Sperimento con il Corsivo Americano

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Rispondi
Avatar utente
BLACKLETTERS
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 27 settembre 2019, 16:09
La mia penna preferita: Montblanc Hemingway
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da BLACKLETTERS »

Ciao a tutti sono Giuseppe, giovane studente universitario di architettura con la passione della scrittura,dell’ calligrafia e della fotografia :D Insomma dell’arte in generale e delle cose belle che le nostre mani insieme alla mente umana riescono a creare!

Negli ultimi anni non ho molto tempo ,causa esami e lavoretti var però saltuariamente mi dedico a scrivere ✍️ e a cercare di imparare qualche stile calligrafico.

Questa volta ‘ il turno del corsivo americano o meglio del

“American Cursive Handwriting business”

Una sorta di semplificazione dell’american Spencerian che e’ piu ornato e più formale , mentre il corsivo business e’ stato ideato per avere una scrittura veloce ,pratica , che consumi poco inchiostro Ma soprattutto MONOLINEA ,quindi praticabile anche in strumenti economici come una biro (ma ovviamente io uso le stilografiche e lo sperimento anche con pennini flessibili ,diventando così di fatto uno Spencerian ma il bello della calligrafia secondo me è’ proprio quello, imparare le regole delle proporzioni dello stile le sue caratteristiche peculiari e poi romperne gli schemi ,fare tua la scrittura è rielaborarla!)

Avatar utente
BLACKLETTERS
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 27 settembre 2019, 16:09
La mia penna preferita: Montblanc Hemingway
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da BLACKLETTERS »

Ho trovato sul web varie libri in formato pdf davvero molto belli che spiegano la postura da tenere ,brevi cenni storici E poi gli esercizi da fare come riscaldamento dei muscoli della mano e la spiegazione dell’alfabeto completo ...’ma in tutta sincerità ho visto solo le Immagini e qualche tutorial di YouTube, quest’estate se avrò più tempo li leggerò anche perché sono in inglese e tutti da tradurre e con molto dispiacere non sono ferrato nella lingua inglese (purtroppo e me ne pento al liceo artistico invece di seguire le lezioni stavo a disegnare tutto il tempo ....eheh Spero dopo l’università di fare un corso per riparare al danno fatto da ragazzino scapestrato )

Comunque sia per chi volesse informarsi o comunque cercare sul web può scrivere METODO PALMER che e’ appunto il metodo di scrittura veloce corsivo (uno stile nato più o meno recentemente )

Comunque per farla breve dopo questo lungo preambolo inseriro’ qualche immagine Di alcuni lavori finiti...e un po’ di fogli di brutta dove mi esercitavo a scrivere cose a caso giusto per fare pratica.

Ultimissima cosa ma non meno importante ..ci sarebbero delle false righe (dei fogli per chi non sapesse dove sono presente le righe che aiutano a mantenere l’inclinazione in questo caso 52 gradi , la distanza, le proporzioni e l’altezza delle lettere )
Da inserire sotto il foglio per migliorare la scrittura ✍️!

Io le ho scaricate da alcuni siti e poi le ho sistemate su Photoshop , però ancora le devo stampare e le devo usare , quindi appena lo farò aggiornerò il post e vi farò sapere come mi trovo . Quindi quello che vedete è’ solo frutto delle proporzioni dettate dalla collaborazione occhio/mano ...Infatti non sono super precise però come prime prove per me vanno più che bene perché intanto comincio a prendere confidenza con le lettere, soprattuto con le maiuscole (le capitali ) che alcune sono molto diverse dalle solite che si realizzano con altri stili .
Allegati
48E3DA35-604A-4B13-91C1-186F6E76C6CA.jpeg
51A83A05-A5CC-437D-920A-DE09072068D2.jpeg
D1FA8729-A461-41BB-AD4E-5D336FC9524D.jpeg
EF998036-2AAF-491B-891D-61D87DB1F430.jpeg
16B1736C-DAD7-4597-A9C6-704ED19A2B1B.jpeg
6D5486C0-8D54-4A5F-A0CF-B92588EFD269.jpeg
image.jpg
image.jpg
image.jpg
image.jpg

Avatar utente
BLACKLETTERS
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 27 settembre 2019, 16:09
La mia penna preferita: Montblanc Hemingway
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da BLACKLETTERS »

Le foto sono realizzate quelle che vedete con una qualità migliore con una mirroles di Nikon la nuova Z6 con un 24-70 Nikon 2.8
E un 50mm Nikon 1.4,per l’illuminazione Ho usato softbox da studio con flash e vari faretti per schiarire le ombre utilizzando anche cartoncini bianchi per riflettere la luce!

Mentre le altre quelle di più scarsa qualità in modo veloce con l’iPhone giusto per farvi vedere le pagine di esercizio .
Allegati
image.jpg
image.jpg

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8623
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da Ottorino »

Ammiro il "ritmo" (si dice cosi' ?) della scrittura e della realizzazione.

Ma per quanto lo guardi, mi sconcerta e non riesco a farmi piacere la spigolosità di questo stile.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
MatteoM
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 264
Iscritto il: lunedì 17 febbraio 2020, 19:18
La mia penna preferita: Molte
Il mio inchiostro preferito: Moltissimi
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da MatteoM »

Grazie per i bei post e le bellissime fotografie.
Mi piace davvero molto questo stile.
Peccato che per me, da mancino, la strada sia più che mai in salita... sigh...

Avatar utente
BLACKLETTERS
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 27 settembre 2019, 16:09
La mia penna preferita: Montblanc Hemingway
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da BLACKLETTERS »

Ottorino ha scritto:
mercoledì 13 maggio 2020, 18:02
Ammiro il "ritmo" (si dice cosi' ?) della scrittura e della realizzazione.

Ma per quanto lo guardi, mi sconcerta e non riesco a farmi piacere la spigolosità di questo stile.
Ciao si si dice ritmo , però la spigolosita’ ahahaha chiamiamola così dei caratteri e’ una cosa soggettiva , si possono fare più o meno tondeggianti le lettere , io ho accentuato le line spigolose proprio perché darmi maggiore ritmo e scandire anche tramite il suono del pennino che gratta il foglio l’intervalli di pressione e non tra linee ascendenti e discendenti!
Comunque come dicevo prima ognuno poi modifica le lettere e la calligrafia a proprio gusto ! E’ proprio quello il bello!

Avatar utente
Ghiandaia
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 474
Iscritto il: domenica 12 maggio 2019, 10:43
La mia penna preferita: Cambia costantemente
Il mio inchiostro preferito: Vedi sopra
Misura preferita del pennino: Broad
Sesso:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da Ghiandaia »

Bello. Mi piace come hai adattato le lettere al tuo stile, alla tua mano. Grazie e complimenti. :thumbup:

Dory
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 382
Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 11:53
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Fiumicello (UD)
Sesso:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da Dory »

E' il primo stile che ho studiato ma tu hai una "mano" fantastica. Nemmeno alla fine mi riusciva così bene. :lol: Mi piace molto come lo hai interpretato.
Dovremmo avere tutti una vita vista mare.
Immagine

stevethedino
Converter
Converter
Messaggi: 2
Iscritto il: lunedì 11 maggio 2020, 20:57

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da stevethedino »

Ciao, innanzitutto complimenti per la bella calligrafia :) Posso chiederti info sulla carta "grezza" nelle foto con gli inchiostri Montblanc? Grazie.

Avatar utente
BLACKLETTERS
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 27 settembre 2019, 16:09
La mia penna preferita: Montblanc Hemingway
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da BLACKLETTERS »

stevethedino ha scritto:
giovedì 14 maggio 2020, 13:58
Ciao, innanzitutto complimenti per la bella calligrafia :) Posso chiederti info sulla carta "grezza" nelle foto con gli inchiostri Montblanc? Grazie.
la carta grezza è la carta di Amalfi detta anche Charta Bambagina, è un particolare e pregiato tipo di carta prodotto fin dal Medioevo una delle migliori secondo me

per quanto riguarda gli inchiostri io uso quelli normali montbalnc con il calamaio classico quello rettangolare e poi recentemente ne ho comprati alcuni edizione limitata uno arancio tipo e uno al brandy che ha una colorazione bronzea ma la cosa più spettacolare che emana profumo eheh davvero odori l'inchiostro ed è come se stessi odorando direttamente da una bottiglia di liquore! ...pero t avverto costicchia sulle 60 euro ...ed è meno di 50ml forse 30 non ricordo.... e il calamaio è cubico molto bello!

la quinta ovviamente non si discute ,liquidi e densi al punto giusto secondo me i Montblanc e il pilot iroshizuku sono il top in assoluto secondo me

merloplano
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2018, 15:36
La mia penna preferita: kafka
Il mio inchiostro preferito: eau de nil
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Sperimento con il Corsivo Americano

Messaggio da merloplano »

BLACKLETTERS ha scritto:
mercoledì 13 maggio 2020, 19:48
io ho accentuato le line spigolose proprio perché darmi maggiore ritmo e scandire anche tramite il suono del pennino che gratta il foglio l’intervalli di pressione e non tra linee ascendenti e discendenti!
Comunque come dicevo prima ognuno poi modifica le lettere e la calligrafia a proprio gusto ! E’ proprio quello il bello!
anche a me piace piu' spigolosa invece che tondeggiante. nella foto da iphone, preferisco le t con tratto dritto della seconda meta' a quelle curve della prima meta', specie nelle doppie. son gusti.

non mi piace la D maiuscola, che non presenta il dorso che vedo invece nella P. sembra un alfabeto sbilanciato, ma essendo immagini diverse, forse sono varianti diverse (?)
p88 #2

Rispondi

Torna a “Calligrafia”