mia scrittura + consigli per uno stile

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
Rispondi
Avatar utente
pietradiluna
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 4 gennaio 2018, 20:15
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Il mio inchiostro preferito: DiamineDelamere, Pelikan4001
Misura preferita del pennino: Broad
Sesso:

mia scrittura + consigli per uno stile

Messaggio da pietradiluna » sabato 17 febbraio 2018, 21:59

Buonasera a tutti, posso chiedervi un consiglio? allego un esempio della mia scrittura, che non mi piace (e a seconda dell'umore e della fretta può essere anche peggiore e gallineggiante) e vorrei migliorare.
Ho provato con la cancelleresca con il testo di Hebborn ma mi sa che non fa per me; ho cercato qua e là ma non ho trovato uno stile non inclinato...l'inclinazione in avanti tipica del corsivo e di tutti i principali stili tra cui copperplate, metodo Palmer ecc. non mi viene proprio naturale, e mi piacciono di più gli stili "diritti" (perdonate le bestialità che scrivo :oops: ).
Ne esiste uno "non inclinato" ma scorrevole da poter studiare anche con la finalità di migliorare la mia calligrafia quotidiana?
Grazie per qualunque consiglio vorrete darmi!!!
Allegati
img217.jpg
geroglifici al naturale
img212.jpg
esercizi (dall'Hebborn)
img213.jpg
tentativo di copiare un testo (dall'Hebborn)
img215.jpg
parole a caso : )

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7137
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

mia scrittura + consigli per uno stile

Messaggio da Ottorino » sabato 17 febbraio 2018, 22:07

Non è obbligatorio che sia inclinata la cancelleresca. Non quella per scrivere tutti i giorni.
Secondo me invece ti aiuterebbe a:

evitare il giro antiorario continuo degli occhielli
allungare le lettere alte che vedo fai molto basse e con occhiello

Comunque è leggibile, anche se si fatica a distinguere le lettere alte.

Considera che la leggibilità si vede dalle lettere alte.
Prova a mettere un foglio bianco sullo scritto, sia tuo che stampato e fare apparire solo il sopra o il sotto delle lettere.
Poi vedi se capisci cosa c'e' scritto nei due casi
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
pietradiluna
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 4 gennaio 2018, 20:15
La mia penna preferita: Aurora Ipsilon
Il mio inchiostro preferito: DiamineDelamere, Pelikan4001
Misura preferita del pennino: Broad
Sesso:

mia scrittura + consigli per uno stile

Messaggio da pietradiluna » domenica 18 febbraio 2018, 16:06

Grazie mille per la risposta e i consigli, Ottorino!
riprendo lo studio della cancelleresca visto che dici che può essere utile anche per la scrittura "quotidiana"!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7137
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

mia scrittura + consigli per uno stile

Messaggio da Ottorino » domenica 18 febbraio 2018, 16:09

A me è servita. Comincia a inserire

elle effe di bi

senza occhiello

All'inizio è dura, poi migliora, anche se l'occhiello ogni tanto torna da solo
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1296
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

mia scrittura + consigli per uno stile

Messaggio da MaPe » domenica 18 febbraio 2018, 17:29

pietradiluna ha scritto:
sabato 17 febbraio 2018, 21:59
Buonasera a tutti, posso chiedervi un consiglio? allego un esempio della mia scrittura, che non mi piace (e a seconda dell'umore e della fretta può essere anche peggiore e gallineggiante) e vorrei migliorare.
Ho provato con la cancelleresca con il testo di Hebborn ma mi sa che non fa per me; ho cercato qua e là ma non ho trovato uno stile non inclinato...l'inclinazione in avanti tipica del corsivo e di tutti i principali stili tra cui copperplate, metodo Palmer ecc. non mi viene proprio naturale, e mi piacciono di più gli stili "diritti" (perdonate le bestialità che scrivo :oops: ).
Ne esiste uno "non inclinato" ma scorrevole da poter studiare anche con la finalità di migliorare la mia calligrafia quotidiana?
Grazie per qualunque consiglio vorrete darmi!!!
Il "gallinaceo" è meno grave di quel che sembra, fidati, ho visto geroglifici ed incisioni rupestri ben peggiori della tua calligrafia.
Sullo stile di scrittura potresti anche provare con il corsivo italico "dritto".
Massimo

Avatar utente
Saphur
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 116
Iscritto il: lunedì 29 gennaio 2018, 16:48
La mia penna preferita: Primapenna Pelikan
Il mio inchiostro preferito: Waterman
Località: Napoli
Sesso:

mia scrittura + consigli per uno stile

Messaggio da Saphur » giovedì 22 febbraio 2018, 14:28

ah come ti capisco... anche io mi sto barcamenando tra stili, pagine, inclinazioni, interlinee e chi più ne ha più ne metta ed ancor anon ne sono venuto fuori.
Credimi, forse proprio perché abituato alla mia calligrafia, la tua corsivo veloce a zampe di gallina la comprendo benissimo.
La mia assomiglia più all'arabo hahahahahahaha :D

Seguo la discussione perchè così magari ne verrà fuori qualcosa di buono anche per me...in bocca al lupo!

Rispondi