Set La Kaligrafica

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Rispondi
RipKirby
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 39
Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 15:43
La mia penna preferita: Visconti Van Gogh
Il mio inchiostro preferito: Visconti Blu
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Set La Kaligrafica

Messaggio da RipKirby » lunedì 20 agosto 2018, 14:32

Buongiorno e buone ferie (a chi le sta ancora facendo),
ho avuto in regalo un set della La Kaligrafica, una penna imitazione oca corredata da quattro pennini,uno diverso dall'altro, e una boccetta di inchiostro. Il tutto è bello da vedere; non sono in grado di valutarne la qualità. Ho provato ad intingere e sebbene il pennino resti macchiato nessuno di essi scrive. Ricordo ( e questa parola mi fa venire in mente la parodia che veniva fatta in Made in Sud nei confronti del buon Massimo Ranieri a cui seguiva la lapidaria risposta "Ma chi glielo ha chiesto di ricordare?" ) di aver letto, su questo forum, che i pennini da intinzione prima di essere usati necessitano di un trattamento preparatorio. Si accennava all'uso della gomma o di bruciacchiare il pennino...mi auguro di non dire delle corbellerie, vado sul filo della memoria...se poi le corbellerie le ho centrate tutte, cosa posso dire? ...Mi rimetto alla clemenza della corte. Al di là di tutte queste pseudo affabulazioni c'è qualcuno che può dirmi cosa fare? La risposta "Getta tutto e lascia perdere" l'ho già data da me... spero che ce ne sia un'altra.
Grazie in anticipo a chi vorràrispondermi
Mario

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 868
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Set La Kaligrafica

Messaggio da HoodedNib » lunedì 20 agosto 2018, 14:43

Altro metodo per pulire il pennino (si perche' i pennini calligrafici devono essere ripuliti al primo uso) e' usare del dentifricio, bagni il pennino, bagni un cotton fioc, metti un po di dentifricio sul cottonfioc e quindi strofini per bene tutte le parti del pennino, sopratutto all'interno ma un giro anche tra i rebbi e sull'esterno andrebbe fatto, quindi sciacqui e intingi nell'inchiostro. Se questo aderisce bene su tutta la superficie del pennino allora puoi procedere a scrivere altrimenti ripeti l'operazione.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

RipKirby
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 39
Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 15:43
La mia penna preferita: Visconti Van Gogh
Il mio inchiostro preferito: Visconti Blu
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Set La Kaligrafica

Messaggio da RipKirby » lunedì 20 agosto 2018, 15:10

Eseguo alla lettera. Poi faccio sapere.
Grazie

RipKirby
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 39
Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 15:43
La mia penna preferita: Visconti Van Gogh
Il mio inchiostro preferito: Visconti Blu
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Set La Kaligrafica

Messaggio da RipKirby » lunedì 20 agosto 2018, 16:20

Risultato eccellente!
Usato il dentifricio solo un volta e i pennini scrivono benissimo.
Non diffondiamo la notizia presso i produttori di dentifricio altrimenti si corre il rischio di un sovrapprezzo dei medesimi...la pubblicità potrebbe usare tale utilizzo come un valore aggiunto.
Grazie HoodeNib (uso questo nome perché non ne conosco un altro)
Mario

Rispondi