Pagina 2 di 3

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: sabato 22 febbraio 2014, 22:26
da Irishtales
In realtà esistono moltissimi tipi di serbatoio e per tutti i tipi di pennino. Alcuni hanno un supporto da aggiungere al pennino che serve ad aumentare la riserva di inchiostro, altri ce lo hanno incorporato, in forma di piccolo incavo ove depositare una goccia di inchiostro.
Basti pensare - ne cito solo alcuni - al n.61 di Hiro Leonardt; all'intero set prodotto da Brause di pennini a punta tonda "Ornament Nibs"; agli attuali Speedball 'B' Style Nibs; al Mac Niven & Cameron "Four Page Nib, Waverley Pen" stupendo pennino a punta così chiamato per la lunga autonomia assicurata dal sorprendente serbatoio; al William Mitchell n. 0871 e al n.0999 "Decro Pen"; al meraviglioso Carl Nestmann "Unicum" con serbatoio incorporato, a cerniera; al John Heath n. 601; ai Blanzy-Conté-Gilbert Treraid France; ai vari modelli F. Soennecken; agli 'Alpha n.131 e n.75; ai Brause 81, 82 e 90; al T. Bower & Sons "Supply pen"; all' E.S. Perry 444 Irinoid Prima; all'Ervi n. 520 e n.180; ai Gilbert & Blanzy-Poure "Tréraid"a punta tonda; ai deliziosi e variegati "reservoir" Heintze & Blanckertz per ogni sorta di pennino; all'indiano M.L.P.L.I. "Kita"; al Mathias Salcher & Soehne n. 400 a punta tonda; al Perry & Co n. 603; al Phonographic Institute n.2 molto particolare; ai raffinati Schagen & Co. Solo per citarne alcuni. E in ultimo il delizioso pennino n.23 a punta, di produzione russa (Soyuz?) appena ricevuto da una cara amica in dono.
Ce n'è di tutti i tipi e per tutti i gusti!

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: sabato 22 febbraio 2014, 22:48
da Resvis71
Ciao Irishtales, ciao a tutti.
Possiamo far rientrare anche i pennini Automatic Pen, che per la loro conformazione hanno una buona riserva d'inchiostro?

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: domenica 23 febbraio 2014, 9:27
da Irishtales
Ciao Resvis, certamente rientrano nell'insieme "pennini da intizione" ;)
Non li ho mai provati, ma a quanto riportato qui non sembra che abbiano un serbatoio accessorio opzionale o incorporato e che possano quindi fruire di un'ulteriore riserva in addizione al quantitativo di inchiostro normalmente pescato durante l'intinzione nel calamaio o depositato da pennelli o dispenser fra le due lamine della punta.

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: domenica 23 febbraio 2014, 18:00
da courthand
Irishtales ha scritto:all'intero set prodotto da Brause di pennini a punta tonda "Ornament Nibs";
E così, a mero titolo di cuoriosità, c'è da dire che il Brause Ornamental 500 di serbatoi ne ha addirittura due, uno sopra e uno sotto:
brause 500 1.jpg
brause 500 1.jpg (26.89 KiB) Visto 4265 volte
brause 500 2.jpg
brause 500 2.jpg (28.96 KiB) Visto 4265 volte
brause 500 3.jpg
brause 500 3.jpg (35.76 KiB) Visto 4265 volte

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: domenica 23 febbraio 2014, 22:19
da Resvis71
Irishtales ha scritto:Ciao Resvis, certamente rientrano nell'insieme "pennini da intizione" ;)
Non li ho mai provati, ma a quanto riportato qui non sembra che abbiano un serbatoio accessorio opzionale o incorporato e che possano quindi fruire di un'ulteriore riserva in addizione al quantitativo di inchiostro normalmente pescato durante l'intinzione nel calamaio o depositato da pennelli o dispenser fra le due lamine della punta.
No infatti, hai ragione.Ho fatto un po' di confusione.
Per la loro conformazione incamerano tanto inchiostro se intinte.
Le volte in cui le ho usate ho preferito usare un piccolo pennello per depositare l'inchiostro.

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: lunedì 24 febbraio 2014, 8:14
da Irishtales
Bellissime le foto di Alessandro...fantastico pennino!

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: lunedì 24 febbraio 2014, 12:49
da Resvis71
Grazie Alessandro :)
Ma quanta autonomia ha?Da usare con inchiostro bello denso immagino.O no?

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: lunedì 24 febbraio 2014, 13:10
da courthand
Come puoi notare dalla forma della punta è un pennino per uso particolare, da un tratto di spessore costante utile soprattutto nel disegno o se si vuole ottenere particolari effetti grafici. Personalmente l'ho usato con il 4001 senza problemi...

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: lunedì 24 febbraio 2014, 13:16
da Resvis71
Grazie Alessandro.La curvatura della punta assomiglia molto a quelli per scrivere i caratteri orientali.

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: giovedì 27 febbraio 2014, 9:24
da Irishtales
AndreaVonBee ha scritto:tutt'ora su qualche pennino monto il "portagoccia improvvisato usa e getta" per fare lavori lunghi, così da poterlo togliere pulire bene tutto dopo aver lavorato. Forse apriro' un topic a riguardo
C'è già, fra l'altro è segnalato un breve tutorial su come realizzare un serbatoio improvvisato per i pennini che ne sono sprovvisti. I risultati grafici lasciano un po' a desiderare, ma la soluzione tecnica sembra azzeccata. Come in ogni applicazione artigianale usa-e-getta, la costanza dei risultati (passare da un "serbatoio" all'altro!) non è garantita...

viewtopic.php?f=32&t=4129

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: giovedì 27 febbraio 2014, 10:26
da AndreaVonBee
Irishtales ha scritto:
AndreaVonBee ha scritto:tutt'ora su qualche pennino monto il "portagoccia improvvisato usa e getta" per fare lavori lunghi, così da poterlo togliere pulire bene tutto dopo aver lavorato. Forse apriro' un topic a riguardo
C'è già, fra l'altro è segnalato un breve tutorial su come realizzare un serbatoio improvvisato per i pennini che ne sono sprovvisti. I risultati grafici lasciano un po' a desiderare, ma la soluzione tecnica sembra azzeccata. Come in ogni applicazione artigianale usa-e-getta, la costanza dei risultati (passare da un "serbatoio" all'altro!) non è garantita...

viewtopic.php?f=32&t=4129
stavo parlando di qualcosa di simile, solo che io lo faccio con pezzetti di latta incastrati nella cesellatura..!! grazie del link Daniela :)

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: giovedì 27 febbraio 2014, 10:36
da Irishtales
Figurati Andrea :P ...sarebbe bello ammirare anche i tuoi serbatoi in latta, più durevoli senz'altro di quelli in carta adesiva.

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: giovedì 27 febbraio 2014, 10:46
da eriel89
Guardando vari manuali ho trovato quest'altra possibilità. Non l'ho provato, pensavo di costruirlo usando le fettuccine che si usano per chiudere i vari sacchetti tirando via la plastica di copertura e poi arrotolarlo intorno a un bastoncino da spiedino

Fonte:iampeth flourishing

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: giovedì 27 febbraio 2014, 10:57
da Irishtales
Filippo, sei un vero segugio! Bravo!!

Anatomia dei pennini da intinzione

Inviato: sabato 15 marzo 2014, 4:50
da Maurao
Complimenti a tutti per le spiegazioni chiare, precise e per i disegni/foto che le accompagnano, ma vorrei fare alcune domande; si parla di materiali, ma quale o quali materiali sono usati per i pennini da intinzione?
Sicuramente il materiale usato è una lega dove è presente anche una parte ferrosa, è sempre stato così oppure anche a seconda dell'area geografica di produzione questi materiali erano diversi?
Una curiosità questi pennini sono ancora in produzione? intendo dire le case più famose.