Pennino M della penna celebrativa

Presentazione e caratteristiche della Fp.it 500 e delle iniziative ad essa collegate.
Damjan
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 25
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2011, 7:32
La mia penna preferita: Pelikan M151
Il mio inchiostro preferito: Delta black
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 021
Arte Italiana FP.IT M: 109
Località: Luogosanto (OT)
Sesso: Non Specificato

Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da Damjan » sabato 20 ottobre 2012, 19:59

Il pennino M della penna l'ho trovato con un tratto eccessivamente spesso.
Confrontato con la mia Pelikan m151, il cui pennino M è a detta di tutti uno dei più abbondanti, l'ho trovato molto più spesso.
Insomma, da questo punto di vista una mezza delusione.
Nelle discussioni sulle dimensioni del tratto M si accennava che fosse un pò più abbondante del normale M della Delta, di cui però si diceva che fosse mediamente meno abbondante delle rivali, Pelikan in primis.
Il punto è che non riesco proprio a scriverci, mi da un pò fastidio.
L'ho caricata col Parker Quink nero. Sarà colpa di quello?
Se c'è qualcuno insoddisfatto del tratto F e voglia scambiarla con la mia è il benvenuto.
Ultima modifica di Damjan il sabato 20 ottobre 2012, 23:42, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7451
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da maxpop 55 » sabato 20 ottobre 2012, 20:49

Anch'io ho chiesto il pennino M e sono contentissimo che sia quasi un B, mi preoccupavo che potesse essere quasi un F come dicevano in molti.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

rembrandt54
Sesso: Non Specificato

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da rembrandt54 » sabato 20 ottobre 2012, 22:07

Damjan ha scritto:Il pennino M della penna l'ho trovato con un tratto eccessivamente spesso.
Confrontato con la mia Pelikan m151, il cui pennino M è a detta di tutti uno dei più abbondanti, l'ho trovato molto più spesso.
Insomma, da questo punto di vista una mezza delusione.
Nelle discussioni sulle dimensioni del tratto M si accennava che fosse un pò più abbondante del normale M della Delta, di cui però si diceva che fosse mediamente meno abbondante delle rivali, Pelikan in primis.
Il punto è che non riesco proprio a scriverci, mi da un pò fastidio.
L'ho caricata col Perker Quink nero. Sarà colpa di quello?
Se c'è qualcuno insoddisfatto del tratto F e voglia scambiarla con la mia è il benvenuto.
In attesa di una soluzione diversa, ti consiglio di provare a comprare un blocco CANSON (90 gr/m2) ; su quella carta il tratto abbondante della mia Omas Moma e della Visconti Wall Street, diventa più sottile . ;)

Avatar utente
farfilo
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 72
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 14:26
La mia penna preferita: eh... va a periodi.
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royal Blue
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 045
Località: Milano
Sesso: Non Specificato

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da farfilo » sabato 20 ottobre 2012, 22:44

La questione / magia della Delta 500 è nel flusso, particolarmente abbondante.
Io ho una F ed è una cosa che salta all'occhio perchè l'aurora black non lo posso usare senza bleedtrough pesante sul moleskine.
Caricalo col Pelikan 4001 Black e vedrai che la musica cambia ;)

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2199
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso: Uomo

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da Daniele » sabato 20 ottobre 2012, 22:49

E' proprio così.
Il Parker Quink è troppo liquido.
Usa il Delta Nero accluso nella spedizione e tutto migliora.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Damjan
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 25
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2011, 7:32
La mia penna preferita: Pelikan M151
Il mio inchiostro preferito: Delta black
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 021
Arte Italiana FP.IT M: 109
Località: Luogosanto (OT)
Sesso: Non Specificato

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da Damjan » sabato 20 ottobre 2012, 23:00

Ok, proverò il Delta incluso nella confezione e vediamo se le cose migliorano.
Vi darò la risposta appena provato.
Nel frattempo, se qualcuno avesse qualche consiglio su quale inchiostro sia il più adatto per la penna è il benvenuto.
P.S. Lo scambio con pennino F è sempre disponibile.

Damjan
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 25
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2011, 7:32
La mia penna preferita: Pelikan M151
Il mio inchiostro preferito: Delta black
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 021
Arte Italiana FP.IT M: 109
Località: Luogosanto (OT)
Sesso: Non Specificato

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da Damjan » sabato 20 ottobre 2012, 23:08

rembrandt54 ha scritto:
Damjan ha scritto:Il pennino M della penna l'ho trovato con un tratto eccessivamente spesso.
Confrontato con la mia Pelikan m151, il cui pennino M è a detta di tutti uno dei più abbondanti, l'ho trovato molto più spesso.
Insomma, da questo punto di vista una mezza delusione.
Nelle discussioni sulle dimensioni del tratto M si accennava che fosse un pò più abbondante del normale M della Delta, di cui però si diceva che fosse mediamente meno abbondante delle rivali, Pelikan in primis.
Il punto è che non riesco proprio a scriverci, mi da un pò fastidio.
L'ho caricata col Perker Quink nero. Sarà colpa di quello?
Se c'è qualcuno insoddisfatto del tratto F e voglia scambiarla con la mia è il benvenuto.
In attesa di una soluzione diversa, ti consiglio di provare a comprare un blocco CANSON (90 gr/m2) ; su quella carta il tratto abbondante della mia Omas Moma e della Visconti Wall Street, diventa più sottile . ;)
Il problema è che l'avrei voluta usare come penna da rappresentanza, magari per sottoscrivere atti su fogli protocollo e simili.
Mi sembra limitante dover scegliere solo un tipo di carta per poterla usare decentemente.

rembrandt54
Sesso: Non Specificato

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da rembrandt54 » sabato 20 ottobre 2012, 23:13

Per firmare atti va benissimo anche se il tratto è più abbondante ; il problema lo avevo con la M 1000 quando scrivevo sulla mia agenda o prendevo appunti e non potevo utilizzare oltre al recto anche il verso del foglio

Avatar utente
colex
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1376
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2011, 16:22
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 331
Il mio inchiostro preferito: NoodlersBlack MB Permanent Blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 080
Arte Italiana FP.IT M: 028
Fp.it ℵ: 010
Località: Foggia
Sesso: Non Specificato

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da colex » sabato 20 ottobre 2012, 23:23

L'ho sempre detto io che le stilo con pennini "larghi" e diffusori troppo abbondanti danno un sacco di problemi durante la scrittura!

... Dopo aver provato e poi acquistato la mia MB 146 EF, che ha entrambi i "problemi".
Solo le mie tre Aurora Optima Mini montano un medio che corrisponde ad un Fine ed hanno un diffusore "normale"; mentre, tutte le mie stilo montano un EF o almeno un Fine. ;)
pen: Aurora*Delta*Kaweco*LAMY*Montblanc*OMAS*Parker*Pelikan*Pilot*Sheaffer*Stipula*TWSBI*Visconti*Waterman

ink: Aurora*Delta*Diamine*J.Herbin*Montblanc*Noodler's*Omas*Pelikan*Pilot Iroshizuku*Sailor*Visconti*Waterman

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2199
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso: Uomo

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da Daniele » sabato 20 ottobre 2012, 23:46

colex ha scritto:L'ho sempre detto io che le stilo con pennini "larghi" e diffusori troppo abbondanti danno un sacco di problemi durante la scrittura!
Io invece credo che i veri problemi sono quelli delle penne stitiche e avare di inchiostro...
Visto che hai espresso il tuo parere a proposito, la tua come va?
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

rembrandt54
Sesso: Non Specificato

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da rembrandt54 » domenica 21 ottobre 2012, 8:08

Daniele ha scritto:
colex ha scritto:L'ho sempre detto io che le stilo con pennini "larghi" e diffusori troppo abbondanti danno un sacco di problemi durante la scrittura!
Io invece credo che i veri problemi sono quelli delle penne stitiche e avare di inchiostro...
Visto che hai espresso il tuo parere a proposito, la tua come va?
Concordo con Daniele !!! e poi lo dicevano anche i Latini : Melius Abundare Quam Deficere :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso: Uomo

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da klapaucius » domenica 21 ottobre 2012, 8:39

Una penna che non scrive come vorresti è un problema. Se il pennino è così largo da trasformare un EF in un M, o l'alimentatore così generoso nel flusso da costringerti a scrivere solo su certi tipi di carta, di fatto diviene inutilizzabile per i tuoi scopi. E' banale, ma tutto dipende dall'uso che bisogna farne.
Giuseppe

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2199
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso: Uomo

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da Daniele » domenica 21 ottobre 2012, 9:19

... oppure cercare l'equilibrio giusto.
Se io mettessi L'aurora black(uno dei miei inchiostri preferiti) nella mia amata Vacumatic (la mia penna preferita) non potrei usarla...
In ogni caso preferisco una penna abbondante a una stitica. Da' sicuramente maggiori possibilità di trovare un equilibrio.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4712
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da vikingo60 » domenica 21 ottobre 2012, 13:56

Daniele ha scritto:... oppure cercare l'equilibrio giusto.
Se io mettessi L'aurora black(uno dei miei inchiostri preferiti) nella mia amata Vacumatic (la mia penna preferita) non potrei usarla...
In ogni caso preferisco una penna abbondante a una stitica. Da' sicuramente maggiori possibilità di trovare un equilibrio.
Perfettamente d'accordo.
Alessandro

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 6836
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Re: Pennino M della penna celebrativa

Messaggio da Ottorino » domenica 21 ottobre 2012, 16:28

Damjan ha scritto:I
L'ho caricata col Parker Quink nero. Sarà colpa di quello?
La colpa non è di nessuno !!
E' un equilibrio che va trovato e a cui tutto contribuisce.
O, se vuoi, in cui ogni elemento ha la sua parte di "colpa".

Almeno a me non riesce di scegliere la carta. Uso quella che trovo.
Quindi non ti resta che provare inchiostri diversi.

D'altra parte questo è uno degli aspetti piacevoli del gioco, no ?

Gli nchiostri Diamine potrebbero essere un'alternativa.
E anche il sempre vituperato Pelikan 4001 (non da me) che in questo caso potrebbe risolvere il tuo problema
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi

Torna a “Celebrativa 500 iscritti (2012)”