Piccola prova di calligrafia

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Rispondi
Lotus56
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 397
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 10:18
La mia penna preferita: Pilot 912 pennino fa
Il mio inchiostro preferito: herbin 1670
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it Vera: 025
Località: Napoli
Sesso:

Piccola prova di calligrafia

Messaggio da Lotus56 » lunedì 1 ottobre 2018, 23:39

Ciao
Una piccola prova con pennino hiro leonardt n 41
inchiostro higgins
20181001_233340-1.jpg
Luigi

Silemar
Levetta
Levetta
Messaggi: 645
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 18:02
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei-Boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Rieti
Sesso:

Piccola prova di calligrafia

Messaggio da Silemar » martedì 2 ottobre 2018, 10:56

Una piccola prova frutto però di un evidente grande impegno! :clap: Il Corsivo Inglese è sempre elegante e l'inchiostro Higgins... sempre bellissimo! Ti auguro di trovare tempo e serenità per proseguire in questo tuo percorso. :thumbup: :wave:
Laura

Lotus56
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 397
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 10:18
La mia penna preferita: Pilot 912 pennino fa
Il mio inchiostro preferito: herbin 1670
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it Vera: 025
Località: Napoli
Sesso:

Piccola prova di calligrafia

Messaggio da Lotus56 » martedì 2 ottobre 2018, 11:36

Grazie,Laura
Ci provo,ho poco tempo spero di migliorare.
Ciao
Luigi

Silemar
Levetta
Levetta
Messaggi: 645
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 18:02
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei-Boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Rieti
Sesso:

Piccola prova di calligrafia

Messaggio da Silemar » martedì 2 ottobre 2018, 16:16

Lotus56 ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 11:36
Ci provo,ho poco tempo spero di migliorare.
Sono certa che migliorerai! :thumbup: Si vede il sudore della fronte! :D
Laura

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8825
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Piccola prova di calligrafia

Messaggio da Irishtales » giovedì 4 ottobre 2018, 8:21

Ciao Luigi, intanto complimenti! Si vede chiaramente, come scrive Laura, che c'è impegno e anche tanta passione!
Inoltre hai affrontato la prova su un ostico foglio a quadretti, che può spingere a tutto ma di certo non a seguire la corretta inclinazione...se posso darti un consiglio, esercitati e scrivi solo su fogli adatti, con rigatura idonea o interamente bianchi, sui quali puoi tracciare a matita delle linee da seguire per l'inclinazione e le proporzioni dello scritto, oppure interporvi una pagina stampata con le falsarighe stesse, che si veda bene in trasparenza.
Il Copperplate è già complesso da parte sua, non aggiungerci ulteriori complicazioni ;)
Comunque, bravo davvero :clap:
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Lotus56
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 397
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 10:18
La mia penna preferita: Pilot 912 pennino fa
Il mio inchiostro preferito: herbin 1670
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it Vera: 025
Località: Napoli
Sesso:

Piccola prova di calligrafia

Messaggio da Lotus56 » venerdì 5 ottobre 2018, 9:39

Irishtales ha scritto:
giovedì 4 ottobre 2018, 8:21
Ciao Luigi, intanto complimenti! Si vede chiaramente, come scrive Laura, che c'è impegno e anche tanta passione!
Inoltre hai affrontato la prova su un ostico foglio a quadretti, che può spingere a tutto ma di certo non a seguire la corretta inclinazione...se posso darti un consiglio, esercitati e scrivi solo su fogli adatti, con rigatura idonea o interamente bianchi, sui quali puoi tracciare a matita delle linee da seguire per l'inclinazione e le proporzioni dello scritto, oppure interporvi una pagina stampata con le falsarighe stesse, che si veda bene in trasparenza.
Il Copperplate è già complesso da parte sua, non aggiungerci ulteriori complicazioni ;)
Comunque, bravo davvero :clap:
Grazie Daniela
Detto da te mi conforta e mi da fiducia ad andare avanti.
Tra le tante difficoltà devo dirti che quella che mi porta a sfiduciarmi è la scelta del pennino adatto a questo tipo di scrittura.
Vanno bene tutti i pennini che lasciano un tratto spesso o fine e soprattutto non ci sono penne stilografiche adatte?
Grazie ancora dell'incoraggiamento e dei consigli
Saluti
Luigi

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8825
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Piccola prova di calligrafia

Messaggio da Irishtales » venerdì 5 ottobre 2018, 12:35

Se non lo hai già provato, ti consiglio il Brause Steno 361 detto Blue Pumpkin. È davvero un pennino docile. In ogni caso i pennini a punta, flessibili, sono particolarmente sensibili alla carta usata, perciò se non dovessi trovarti bene ti consiglio di provare supporti cartacei diversi con lo stesso pennino che usi di solito.

Le penne stilografiche a punta flessibile non sono certo l'ideale per studiare seriamente il Copperplate, ma vanno bene per usarlo come scrittura corsiva personale, in maniera certo meno ortodossa e più personale.
E per divertirsi :)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Rispondi