Miniracconto 2

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
calli1958
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da calli1958 »

IMG_20200418_093623.jpg
IMG_20200418_093659.jpg

Avatar utente
schnier
Levetta
Levetta
Messaggi: 721
Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 3:28
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da schnier »

Bell'esperienza subliminale. Mi è piaciuto.

Avatar utente
balthazar
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 363
Iscritto il: giovedì 28 febbraio 2019, 19:20
Località: Foggia

Miniracconto 2

Messaggio da balthazar »

:clap: un applauso, senza commenti, credo non siano necessari.

Avatar utente
Miata
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1289
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Noodler's X-feather
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Miniracconto 2

Messaggio da Miata »

Che stile calligrafico è?
Mi sembra molto nelle tue corde ;)
Florinda
"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
Hiver77
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 294
Iscritto il: venerdì 7 febbraio 2020, 15:41
La mia penna preferita: Waterman Strong (del nonno)
Il mio inchiostro preferito: Platinum Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da Hiver77 »

Bellissimo i ritratti, bellissima e quasi"essenziale" la calligrafia.
Complimenti :clap:
Chiara

"Una grande scoperta risolve un grande problema, ma nella soluzione di qualsiasi problema c'è un pizzico di scoperta."
G. Polya

calli1958
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da calli1958 »

Miata ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 12:10
Che stile calligrafico è?
Mi sembra molto nelle tue corde ;)
Qualcuno lo definisce "italico decorato", qui interpretato in modo minimale; ma l'italico come stile specifico potremmo dire che non esiste perché è una derivazione della cancelleresca, quindi....boh!
Hiver77 ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 14:59
Bellissimo i ritratti, bellissima e quasi"essenziale" la calligrafia.
Complimenti :clap:
In effetti... l'intenzione era di una scrittura "nuda", non rigida ma con spazio intorno, sospensioni mi verrebbe da dire, e con una "tonalità" riservata. Scusami i vocaboli ma non trovo al momenti di meglio per descrivere l'intenzione (non necessariamente la riuscita).
balthazar ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 10:26
:clap: un applauso, senza commenti, credo non siano necessari.
Sono necessari, assolutamente necessari! :D
schnier ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 10:09
Bell'esperienza subliminale. Mi è piaciuto.
Ti ringrazio. Potresti descrivermi meglio l'esperienza subliminale? Sono curioso di queste sensazioni/impressioni

Avatar utente
Automedonte
Levetta
Levetta
Messaggi: 644
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da Automedonte »

Meglio che sto zitto :silent:
Cesare Augusto

calli1958
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da calli1958 »

Automedonte ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 19:02
Meglio che sto zitto :silent:
Ma dai.... ;) !
Mi farebbe anzi piacere il tuo commento, comunque sia. :think:

Avatar utente
Ghiandaia
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 470
Iscritto il: domenica 12 maggio 2019, 10:43
La mia penna preferita: Cambia costantemente
Il mio inchiostro preferito: Vedi sopra
Misura preferita del pennino: Broad
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da Ghiandaia »

Affascinante! Mi intriga molto l'armonizzazione di un testo con il resto degli elementi in pagina, in questo caso i volti... e la necessità di andare a capo per ragioni di espressione del testo... molto interessante grazie!

Avatar utente
Automedonte
Levetta
Levetta
Messaggi: 644
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da Automedonte »

calli1958 ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 22:32

Ma dai.... ;) !
Mi farebbe anzi piacere il tuo commento, comunque sia. :think:
Bene visto che mi provochi sarò impietoso :evil:

Ho sempre cercato di essere cauto nella critica e generoso nella lode, ma in questo caso non posso esimermi.

Ti aspetteresti sicuramente i complimenti per la precisione della scrittura, per l'uniformità del tratto, per la corrispondenza delle forme o, forse, che Ti rendessi merito per la meravigliosa morbidezza che sei riuscito ad infondere ai veli sulle teste. O magari pensi che abbia apprezzato gli sguardi misteriosi ed espressivi al tempo stesso o la grazia che hai messo nella posizione leggerme girata del volto.

Invece no, io ho notato l'errore che hai cercato di nascondere ed invece è apparso ai miei occhi in tutta la sua interezza!!

Pensavi che mi distraesse l'armonia dell'insieme e mi sfuggissero i particolari? La mia analisi è stata troppo profonda per non rivelare ciò che si voleva celare.

L'errore è "eloquente" si proprio "eloquente", mi fermerei qui e non darei altri indizi se non fosse che il mio buon cuore mi impedisce di essere tanto perfido lasciandoti nel dubbio.

Quindi sarò più esplicito: rigo 13 nella colonna alla destra dei volti, la "n" della parola eloquente è diversa dalle altre "n" contenute nel testo.

Perdonami, solitamente non è mia abitudine essere così cattivo ma Tu l'hai meritato, susciti in me troppa invidia :mrgreen: :clap:
Cesare Augusto

calli1958
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da calli1958 »

Automedonte ha scritto:
domenica 19 aprile 2020, 9:07


Invece no, io ho notato l'errore che hai cercato di nascondere ed invece è apparso ai miei occhi in tutta la sua interezza!!

Pensavi che mi distraesse l'armonia dell'insieme e mi sfuggissero i particolari? La mia analisi è stata troppo profonda per non rivelare ciò che si voleva celare.

L'errore è "eloquente" si proprio "eloquente", mi fermerei qui e non darei altri indizi se non fosse che il mio buon cuore mi impedisce di essere tanto perfido lasciandoti nel dubbio.

Quindi sarò più esplicito: rigo 13 nella colonna alla destra dei volti, la "n" della parola eloquente è diversa dalle altre "n" contenute nel testo.

Perdonami, solitamente non è mia abitudine essere così cattivo ma Tu l'hai meritato, susciti in me troppa invidia :mrgreen: :clap:
Ah! Cattivone!! ...e per fortuna mi hai perdonato di averlo ripetuto più volte, quell'errore. Non mi aspettavo tu fossi così "brutale!" ;)

Avatar utente
Automedonte
Levetta
Levetta
Messaggi: 644
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2020, 16:33
La mia penna preferita: Aurora 88 big
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da Automedonte »

calli1958 ha scritto:
domenica 19 aprile 2020, 10:19


Ah! Cattivone!! ...e per fortuna mi hai perdonato di averlo ripetuto più volte, quell'errore. Non mi aspettavo tu fossi così "brutale!" ;)
Non volevo mi accusassi di "violenze" ho preferito che le critiche fossero "spente" già al loro sorgere :D
Cesare Augusto

Ottavio
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 14 dicembre 2019, 7:43

Miniracconto 2

Messaggio da Ottavio »

calli1958 ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 9:50
IMG_20200418_093623.jpg
IMG_20200418_093659.jpg
Che bello, complimenti! Belli i ritratti, bella la calligrafia, bello il testo, tuo?

calli1958
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 18:54
La mia penna preferita: Reform (credo) pennino flex
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: provincia di Treviso
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da calli1958 »

Grazie. Il testo è mio, i ritratti sono ripresi da cose trovate in rete e reinterpretate
Ghiandaia ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 23:05
Affascinante! Mi intriga molto l'armonizzazione di un testo con il resto degli elementi in pagina, in questo caso i volti... e la necessità di andare a capo per ragioni di espressione del testo... molto interessante grazie!
Ci ho pensato un bel po' prima di scriverlo (non volevo rovinare tutto con scelte affrettate). Il tipo di scrittura l'avevo già deciso, quindi ho scritto il testo a parte per vedere quanti cm. lineari erano necessari. Poi ho pensato in quante parti dividerlo e contemporaneamente tenere in equilibrio la pagina (con il disegno che pesa di più a sinistra). Ho deciso quindi di mettere la prima frase a sinistra e il resto a destra in modo da avere anche una "sospensione" tra l'inizio e il resto. Ho delimitato i margini sx e dx (che in effetti avrei voluto leggermente più ampi, ma temo di non avere sufficiente spazio per quella grandezza di scrittura più idonea, né troppo grande né troppo piccola, tenuto conto del disegno), e ho grosso modo immaginato la spezzatura con gli a capo che immaginavo (avevo già deciso di evitare l'allineamento ai margini perché la divisione delle parole per andare a capo mi dava l'idea di un testo troppo lineare, invece volevo avesse un po' di "affanno" di "indecisione", dei "!tempi" non lineari. L'ho pensato come diviso in tre blocchi più la conclusione: primo blocco la frase a sx, secondo da "Severo" a "Parole", terzo da "Poi" a "asfalto", infine la conclusione portando al centro le due ultime frasi sia per lasciare più spazio in basso al foglio sia per dare più enfasi alla chiusura.
Dopo di questo mi si è posto il problema di dove posizionare il titolo: non potevo allontanarmi troppo dal margine superiore altrimenti il margine inferiore sarebbe stato troppo sbilanciato; contemporaneamente non potevo staccarlo in maniera esagerata dal testo (che non volevo fosse più alto del disegno. Infine la frase a sinistra doveva essere leggermente più in alto della dx perché da si deve iniziare da lì la lettura. Diciamo che la posizione del titolo è di compromesso.
Questo è quello che ho pensato poi, per chi legge, non ho idea se sia riscontrabile e se ne ricavi quello che c'era in intenzione.

Avatar utente
schnier
Levetta
Levetta
Messaggi: 721
Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 3:28
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Miniracconto 2

Messaggio da schnier »

calli1958 ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 15:39
schnier ha scritto:
sabato 18 aprile 2020, 10:09
Bell'esperienza subliminale. Mi è piaciuto.
Ti ringrazio. Potresti descrivermi meglio l'esperienza subliminale? Sono curioso di queste sensazioni/impressioni
Non saprei, la narrazione verte molto su una dimensione onirica, le descrizioni estetiche colgono degli status mentali, come se tutto si svolgesse all'interno della nostra psiche piuttosto che fuori. Il dolore causato dai rovi è il dolore della colpa e dell'espiazione. Il dialogo tra il narratore/protagonista e il mondo esterno procede per assiciazione di immagini, mai per comunicazione diretta.

Rispondi

Torna a “Calligrafia”