Memento

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Rispondi
Avatar utente
fufluns
Artista
Artista
Messaggi: 771
Iscritto il: domenica 16 novembre 2014, 19:23

Memento

Messaggio da fufluns »

Terminato il serbatoio di Diamine Golden Brown nella mia Montblanc 149 Calligraphy, e prima di caricarla nuovamente con un inchiostro permanente, ho voluto giocare un po' con un altro inchiostro di Diamine che mi piace moltissimo: l'Oxblood red.

Suppongo che sia più facile, e probabilmente dia migliore risultato, eseguire la Capitala quadrata romana (detta anche lapidaria) con un pennino tronco, ma mi piace giochicchiare con la mia Calligraphy e trovo che la Capitale snella che ne viene fuori sia particolarmente elegante. Qui ho usato la penna per intinzione (e vabbè...), su carta vergata bianca di Hahnemühle, e dopo averla lavata per più di mezz'ora sotto l'acqua corrente, senza aver potuto eliminare del tutto i residui rosati di questo bell'inchiostro, prometto che non mi lamenterò più degli inchiostri pigmentati.

L'Oxblood é cosí scuro da sembrare marrone, quasi nero. Per farlo vibrare ci vuole una luce intensa, ma allora é a mio avviso bellissimo. Per variare un poco la monocromia del testo, ho ripassato più volte la parola SCRIBERE con un pennarello dorato, in modo che il colore dell'oro si sovrapponesse al rosso, ma non completamente, per ottenere un effetto un po' anticato.

Il memento vale per tutti, per tutto, ma per noialtri del forum che sovrabbondiamo di penne é ancora più certo...


Montblanc 149 Calligraphy, Memento scribere semper ©FP.jpg
ilValla
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 6 marzo 2021, 20:25
La mia penna preferita: Pineider La Grande Bellezza
Il mio inchiostro preferito: Lamy Crystal Benitoite
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso:

Memento

Messaggio da ilValla »

Splendido! 🤩
sansenri
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 498
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Sesso:

Memento

Messaggio da sansenri »

sei il solito, Francesco!

ma qui ci devi spiegare la formula matematica per far stare le parole con le loro lettere nello spazio via via più stretto e di conseguenza più piccole...
Avatar utente
calli1958
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 434
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Memento

Messaggio da calli1958 »

Ottimo lavoro......come al solito, peraltro!
Avatar utente
maylota
Levetta
Levetta
Messaggi: 676
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Sesso:

Memento

Messaggio da maylota »

Molto bello!
Ma "CR"? All'inizio l'avevo scambiato per CE al posto di AD...
Cave ab homine unius libri
Avatar utente
jackfountain
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 67
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2020, 23:43
La mia penna preferita: Pineider La grande bellezza
Il mio inchiostro preferito: Asa-Gao e Cherry Sunburst
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Memento

Messaggio da jackfountain »

Stupendo!!! :thumbup: :thumbup: :thumbup:
Avatar utente
fufluns
Artista
Artista
Messaggi: 771
Iscritto il: domenica 16 novembre 2014, 19:23

Memento

Messaggio da fufluns »

Grazie, ilValla, sansenri, calli1958, maylota e jackfountain, per i vostri apprezzamenti.

In particolare, sansenri, c'é meno magia (e nessuna matematica) di quel che possa sembrare. Semplicemente, decido dove voglio collocare le linee di testo della scritta principale (tre linee), e traccio le guide inclinate che convergono in un punto. Se il punto é troppo lontano e cade fuori dal foglio, avvicino le tre righe fin dove posso, e poi stringo o allargo un poco le lettere. Fatto questo, decido a che altezza voglio le altre righe e disegno il carattere dell'altezza che mi serve per "riempire" la linea.

Sarebbe molto più difficile se dovessi riempire di testo anche le righe che ho lasciato "vuote"...

maylota, C•R sta per "Costa Rica". Non vuol dire niente, ma mi serviva un testo corto corto per chiudere il triangolo verso il basso.
sansenri
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 498
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Sesso:

Memento

Messaggio da sansenri »

fufluns ha scritto: martedì 23 marzo 2021, 19:16 Grazie, ilValla, sansenri, calli1958, maylota e jackfountain, per i vostri apprezzamenti.

In particolare, sansenri, c'é meno magia (e nessuna matematica) di quel che possa sembrare. Semplicemente, decido dove voglio collocare le linee di testo della scritta principale (tre linee), e traccio le guide inclinate che convergono in un punto. Se il punto é troppo lontano e cade fuori dal foglio, avvicino le tre righe fin dove posso, e poi stringo o allargo un poco le lettere. Fatto questo, decido a che altezza voglio le altre righe e disegno il carattere dell'altezza che mi serve per "riempire" la linea.

Sarebbe molto più difficile se dovessi riempire di testo anche le righe che ho lasciato "vuote"...

maylota, C•R sta per "Costa Rica". Non vuol dire niente, ma mi serviva un testo corto corto per chiudere il triangolo verso il basso.
Ero in dubbio se fosse la scienza o l'arte a guidarti...
poi si sa, a volte convergono!
Rispondi

Torna a “Calligrafia”