Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Presentazione e caratteristiche della Fp.it 500 e delle iniziative ad essa collegate.
powerdork
Levetta
Levetta
Messaggi: 699
Iscritto il: lunedì 23 luglio 2012, 2:11
La mia penna preferita: Pelikan M150 F nel cuore :-)
Il mio inchiostro preferito: Aurora Blu (ora in pausa :-))
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 075
Fp.it ℵ: 100
Località: Coseano (UD)
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da powerdork » sabato 3 novembre 2012, 14:50

Se posso permettermi (se non posso censuratemi..non capisco ancora quando un consiglio smette di essere solo sinceramente tale e diventa pubblicità\diffamazione...) in ogni modo..Delta spedisce con GLS io non avevo mai avuto a che fare con loro ma so solo che li ho chiamati di pomeriggio per sapere come funzionavano le cose visto che non avevo mai avuto a che fare con loro, mi hanno risposto in modo molto gentile dicendomi che il costo era di 15 €, dopo due\tre ore sono arrivati loro a ritirare il pacco direttamente a casa e il giorno dopo Delta mi ha avvisato del ricevimento..il giorno dopo mi scrive che me l'ha spedita indietro e il giorno dopo ancora la penna era nel mio salotto (ps..casa mia non c'è sui navigatori..manca proprio quasi l'intera via dove risiedo..c'è solo il numero 1 che si trova dall'altra parte esatta del paese e la via fa mille ghirigori di strada bianca e sono all'altro capo al civico 44...)..sinceramente..non dico nulla così non mi censurate :-) ...ho solo descritto dei fatti :-)...traete voi le vostre conclusioni :-)

in ogni caso grande DELTA!!! :-)
Corrado.

I'm happy to be me.

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4718
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da vikingo60 » sabato 3 novembre 2012, 18:23

Pech_ ha scritto:non ci avevo pensato.

Non è difficle giusto?
Adesso scrivo subito alla delta di spedirmi a casa il pennino nuovo....e se possibile 2 consigli su come sostituirlo.

Grazie per la dritta

Marco
A differenza delle altre Delta dovrebbe essere a vite,quindi è facile cambiarlo.Mi dispiace per quanto ti è accaduto:una delle peggiori insidie per le stilografiche è quella delle cadute,che avvengono all'improvviso,a tradimento.Comunque sarebbe meglio farla controllare,per escludere altri danni che magari al momento possono sfuggire.
Alessandro

powerdork
Levetta
Levetta
Messaggi: 699
Iscritto il: lunedì 23 luglio 2012, 2:11
La mia penna preferita: Pelikan M150 F nel cuore :-)
Il mio inchiostro preferito: Aurora Blu (ora in pausa :-))
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 075
Fp.it ℵ: 100
Località: Coseano (UD)
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da powerdork » sabato 3 novembre 2012, 18:52

vikingo60 ha scritto:
Pech_ ha scritto:non ci avevo pensato.

Non è difficle giusto?
Adesso scrivo subito alla delta di spedirmi a casa il pennino nuovo....e se possibile 2 consigli su come sostituirlo.

Grazie per la dritta

Marco
A differenza delle altre Delta dovrebbe essere a vite,quindi è facile cambiarlo.Mi dispiace per quanto ti è accaduto:una delle peggiori insidie per le stilografiche è quella delle cadute,che avvengono all'improvviso,a tradimento.Comunque sarebbe meglio farla controllare,per escludere altri danni che magari al momento possono sfuggire.
Da quello che ho capito il gruppo pennino (pennino-alimentatore) è a vite ma il pezzo di ricambio venduto da delta è il solo pennino quindi da sfilare dall'alimentatore e da sostituire..potrei sbagliarmi ma io avevo capito così :-) qualcuno può confermarlo o smentirlo?

Ciao ciao
Corrado.

I'm happy to be me.

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4718
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da vikingo60 » sabato 3 novembre 2012, 19:14

@ Corrado:credo che venga venduto l'intero gruppo alimentatore pennino,come fa Pelikan.
Alessandro

RaffaeleD
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 269
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2012, 17:50
La mia penna preferita: Pilot 78G
Il mio inchiostro preferito: Hiroshizuku Asa-gao
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 059
Località: Torino
Sesso: Non Specificato

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da RaffaeleD » sabato 3 novembre 2012, 19:37

Ha ragione Corrado.
Lo avevo scritto anche su: il pennino si sfila/infila; è quello che ti inviano quando chiedi un pennino.
Fonte: servizio clienti Delta ;)
Raffaele

CICLOPE
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 15:14
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 078
Località: Napoli
Sesso: Non Specificato

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da CICLOPE » lunedì 19 novembre 2012, 20:00

powerdork ha scritto:---tre cariche scariche complete una carica completa con mezza scarica, fine ricarica a vuoto, scaricamento dell'aria fino al limite e rabbocco finale seguito solo dal triplo sgocicolamento magico e riposizionamento pistone in posizione altamente massima---

giusto per sapere, questa è tipo una supercazzola di Tognazziana memoria oppure hai fatto così sul serio?! :mrgreen:
Roberto

CICLOPE
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 15:14
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 078
Località: Napoli
Sesso: Non Specificato

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da CICLOPE » lunedì 19 novembre 2012, 20:01

ironwood ha scritto:Ciao, io avevo notato subito quella separazione della lamina d' oro, la mia ha un pennino EF, avevo contattato la Delta prima che fosse stata messa a disposizione la mail per l' assistenza diretta.
La signora Marianna, che ringrazio pubblicamente, mi aveva chiesto di rimandargli la penna per un controllo e cosi ho fatto.
Oggi mi è stata recapitata di nuovo la penna e il pennino mi è stato cambiato... ma la sorpresa più gradita è che quello iniziale pur essendo un EF aveva un tratto troppo abbondante, questo che mi è arrivato è un vero EF sottile come piace a me scorrevole e senza effetto bagnato, che dire ora la mia n°116 è PERFETTA :mrgreen:
Grazie DELTA

Ciao Giancarlo
e come hai fatto a farti sostituire un EF con altro EF? cioè cosa gli hai detto a giustifazione della tua richiesta visto che aveva già un EF?
Roberto

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7901
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 19 novembre 2012, 20:05

E' vero che il mondo è bello perchè vario, io ad esempio adoro l'effetto bagnato lasciato dalla stilo.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

CICLOPE
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 15:14
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 078
Località: Napoli
Sesso: Non Specificato

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da CICLOPE » lunedì 19 novembre 2012, 20:10

maxpop 55 ha scritto:E' vero che il mondo è bello perchè vario, io ad esempio adoro l'effetto bagnato lasciato dalla stilo.

dipende, se scrivi per diletto e ti scegli la carta ok sono d'accordo con te.
ma se scrivi per lavoro dove ti capita, può diventare un problema.
Roberto

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7901
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 19 novembre 2012, 20:18

Anche questo è vero, soprattutto quando vai di fretta e l'inchiostro è ancora fresco.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

ironwood
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 4 aprile 2011, 15:23
La mia penna preferita: Parker Duofold Centennial
Il mio inchiostro preferito: Aurora black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 116
Arte Italiana FP.IT M: 045
Località: Provincia Viterbo
Sesso: Non Specificato

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da ironwood » lunedì 19 novembre 2012, 20:19

Ciao Ciclope
in realtà io l'ho rimandata indietro per farla controllare perchè l' attaccatura della lamina d'oro del pennino non mi conviceva più di tanto e come ho scritto ho avuto la piacevole sorpresa che mi è stato cambiato il pennino, non mi è stato comunicato nulla a riguardo. Ho ricevuto solamente la mail con il codce di tracciatura....bho chiamala fortuna :D so solo che ora trattasi di un extra fine vero e la penna scrive perfettamente su ogni tipo di carta , io poi uso solo la carta delle fotocopie 70/ 80 grani :) .
Ciao
Giancarlo

CICLOPE
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 190
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 15:14
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 078
Località: Napoli
Sesso: Non Specificato

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da CICLOPE » lunedì 19 novembre 2012, 20:21

ironwood ha scritto:Ciao Ciclope
in realtà io l'ho rimandata indietro per farla controllare perchè l' attaccatura della lamina d'oro del pennino non mi conviceva più di tanto e come ho scritto ho avuto la piacevole sorpresa che mi è stato cambiato il pennino, non mi è stato comunicato nulla a riguardo. Ho ricevuto solamente la mail con il codce di tracciatura....bho chiamala fortuna :D so solo che ora trattasi di un extra fine vero e la penna scrive perfettamente su ogni tipo di carta , io poi uso solo la carta delle fotocopie 70/ 80 grani :) .
Ciao
Giancarlo
probabilmente si sono accorti che il pennino era difettoso ;)
poi mi spiegherai qual'era il difetto che hai notato, magari potrebbe tornarmi utile :D
Roberto

rembrandt54
Sesso: Non Specificato

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da rembrandt54 » lunedì 19 novembre 2012, 20:41

ironwood ha scritto:Ciao Ciclope
in realtà io l'ho rimandata indietro per farla controllare perchè l' attaccatura della lamina d'oro del pennino non mi conviceva più di tanto e come ho scritto ho avuto la piacevole sorpresa che mi è stato cambiato il pennino, non mi è stato comunicato nulla a riguardo. Ho ricevuto solamente la mail con il codce di tracciatura....bho chiamala fortuna :D so solo che ora trattasi di un extra fine vero e la penna scrive perfettamente su ogni tipo di carta , io poi uso solo la carta delle fotocopie 70/ 80 grani :) .
Ciao
Giancarlo
Non si tratta di fortuna, ma di serietà della Delta ; se c'è anche la più piccola imperfezione, loro non esitano a sostituire il pennino. Ma questo lo fanno tutte le ditte serie ;)

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4718
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da vikingo60 » lunedì 19 novembre 2012, 21:55

maxpop 55 ha scritto:E' vero che il mondo è bello perchè vario, io ad esempio adoro l'effetto bagnato lasciato dalla stilo.
Condivido al 100%.
A quelle che non ce l'hanno faccio in modo che ce l'abbiano,con opportune modifiche.Poichè non sopporto le penne asfittiche e "magre",in genere aumento le dimensioni del canale dell'inchiostro,ottenendo ottimi risultati.E' un pò come truccare un'auto.
Alessandro

powerdork
Levetta
Levetta
Messaggi: 699
Iscritto il: lunedì 23 luglio 2012, 2:11
La mia penna preferita: Pelikan M150 F nel cuore :-)
Il mio inchiostro preferito: Aurora Blu (ora in pausa :-))
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 075
Fp.it ℵ: 100
Località: Coseano (UD)
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Re: Assistenza Diretta Penna Celebrativa

Messaggio da powerdork » lunedì 19 novembre 2012, 23:04

CICLOPE ha scritto:
powerdork ha scritto:---tre cariche scariche complete una carica completa con mezza scarica, fine ricarica a vuoto, scaricamento dell'aria fino al limite e rabbocco finale seguito solo dal triplo sgocicolamento magico e riposizionamento pistone in posizione altamente massima---

giusto per sapere, questa è tipo una supercazzola di Tognazziana memoria oppure hai fatto così sul serio?! :mrgreen:
...cos'è una togniazziana memoria?!...vebbé in ogni modo..sì, ho fatto così lo faccio ogni volta che cambio inchiostro o ogni volta (pochissime) che la penna è nuova per impregnare bene l'alimentatore (l'operazione delle tre cariche-scariche è eseguita molto lentamente) quindi non faccio tutta sta roba sempre...ma tranne le tre cariche-scariche il resto lo faccio sempre...la mezza scarica serve perché così poi quando la ricarichi tutta d'aria, tutta la metà scarica (a pennino in su), l'aria finisce direttamente nel serbatoio, in questo modo tutto l'inchiostro scende giù (sul fondo) e tutta l'aria sale (senza dover schiaffeggiare la penna) poi riportando il pistone in su (pennino in alto) fino a che non vedi riempirsi tutto l'alimentatore (guardandolo di fianco in controluce) sei sicuro che nel serbatoio\alimentatore\pennino di aria non ce n'é, allora giri la penna (con attenzione a non spandere) dentro il calamaio e risucchi tutto quello che puoi, riempiendo a pieno il la penna (completa). A questo punto però per coesione ed adesione l'alimentatore ha troppo inchiostro (diciamo un 147,29%...circa...) allora fai cadere tre gocce (bastano), fai toccare il pennino al bordo del calamaio (non serve strisciarlo basta che tocchi appena il vetro..) e l'inchiostro in eccesso non c'è più..Pennino verso l'alto e riporti il pistone in posizione base (risucchiando quel minimo di inchiostro sull'alimentatore all'interno...è figo che se lo guardi in controluce..lo vedi :-))...perfetto..la penna scriverà a quel punto perfettamente partendo senza abbondanza d'inchiostro ma tendone all'interno il massimo..questo per lo meno è quello che ho riscontrato io

...sono certo che se ci provi stai meno a farlo che a leggere quello che h scritto per descrivere quello che faccio...è il bello è che non rischi (on veramente un attenzione che rasenta lo zero) né di sporcare nulla ne di rovinare la penna o il pennino...

maxpop 55 ha scritto:E' vero che il mondo è bello perchè vario, io ad esempio adoro l'effetto bagnato lasciato dalla stilo.
anche io lo adoro tantissimo..ma un conto è l'abbondanza del flusso un conto è lo spessore del tratto...un extra fino può essere abbondante senza diventare un medio come un medio può essere avaro senza per questo lasciare un tratto fine..certo che a questo punto però contano molto le proprietà carta\inchiostro (o un tratto abbondante si "allargherà" di sicuro...ad esempio la nostra penna EF con Aurora nero su Clairefontaine ha un tratto meravigliosamente fine netto e bagnato :-))

ciao ciao
Corrado.

I'm happy to be me.

Rispondi