Pennini per Copperplate

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Simone
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1362
Iscritto il: sabato 28 gennaio 2012, 13:46
La mia penna preferita: Pelikan M200 (per ora...;))
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Poussiere de Lune
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Bologna
Sesso: Non Specificato

Pennini per Copperplate

Messaggio da Simone » martedì 11 marzo 2014, 17:45

Comprati blue pumpkin e rose... Ora il problema è avere tempo. Per almeno 3 mesi farò solo schizzi veloci ogni tanto... Niente di Rio! E devo ancora finire il racconto! Ma non. Ho tempo... Prometto che mi riprenderò! ;)
Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

W.W.

dylandf
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 23
Iscritto il: lunedì 3 novembre 2014, 14:15
Sesso: Non Specificato

Pennini per Copperplate

Messaggio da dylandf » venerdì 7 novembre 2014, 8:50

Buongiorno a tutti,
ho iniziato a cercare qualche rivenditore di materiale calligrafico ma qui in zona non ho trovato nulla....
così ho pensato di orientarmi online....come si sta su internet c'è di tutto e di più... Voi avere un fornitore fidato ??

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8511
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Pennini per Copperplate

Messaggio da Irishtales » venerdì 7 novembre 2014, 9:04

Anche io compro sempre online, un po' dove capita.
Ci sono molti ottimi negozi e ben forniti, ma se sei agli esordi e assieme ai pennini vuoi ricevere i consigli di un calligrafo professionista, non puoi che affacciarti al bellissimo sito del nostro TheQuill, ossia Daniel J. Quinn:
http://www.calligraphyshop.com/
visita il sito: oltre ai materiali per calligrafia in vendita, è ricchissimo di informazioni e di riferimenti interessanti per gli appassionati.
E inoltre è convenzionato con il Forum:
viewtopic.php?f=56&t=7638
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 939
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato
Sesso: Non Specificato

Pennini per Copperplate

Messaggio da courthand » venerdì 7 novembre 2014, 9:22

L'indicazione di Daniela necessita di un'integrazione: Daniel ha due siti,www.calligraphyshop.com che é una specie di contenitore di notizie,informazioni,esempi e quant'altro riguardi la calligrafia.
www.calligraphyshop.it é il sito di vendita on-line vero e proprio: attualmente sta preparando una corposa svendita natalizia ma, se contattato via mail, penso non abbia niente in contrario a guidare un neofita nei suoi primi acquisti.
Bene qui latuit bene vixit

dylandf
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 23
Iscritto il: lunedì 3 novembre 2014, 14:15
Sesso: Non Specificato

Pennini per Copperplate

Messaggio da dylandf » venerdì 7 novembre 2014, 9:34

Irishtales ha scritto:Anche io compro sempre online, un po' dove capita.
Ci sono molti ottimi negozi e ben forniti, ma se sei agli esordi e assieme ai pennini vuoi ricevere i consigli di un calligrafo professionista, non puoi che affacciarti al bellissimo sito del nostro TheQuill, ossia Daniel J. Quinn:
http://www.calligraphyshop.com/
visita il sito: oltre ai materiali per calligrafia in vendita, è ricchissimo di informazioni e di riferimenti interessanti per gli appassionati.
E inoltre è convenzionato con il Forum:
viewtopic.php?f=56&t=7638
infatti avevo visitato questo...ovviamente sapendo che si tratta di contatto fidato mi rivolgero a lui :)
courthand ha scritto:L'indicazione di Daniela necessita di un'integrazione: Daniel ha due siti,www.calligraphyshop.com che é una specie di contenitore di notizie,informazioni,esempi e quant'altro riguardi la calligrafia.
http://www.calligraphyshop.it é il sito di vendita on-line vero e proprio: attualmente sta preparando una corposa svendita natalizia ma, se contattato via mail, penso non abbia niente in contrario a guidare un neofita nei suoi primi acquisti.
grazie mille ora provvedo :)

Avatar utente
Helin
Converter
Converter
Messaggi: 12
Iscritto il: sabato 10 ottobre 2015, 20:51
La mia penna preferita: Pelikan M120
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Provincia di Siena
Sesso: Donna

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da Helin » domenica 11 ottobre 2015, 23:39

Questo topic mi è stato molto utile per la scelta di quali pennini acquistare per avvicinarmi alla calligrafia. Alla fine ho comprato un Brause Steno n. 361, un L'écolière n. 65 e un Leonardt EF Principal.
Grazie mille,
Viola

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8511
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da Irishtales » lunedì 12 ottobre 2015, 9:49

Sono davvero felice ogni volta che il lavoro fatto in questi anni si rivela utile per qualcuno :P
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1013
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da MaPe » sabato 2 aprile 2016, 23:40

Buona sera
volevo chiedervi se per caso avete mai provato i pennini Zebra comic G e se si come li valutereste?
Perdonatemi se potrà sembrarvi una domanda stupida, ma quanto durano i pennini prima che si alterino, se non addirittura rompersi?

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8511
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da Irishtales » domenica 3 aprile 2016, 14:03

MaPe ha scritto: avete mai provato i pennini Zebra comic G e se si come li valutereste?
Personalmente non li ho ancora provati, ma credo che qualcuno li utilizzi. Aspettiamo un'opinione in merito da qualche appassionato di Copperplate o affini
MaPe ha scritto:quanto durano i pennini prima che si alterino, se non addirittura rompersi?
Dipende dal pennino. Alcuni sono molto longevi, ad esempio il Brause 361, altri sono molto fragili al punto che anche passare i rebbi sulla fiamma può rovinarli. Generalmente però hanno una buona durata, specie se usati correttamente e puliti adeguatamente.
Per i pennini flessibili è importante evitare la torsione dei rebbi.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1013
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da MaPe » lunedì 4 aprile 2016, 2:19

Irishtales ha scritto:
MaPe ha scritto: avete mai provato i pennini Zebra comic G e se si come li valutereste?
Personalmente non li ho ancora provati, ma credo che qualcuno li utilizzi. Aspettiamo un'opinione in merito da qualche appassionato di Copperplate o affini
MaPe ha scritto:quanto durano i pennini prima che si alterino, se non addirittura rompersi?
Dipende dal pennino. Alcuni sono molto longevi, ad esempio il Brause 361, altri sono molto fragili al punto che anche passare i rebbi sulla fiamma può rovinarli. Generalmente però hanno una buona durata, specie se usati correttamente e puliti adeguatamente.
Per i pennini flessibili è importante evitare la torsione dei rebbi.
Grazie per le risposte. Cercando informazioni in internet ho trovato che questi pennini sono simili ai Nikko G.

Se questi pennini sono longevi, credo che mi possano durare un bel po' visto che la confezione è da 10 pezzi. Ora devo solo ordinare una Jinhao per fare l'esperimento.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8511
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da Irishtales » lunedì 4 aprile 2016, 8:38

I pennini da intinzione nascono per essere utilizzati in abbinamento con una cannuccia adatta, che nel caso di un pennino a punta flessibile può essere diritta oppure obliqua.
Se li utilizzi su una penna stilografica potresti avere brutte sorprese, soprattutto se li lasci inseriti sulla penna quando la tua sessione di scrittura è terminata e quindi, piuttosto che asciugarsi dopo essere stati puliti, restano a lungo a contatto con l'inchiostro fra pennino ed alimentatore.
La mia esperienza è basata sull'utilizzo di un pennino Brause 76 assieme ad una Noodler's Ahab.
Il pennino, che usato in modo congruente con l'utilizzo per il quale è stato prodotto ha una lunga durata, lasciato sulla Ahab si è coperto di ruggine in brevissimo tempo sul lato a contatto con l'alimentatore e nella porzione dell'innesto inserita nella sezione della penna.
Quindi fai attenzione. Magari il pennino che intendi usare è in una lega particolarmente resistente all'ossidazione, ma in ogni caso non aspettarti assolutamente che possa avere la medesima durata che avrebbe se usato per intinzione.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1013
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da MaPe » lunedì 4 aprile 2016, 13:52

Irishtales ha scritto:I pennini da intinzione nascono per essere utilizzati in abbinamento con una cannuccia adatta, che nel caso di un pennino a punta flessibile può essere diritta oppure obliqua.
Se li utilizzi su una penna stilografica potresti avere brutte sorprese, soprattutto se li lasci inseriti sulla penna quando la tua sessione di scrittura è terminata e quindi, piuttosto che asciugarsi dopo essere stati puliti, restano a lungo a contatto con l'inchiostro fra pennino ed alimentatore.
La mia esperienza è basata sull'utilizzo di un pennino Brause 76 assieme ad una Noodler's Ahab.
Il pennino, che usato in modo congruente con l'utilizzo per il quale è stato prodotto ha una lunga durata, lasciato sulla Ahab si è coperto di ruggine in brevissimo tempo sul lato a contatto con l'alimentatore e nella porzione dell'innesto inserita nella sezione della penna.
Quindi fai attenzione. Magari il pennino che intendi usare è in una lega particolarmente resistente all'ossidazione, ma in ogni caso non aspettarti assolutamente che possa avere la medesima durata che avrebbe se usato per intinzione.
Premetto che sono prossimo ad essere nuovo nel mondo della calligrafia e che sto cercando di informarmi il più possibile. So di aver commesso un azzardo nel aver ordinato i pennini, menzionati nel post precedente, ma dopo alcuni filmati che ho visionato, la possibilità di utilizzare una stilografica economica per poter imparare i primi rudimenti di smontaggio e montaggio, di provare ed usare un pennino flessibile su una stilografica e di aver trovato una offerta che non potevo, assolutamente, rifiutare :o ) non ho resistito.
Naturalmente prenderò anche la cannuccia normale e quella a gomito, le quali hanno (se ho capito bene... quindi no :lol: ) l'innesto standard, salvo alcune eccezioni.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8511
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da Irishtales » martedì 5 aprile 2016, 14:32

Informati presso il venditore o in rete sulle cannucce adatte per i pennini che hai comperato. A sperimentare fai benissimo, è parte integrante di ogni apprendimento...e poi è divertente! Mi raccomando, vogliamo vedere i risultati!! Sia della resa del pennino con la stilografica, sia i tuoi esercizi con cannuccia e calamaio!
Buona sperimentazione :)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1013
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

Re: Pennini per Copperplate

Messaggio da MaPe » mercoledì 6 aprile 2016, 16:44

Irishtales ha scritto:Informati presso il venditore o in rete sulle cannucce adatte per i pennini che hai comperato. A sperimentare fai benissimo, è parte integrante di ogni apprendimento...e poi è divertente! Mi raccomando, vogliamo vedere i risultati!! Sia della resa del pennino con la stilografica, sia i tuoi esercizi con cannuccia e calamaio!
Buona sperimentazione :)
Sulle stilografiche modificate con i pennini flex mi sto ancora documentando, i prezzi che ho trovato in rete sono molto allettanti con differenze minime se prese ad HK o in UK (ma con un sostanziale accorciamento dei tempi). I Pennini con l'inchiostro, normale, per la stilografica mi arrivano domani (spero), poi mi metterò alla ricerca delle cannucce più adatte (ho adocchiato alcune Tachikawa) sono dubbioso sulla cannuccia a gomito.
Quando avrò tutto non mancherò di postare gli esperimenti scrittori :roll:

Rispondi