Simone ha piu' memoria di me
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10118
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da piccardi » lunedì 23 luglio 2012, 2:14

Ottorino ha scritto: Forse Simone ha piu' memoria di me
Era sul vecchio sito di penhero, ma non lo trovo più...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7181
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da Ottorino » lunedì 23 luglio 2012, 9:48

Consolante. Era il primo posto dove ero andato a cercare.
Dubitavo dell'efficacia dei miei neuroni
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
FedericoPari
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 273
Iscritto il: lunedì 19 dicembre 2011, 22:02
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Herbin Bleu Nuit
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Rimini
Contatta:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da FedericoPari » martedì 24 luglio 2012, 21:56

Un consiglio, buttate via i lightbox ;)
Federico

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10118
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da piccardi » martedì 24 luglio 2012, 22:19

FedericoPari ha scritto:Un consiglio, buttate via i lightbox ;)
Eh si, però adesso devi dirci come si fa, che se provo a fare foto normalmente vengono riflessi dappertutto, contrasti abnormi, ecc.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
FedericoPari
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 273
Iscritto il: lunedì 19 dicembre 2011, 22:02
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Herbin Bleu Nuit
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Rimini
Contatta:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da FedericoPari » martedì 24 luglio 2012, 22:38

Come si fa, dunque, avete tempo tre o quattro anni? :D

scherzi a parte, la fotografia cosidetta still life è probabilmente il genere più difficile di tutti dal punto di vista tecnico... Io stesso sono ben lungi dal padroneggiarne le tecniche più sofisticate :(

ora sono in studio a scattare qualche foto per lavoro, appena rientro a casa vi butto giù due rigghe ;)
Federico

Avatar utente
FedericoPari
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 273
Iscritto il: lunedì 19 dicembre 2011, 22:02
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Herbin Bleu Nuit
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Rimini
Contatta:

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da FedericoPari » mercoledì 25 luglio 2012, 1:20

Dunque, ecco qui le due "rigghe" promesse. Tanto per cominciare, perche' no ai lightbox ? Perche' e' come suonare una tastiera gia' programmata, di quelle in cui schiacci un tasto e fanno tutto da sole...regalando un piattume tremendo. Cosi' e' la luce dei lightbox, piatta, quindi ben poco adatta ad un soggetto come una penna stilografica. Non e' una demonizzazione a priori, io stesso ne ho usato uno per fotografare i prodotti di un catalogo, ma erano detersivi, scopettoni e affini... :?

Come dicevo, il genere still life e' probabilmente il piu' difficile da realizzare ai massimi livelli (almeno dal punto di vista tecnico); non deve esserci una virgola fuori posto, la luce deve essere tutto fuorche' piatta, i materiali devono sembrare reali e fedeli, i dettagli del soggetto tutti visibili e messi in risalto. Questo implica una profonda conoscenza sia della luce sia delle "reazioni" dei materiali ad essa, ed e' una cosa che non si spiega ne' impara in mezza giornata :cry:

Se poi, come nel caso delle stilografiche, ci sono dei dettagli in metallo allora la storia si complica parecchio, cosi' come si complica ogni volta che si deve fotografare un materiale riflettente, appunto perche' riflettente!

Due regole semplici per lo still-life: i materiali opachi si illuminano con la luce diretta, i materiali lucidi/riflettenti si fotografano con la luce riflessa. A parole e' facile, a fatti lo e' molto meno, anche perche' un set da still life curato presenta un buon numero di punti luce, normalmente una decina, da realizzare con altrettanti flash e una innumerevole combinazione di pannelli riflettenti e pannelli schermanti opportunamente posizionati, ci vuole anche tempo :D

Prima di imparare a gestire bene tutti quei punti luce, e' bene cominciare con uno solo e con una bella torcia flash da studio (e niente lightbox), anche perche', se saputa usare bene, non e' fortemente limitante come sembra.

Di tutorial in rete ne potete trovare parecchi, ma uno particolarmente fatto bene lo trovate qui (sono varie puntate, tutte interessanti)

http://www.prophotolife.com/video-library/
Federico

Vitino
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 79
Iscritto il: venerdì 13 aprile 2012, 23:13
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Royal Blue 4001
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 076
Arte Italiana FP.IT M: 092
Località: Gorizia

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da Vitino » domenica 7 ottobre 2012, 17:04

Grazie Federico, da appassionato di stilografiche e di fotografia, non posso che apprezzare e condividere.

Grazie per il link, davvero ben fatto!

Avatar utente
colex
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1396
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2011, 16:22
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 331
Il mio inchiostro preferito: NoodlersBlack MB Permanent Blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 080
Arte Italiana FP.IT M: 028
Fp.it ℵ: 010
Località: Foggia

Re: Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da colex » domenica 7 ottobre 2012, 17:08

Condivido questo simpatico "schizzo"!

Immagine
pen: Aurora*Delta*Kaweco*LAMY*Montblanc*OMAS*Parker*Pelikan*Pilot*Sheaffer*Stipula*TWSBI*Visconti*Waterman

ink: Aurora*Delta*Diamine*J.Herbin*Montblanc*Noodler's*Omas*Pelikan*Pilot Iroshizuku*Sailor*Visconti*Waterman

raffaele90

Come fotografare la propria stilo... La Macro fotografia

Messaggio da raffaele90 » mercoledì 19 giugno 2013, 21:37

@colex

Ti faccio i miei complimenti per gli scatti! Io purtroppo non dispongo della strumentazione adeguata.
Ho posseduto per un po di tempo una Canon PowerShot G12 che mi permetteva di fare dei macro a distanza molto ravvicinata. Ora possiedo la decisamente migliore G1X ma ha il difetto di non permettere di avvicinarsi all' oggetto da scattare a meno di 20 cm. Cerco di cavarmela con un piccolo cavalletto e con la luce giusta per ottenere una nitidezza decente. Poi purtroppo se voglio far vedere le parti piccole della penna mi tocca tagliare la foto.
Le due macchine in questione le ho avute da mio padre e lui col cavolo che mi lascia usare la sua reflex :mrgreen:

Rispondi