Partenza con Corsiva formale minuscola

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Rispondi
Iubal
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 1 maggio 2018, 23:38

Partenza con Corsiva formale minuscola

Messaggio da Iubal » mercoledì 9 maggio 2018, 20:19

Salve a tutti. :wave:
Ho appena completato la lettura del libro "Alfabeti calligrafici per principianti" di Noble e Mehigan.
Volevo approcciarmi al Corsiva formale minuscola, una carattere che ha subito attirato la mia attenzione.
Ho letto la tecnica e volevo cimentarmi con gli esercizi.
Per favore qualcuno mi consiglia su cosa acquistare? Ho letto sul forum che molti acquistano stilografiche, penne con pennini e pennarelli.
Per cominciare, secondo voi, cosa serve?
Vi ringrazio

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8714
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Partenza con Corsiva formale minuscola

Messaggio da Irishtales » giovedì 10 maggio 2018, 16:15

Ciao,
se ti riferisci al corsivo derivato dall'Italico - Cancelleresca, hai bisogno di un pennino tronco.
Comunque il testo stesso dovrebbe come minimo dare indicazioni più che precise sugli strumenti da utilizzare. Se lo stile cui ti riferisci è un derivato dell'italico, allora non posso che consigliarti di acquistare un paio di Pilot Parallel Pen, escludendo quella blu che ha un tratto esageratamente largo, ben 6 mm.
Ci vuole un poco a prenderci la mano, se non si è mai usato un pennino tronco prima d'ora, in più le Parallel per via della doppia lama metallica, sono sottili ma rigidissime. Una volta imparato a controllarle, si rivelano però strumenti precisi e affidabilissimi.
In alternativa va bene anche una stilografica con pennino tronco per calligrafia, ma difficilmente avrai un tratto altrettanto inciso e preciso.
Alternativa ulteriore, sono i pennini da intinzione. Ce ne sono di molti tipi. Tronchi leggermente obliqui, con serbatoio o senza, in metallo, in rame dotati di una leggerissima flessibilità, etc. Per un principiante possono rappresentare un ostacolo in più da superare, per via del fatto che vanno alimentati continuamente.
Scegli quindi lo strumento che preferisci, anche se, a dire il vero, per cominciare bastano solo una matita e una falsariga in cui siano tracciate le linee per le proporzioni fra le altezze di ascendenti, discendenti e corpo delle lettere e magari delle linee ricorrenti con l'inclinazione giusta da mantenere costante. La matita ci aiuta inizialmente ad imparare a tracciare la struttura di base delle singole lettere, per poi passare alla gestione del pennino tronco, che conferirà alle lettere l'altra loro caratteristica saliente, la variazione di tratto.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Iubal
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 1 maggio 2018, 23:38

Partenza con Corsiva formale minuscola

Messaggio da Iubal » giovedì 10 maggio 2018, 16:46

Grazie Irishtales,
come hai scritto, giustamente il libro indica precisamente gli strumenti da utilizzare ma il consiglio da dare ad un principiante non è ben definito per quanto riguarda la strumentazione.
Ovviamente è molto preciso nella teoria per imparare a scrivere.
Con la matita e le false righe ho iniziato a fare (come dice il libro) i caratteri "u" ed "a". Adesso volevo provare con il tuo consiglio di acquistare una parallel pen.
Grazie

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8714
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Partenza con Corsiva formale minuscola

Messaggio da Irishtales » giovedì 10 maggio 2018, 18:24

Buon prosieguo, allora! ;)
Quando vorrai, sarà un piacere ammirare i tuoi esercizi.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Iubal
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 1 maggio 2018, 23:38

Partenza con Corsiva formale minuscola

Messaggio da Iubal » venerdì 11 maggio 2018, 22:54

Ammirare non direi... :D
Comunque in attesa della parallel da 2,6 che mi dovrebbe arrivare settimana prossima ho cominciato con le prime tre lettere. Le stò scrivendo con una stilografica Aurora Hastil.
Allegati
P80511-224918.jpg

Rispondi