Primi passi

Stili, strumenti e iniziative per migliorare la propria scrittura.
deca90
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 12:22

Primi passi

Messaggio da deca90 » mercoledì 31 gennaio 2018, 17:41

Salve a tutti, come avrete ben capito dal titolo, ho necessità di muovere i primi passi in questa piacevole disciplina.
Causa impugnatura errata - corretta in parte recentemente - ho sempre convissuto con una grafia mediocre.
Allo stato attuale, sento la necessità di voler migliorare quest'aspetto, per riscattarmi da anni e di anni di schifografia :lol:

Considerando la ristrettezza dei tempi a disposizione, vorrei che mi consigliate un libro su tutti (preferibilmente in italiano)
Quale dei 3 stili consigliereste per un utilizzo prettamente lavorativo.
Ad oggi, la mia scelta ricadrebbe sul metodo Palmer, ma attendo il vostro parere per la decisione finale.

Grazie di cuore a chi vorrà dedicare del tempo nel rispondermi

P.S. Il prima possibile caricherò una foto della grafia
P.P.S. Utilizzo una comune Parker Jotter

riccardo92
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 24
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 15:35
La mia penna preferita: pointed nib pen
Il mio inchiostro preferito: walnut
Località: forlì
Sesso:

Primi passi

Messaggio da riccardo92 » giovedì 1 febbraio 2018, 14:37

Ciao! :) anche io da quasi un anno mi sono cimentato nella bellissima arte della calligrafia.. ma ho iniziato prima con l'Engrossing script e solo da poco ho iniziato con lo spencerian... prima di risponderti vorrei chiederti che cosa vorresti usare, se pennino e inchiostro o una stilografica oppure una penna normale? per rispondere alla tua domanda, da quello che ho capito, il palmer method è un sistema inventato da Austin Palmer per imparare quello che sarebbe una versione semplificata dello "spencerian Method" ed è una forma stessa di American Business Writing e quindi una grafia studiata appositamente per essere eseguita piuttosto velocemente, di facile lettura per gli altri e molto bella ed elegante... quindi si è un metodo ottimo di imparare una grafia bella e leggibile molto facilmente... però purtroppo credo che non ci siano molte cose in italiano :( io il 99% del materiale su grafia americane sono in inglese ma con tutte le immagini ben disegnate e facile ed intuitivo comunque! e posso garantirti che dopo mesi e mesi a leggere pagine in inglese, il tuo inglese ne gioverà un casino, penso di aver imparato di più l'inglese ora che in anni di superiori e università ahahah se parlassimo di italico o comunque forme di scrittura con pennini a punta tronca i libri in lingua italiana ce ne sono a volontà!!! per trovare del materiale comunque ti consiglio il sito della iampeth, nella sezione "Resources" poi "rare book's" e a sinistra selezioni la voce "Business Handwriting" e il tasto "apply" più in basso e ti appariranno circa 10 libri su indicazioni su quella grafia, incluso il palmer method e se vuoi, per curiosità c'è anche il metodo "Champion" sviluppato da Mary L. Champion.... alla fine la scrittura è sempre "Business Handwriting" il metodo che scegli è solo un mezzo per imparare questa grafia :D vedi te quale ti si addice di più a te, la cosa bella sono i libri scannerizzati ad alta definizione sul sito della IAMPETH, così senza spendere soldi riesci a farti un idea su quale sia il migliore per te, lo scarichi e se vuoi te lo stampi ;) spero molto di esserti stato d'aiuto, fammi sapere cosa userai per imparare la scrittura se penna, stilo o pennino e se hai altre domande da fare, chiedi pure!!
Riccardo.

Avatar utente
Saphur
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 125
Iscritto il: lunedì 29 gennaio 2018, 16:48
La mia penna preferita: Primapenna Pelikan
Il mio inchiostro preferito: Waterman
Località: Napoli
Sesso:

Primi passi

Messaggio da Saphur » giovedì 1 febbraio 2018, 18:16

Iscritto anche io da qualche giorno, mi barcameno tra qualcosa di pratico e qualcosa di bello.
Calligrafia di base brutta da vedere e abbastanza piccola sembra quasi arabo.. cercavo qualcosa per scrivere velocemente lettere o appunti ma che permettesse una rilettura facile e magari anche esteticamente bella.
Mi sto approcciando ora al palmer, ma al momento sto impazzendo coi testi in inglese e quegli esercizi che capiscono solo loro.
Seguo la discussione .magari ne viene fuori qualcosa di buono..
come disse il Sommo: "aver compagno al duol scema la pena" :)

deca90
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 12:22

Primi passi

Messaggio da deca90 » giovedì 1 febbraio 2018, 23:11

Utilizzerò sicuramente una penna classica, per ora mi trovo bene con la Parker. Come anticipato nel post iniziale, ho la necessita di migliorare la grafia nell'uso quotidiano in ambito lavorativo. Domani sera carico una foto della mia grafia, per fare il punto della situazione attuale.
Ho dato un'occhiata al sito...dei libri presenti in quella sezione, c'è uno che consiglieresti o sono tutti validi?

Grazie di cuore riccardo92 per la tua disponibilità.

riccardo92
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 24
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 15:35
La mia penna preferita: pointed nib pen
Il mio inchiostro preferito: walnut
Località: forlì
Sesso:

Primi passi

Messaggio da riccardo92 » venerdì 2 febbraio 2018, 6:19

figurati mi fa piacere! ho dato un occhiata sta notte (o mattina visto che sono le 6 :D ) e credo prorpio di poterti consigliare il metodo champion, personalmente l'ho trovaato fantastico, semplice e molto intuitivo! la cosa che mi è piaciutà di più è che ogni capitolo ha i drills giusti da fare come esercizio per quella specifica lettera... ti consiglio di non sottovalutare limportanza dei drills, sono noiosi, stancanti e una vera rottura ahah ma sono di Vitale importanza per le maiuscole e per avere più padronanza dei movimenti! io stesso ho fatto questo errore, ho rimediato con circa 10 giorni di esercizi, avrò consumato metà risma di carta da 500 fronte e retro ma ne è valsa la pena, la prima "B" in Ornamental Script che ho eseguito aveva dei netti miglioramenti nella forma rispetto alla stessa lettera eseguita prima degli esercizi dei drills... e continuo e farli regolarmente, anche perchè sono degli esercizi che si posso fare anche nei momenti di pausa, quando si ha un po di tempo con una semplice matita o biro...

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8741
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Primi passi

Messaggio da Irishtales » venerdì 2 febbraio 2018, 8:48

E' un piacere leggervi e constatare come l'entusiasmo e la voglia di condividere ciò che si è imparato, sia di aiuto e supporto ai nuovi arrivati che si affacciano a questo mondo! Bravo Riccardo!
Se volete, andate a vedere il percorso di vito72 con il Metodo Palmer e le comuni penne stilografiche.
In italiano non credo ci siano manuali, o almeno non mi è mai capitato di vederne, per quanto abbia cercato poco; se proprio l'inglese non dovesse andare a genio, sul sito Iampeth c'è una versione in spagnolo:
https://www.iampeth.com/pdf/metodo-palm ... -comercial
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
Saphur
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 125
Iscritto il: lunedì 29 gennaio 2018, 16:48
La mia penna preferita: Primapenna Pelikan
Il mio inchiostro preferito: Waterman
Località: Napoli
Sesso:

Primi passi

Messaggio da Saphur » venerdì 2 febbraio 2018, 12:54

Grazie Irish,
questo sito iampeth è stato citato tantissime volte. Giustamente è la biblioteca universale e gratuita per i calligrafi!
La cosa simpatica è che mi è capitato sotto mano un quaderno appunti di mio nonno che dovrebbe risalire almeno a 25anni fa, quando è venuto a mancare. Appunti riguardano un poco tutto, brutte copie di lettere da spedire, appunti di spesa, ricette di cucina ...
ma la sua calligrafia, il modo di scrivere tutto uguale e leggermente inclinato, ricorda molto questo sistema Palmer!
Poi mi sono ricordato che per diversi anni è andato a fare il sarto in America!
Quindi per me è anche un modo per ricordarlo.... magari riesco anche a trovare la sua stilografica!

Tornando in Topic
Ieri ho fatto degli esercizi, secondo me ho sbagliato tutto, anche se poi dopo ero più sciolto nei movimenti.
Mentre cercando questo sistema champion sempre sul sito ho trovato questo manuale https://www.iampeth.com/pdf/champion-me ... ss-writing. Sinceramente mi sembra un poco confusionario, tutto uguale con picchi e giravolte che mi ricordano un poco lo spencerian.

Ultima cosa, volendo salvare un pdf o stampare un manuale, non riesco a capire come si possa fare. Sono limitato io oppure è proprio così?
Forse bisogna fare login? di solito evito di farlo direttamente per non ricevere posta indesiderata e sgradita.

Sarò forse all'antica ma avere un foglio di carta da leggere e sfogliare, evidenziare, commentare a margine.. mi da tutt'altra soddisfazione.

riccardo92
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 24
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 15:35
La mia penna preferita: pointed nib pen
Il mio inchiostro preferito: walnut
Località: forlì
Sesso:

Primi passi

Messaggio da riccardo92 » venerdì 2 febbraio 2018, 15:12

ciao a tutti! non sono ancora molto bravo con le citazioni, spero di rispondere a tutto in un unico messaggio... innanzitutti ti ringrazio molto irishtales! finchè so qualcosa che può essere d'aiuto a qualcuno a me fa solo che piacere ed è proprio il bello di questo forum, aiutasi a vicenda :) comunque tornando al topic, sphur per rispondere alla tua dmanda, nel link che hai messo sul topic ti si apre una pagine che si carica il libro da sfogliare, sopra c'è scritto: Read below full screen, clicca su quella scritta (che è in rosso, ma non son affidabile visto che sono daltonico ahahah) ti si aprire lo stesso libro ma grande e in un altra pagine, raggiunto questa pagina in alto in mezzzo circa che un tasto con questa scritta "PDF/ePub" ci clicchi, si apre una piccola schermata che ti fa schegliere il formato da scaricare (per convenienza scegli PDF) appena clicchis u pdf si aprira un altra pagine con il libro caricato e ti rimane solo che salvarlo, ma ti avverto già che essendo scannerizzati ad alta definizione i libri arrivano a pesare anche 1 gigabyte di memoria e quindi non ci metterà 20 secondi ad aprirsi nella pagina internet ma anche 5 o 6 minuti quindi abbi pazienza che si scarichi, poi salvalo (per chi ha macbook come me basta premere CMD + S per salvarlo, su windows credo tasto desto e salva o dalle tendine del browser internet che state usando)... spero di essermi fatto capire ahah dopo ieri sera che mi sono addormenatto alle 6 a stare in questo forum a spulciare vecchi topic, sta mattina mi sono svegliato 30 minuti fa ahahah comunque hai ragione, se per te è un po confusionario prova con un altro metodo, daltronde credo che sia anche questione di gusti personali, a me ad esempio pareva più incasinato quello di palmer, non c'è una risponsta esatta credo ma che dipenda anche dal proprio gusto, quindi magari prova con altri manuali, selezionando la voce "business handwriting" ti mette a disposizione solo i libri che trattano quella particolare scrittura... se ti può interessare c'è anche il manuale dello spencerian script con il libro di teoria e i 5 quaderni degli esercizi (ecco il ink: https://www.docdroid.net/oxwk/theory-of ... ybooks.pdf ) questo e spencerian ma e molto bello perchè gli esercizi sono guidati dalla A alla Z(letteralmente :lol: ) dacci un occhiata, lo puoi scaricare gratis dal sito che ho aggiunto:) non è american business writing ma alla fine anche lo spencerian può essere eseguito velocemente, o magari puoi combinare il libro dello spencerian per fare esercizi ma con le regole e forme dell'America business writing.... e sono del tuo stesso parere che una volta trovato un manuale che fa al caso nostro la cosa migliore sarebbe stamparlo in formato cartaceo che è di facile consultazione e soprattutto come hai detto ci si può scrivere e annotare di fianco ed è molto utile, anche io ormai ho vari manuali stampati :) c'è anche da ricordare, perchè ritengo che sia doveroso dirlo, esiste anche u altro libro, o per meglio dire IL Libro :lol: ovvero il mitico manuale della zanerian school scaricabile gratuitamente e in alta definizione dal sito di david grimes ecco il link ( https://masgrimes.com/archive/zanerian-manual in fondo pagina tasto "download now") non ha bisogno di presentazioni, la bibbia dei manuali, il mio preferito e sul quale in quasi un anno ho studiato per imparare l'engrossing script (ecco, se cercate una grafia veloce e da tutti i giorni non scegliete l'engrossing script ahahah)
come sempre per qualunque domanda non esitate che se posso vi aiuto volentieri!!!
P.S.: per chi fosse interessato da qualche settimana sto lavorando ad una grande recensione di pennini vintage (come gli spencerian N1, i gillott 303 , dei palmer method e molti molti altri) con foto, esempi di scrittura, storia e le varie edizioni uscita che differiscono nel tempo, paragonati a pennini moderni con lo scopo di aiutare le persone nell'acquiso di questi affascinanti pennini, spero che possa interessare :) grazie a tutti,
Riccardo92.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8741
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Primi passi

Messaggio da Irishtales » venerdì 2 febbraio 2018, 18:52

Aspetto con curiosità la recensione :thumbup:
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
Saphur
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 125
Iscritto il: lunedì 29 gennaio 2018, 16:48
La mia penna preferita: Primapenna Pelikan
Il mio inchiostro preferito: Waterman
Località: Napoli
Sesso:

Primi passi

Messaggio da Saphur » venerdì 2 febbraio 2018, 19:50

riccardo92 ha scritto:
venerdì 2 febbraio 2018, 15:12
ciao a tutti! non sono ancora molto bravo con le citazioni, spero di rispondere a tutto in un unico messaggio...
quì ti aiuto io, lo spiego a beneficio anche degli altri lettori:
esistono due sistemi, quello veloce:
In alto a destra della risposta che ti interessa trovi un pulsante quadrato con le due virgolette ( " ) se ti fermi sopra con il puntatore del mouse ti esce la scritta "rispondi quotando". Premendo lì si apre la nuova schermata di risposta ad una discussione ma con già tutto il contenuto del messaggio che vuoi citare. Nello specifico si troverà una scritta con dei numeri e dati tra parentesi quadrate che riportano il nome della persona, l'orario e giorno e degli identificativi del messaggio inserito e poi alla fine di tutto si trova ancora altra parentesi quadrata con all'interno la barra obliqua / e la parola quote. Questa ultima parte identifica il punto finale della citazione
Il secondo metodo:
copia il testo che ti interessa citare col tasto destro del mouse e quindi "copia" quindi digita il comando iniziale che è formato dalla parola quote="nome della persona che vuoi citare" tra parentesi quadrate e poi incolla il testo che ti serve, infine nuovamente /quote tra parentesi quadre per identificare la fine della citazione.
Spero di essere stato chiaro.
riccardo92 ha scritto: innanzitutti ti ringrazio molto irishtales! finchè so qualcosa che può essere d'aiuto a qualcuno a me fa solo che piacere ed è proprio il bello di questo forum, aiutasi a vicenda :) comunque tornando al topic, sphur per rispondere alla tua dmanda, nel link che hai messo sul topic ti si apre una pagine che si carica il libro da sfogliare, sopra c'è scritto: Read below full screen, clicca su quella scritta (che è in rosso, ma non son affidabile visto che sono daltonico ahahah) ti si aprire lo stesso libro ma grande e in un altra pagine, raggiunto questa pagina in alto in mezzzo circa che un tasto con questa scritta "PDF/ePub" ci clicchi, si apre una piccola schermata che ti fa schegliere il formato da scaricare (per convenienza scegli PDF) appena clicchis u pdf si aprira un altra pagine con il libro caricato e ti rimane solo che salvarlo, ma ti avverto già che essendo scannerizzati ad alta definizione i libri arrivano a pesare anche 1 gigabyte di memoria e quindi non ci metterà 20 secondi ad aprirsi nella pagina internet ma anche 5 o 6 minuti quindi abbi pazienza che si scarichi, poi salvalo (per chi ha macbook come me basta premere CMD + S per salvarlo, su windows credo tasto desto e salva o dalle tendine del browser internet che state usando)... spero di essermi fatto capire ahah dopo ieri sera che mi sono addormenatto alle 6 a stare in questo forum a spulciare vecchi topic, sta mattina mi sono svegliato 30 minuti fa ahahah
Grazie mille, dopo aver capito il link da premere "read below full screen" non solo si vede meglio e tutto ingrandito il testo che mi interessa ma appunto lo posso scaricare e consultarlo tranquillamente anche dal tablet.
riccardo92 ha scritto: comunque hai ragione, se per te è un po confusionario prova con un altro metodo, daltronde credo che sia anche questione di gusti personali, a me ad esempio pareva più incasinato quello di palmer, non c'è una risponsta esatta credo ma che dipenda anche dal proprio gusto, quindi magari prova con altri manuali, selezionando la voce "business handwriting" ti mette a disposizione solo i libri che trattano quella particolare scrittura... se ti può interessare c'è anche il manuale dello spencerian script con il libro di teoria e i 5 quaderni degli esercizi (ecco il ink: https://www.docdroid.net/oxwk/theory-of ... ybooks.pdf ) questo e spencerian ma e molto bello perchè gli esercizi sono guidati dalla A alla Z(letteralmente :lol: ) dacci un occhiata, lo puoi scaricare gratis dal sito che ho aggiunto:) non è american business writing ma alla fine anche lo spencerian può essere eseguito velocemente, o magari puoi combinare il libro dello spencerian per fare esercizi ma con le regole e forme dell'America business writing
Ottimo consiglio vado subito a controllare, salvare, scaricare e studiare... non ricordo se gia l'ho detto, ma mi trovo molto più comodo con la stilografica che col pennino! :S
riccardo92 ha scritto: .... e sono del tuo stesso parere che una volta trovato un manuale che fa al caso nostro la cosa migliore sarebbe stamparlo in formato cartaceo che è di facile consultazione e soprattutto come hai detto ci si può scrivere e annotare di fianco ed è molto utile, anche io ormai ho vari manuali stampati :) c'è anche da ricordare, perchè ritengo che sia doveroso dirlo, esiste anche u altro libro, o per meglio dire IL Libro :lol: ovvero il mitico manuale della zanerian school scaricabile gratuitamente e in alta definizione dal sito di david grimes ecco il link ( https://masgrimes.com/archive/zanerian-manual in fondo pagina tasto "download now") non ha bisogno di presentazioni, la bibbia dei manuali, il mio preferito e sul quale in quasi un anno ho studiato per imparare l'engrossing script (ecco, se cercate una grafia veloce e da tutti i giorni non scegliete l'engrossing script ahahah)
come sempre per qualunque domanda non esitate che se posso vi aiuto volentieri!!!
Grazie per questa utile dritta. Metto in lista anche questo anche se devo dire che con le lingue straniere ogni tanto faccio a cazzotti. Croce "marrone" allora sull'engrossing
riccardo92 ha scritto: P.S.: per chi fosse interessato da qualche settimana sto lavorando ad una grande recensione di pennini vintage (come gli spencerian N1, i gillott 303 , dei palmer method e molti molti altri) con foto, esempi di scrittura, storia e le varie edizioni uscita che differiscono nel tempo, paragonati a pennini moderni con lo scopo di aiutare le persone nell'acquiso di questi affascinanti pennini, spero che possa interessare grazie a tutti
Ottima cosa che sicuramente i neofiti come me apprezzeranno tantissimo!
Dovesse sfuggirmi non esitare a segnalarmeli
Intanto grazie di tutto ed a presto sentirci!

riccardo92
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 24
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 15:35
La mia penna preferita: pointed nib pen
Il mio inchiostro preferito: walnut
Località: forlì
Sesso:

Primi passi

Messaggio da riccardo92 » sabato 3 febbraio 2018, 1:25

Saphur ha scritto:
venerdì 2 febbraio 2018, 19:50
riccardo92 ha scritto:
venerdì 2 febbraio 2018, 15:12
ciao a tutti! non sono ancora molto bravo con le citazioni, spero di rispondere a tutto in un unico messaggio...
quì ti aiuto io, lo spiego a beneficio anche degli altri lettori:
esistono due sistemi, quello veloce:
In alto a destra della risposta che ti interessa trovi un pulsante quadrato con le due virgolette ( " ) se ti fermi sopra con il puntatore del mouse ti esce la scritta "rispondi quotando". Premendo lì si apre la nuova schermata di risposta ad una discussione ma con già tutto il contenuto del messaggio che vuoi citare. Nello specifico si troverà una scritta con dei numeri e dati tra parentesi quadrate che riportano il nome della persona, l'orario e giorno e degli identificativi del messaggio inserito e poi alla fine di tutto si trova ancora altra parentesi quadrata con all'interno la barra obliqua / e la parola quote. Questa ultima parte identifica il punto finale della citazione
Il secondo metodo:
copia il testo che ti interessa citare col tasto destro del mouse e quindi "copia" quindi digita il comando iniziale che è formato dalla parola quote="nome della persona che vuoi citare" tra parentesi quadrate e poi incolla il testo che ti serve, infine nuovamente /quote tra parentesi quadre per identificare la fine della citazione.
Spero di essere stato chiaro.

ok grazie mille, mi mancava questa cosa! :) e spero di aver già fatto bene... usa pure una stilografica che va benissimo, anzi, da quello che ho capito l'american business writing si esegue (da regola) con una cannuccia dritta e non obliqua quindi a rigor di logica la stilo dovrebe essere più che perfetta!

per quanto riguarda la recensione spero proprio di finirla entro una settimana massimo! sono indeciso su come impostarla ma vedrò di riuscirci nel miglior modo possibile!! allego una piccola foto anticipatoria di una delle varie recensioni di pennini ;) così metto anche qui un piccolo esempio di engrossing script, la mia prima grafia che ho imparato, quella da dove tutta la mia passione ha avuto inizio! bella, ma più che scrittura si parla di "disegnare" le lettere il che la rende molto lenta da esguire, ma altrettanto bella da vedere...
Riccardo.
Allegati
gillott5f.JPG
Gillott's Edinburgh Pen N5 fine point

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 978
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato

Primi passi

Messaggio da courthand » sabato 3 febbraio 2018, 9:31

Peccato che quotando interi messaggi precedenti, specie quando sono lunghi, si rende faticosa la lettura...
Bene qui latuit bene vixit

deca90
Converter
Converter
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 gennaio 2018, 12:22

Primi passi

Messaggio da deca90 » sabato 3 febbraio 2018, 10:27

Grazie di cuore per il vostro contributo.
Una curiosità, per esercitarmi è meglio utilizzare fogli a righe o senza?

riccardo92
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 24
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 15:35
La mia penna preferita: pointed nib pen
Il mio inchiostro preferito: walnut
Località: forlì
Sesso:

Primi passi

Messaggio da riccardo92 » sabato 3 febbraio 2018, 11:58

peccato che mi sono sbagliato, non lho mai fatto e non sono pratico, ho voluto provare e non mi è riuscito bene :( ma studierò courthand! ho letto nel forum che per comodità pratiche va citato solo la parte alla quale si vuole rispondere ma se non sono ancora capace ti chiedo umilmente scusa! ho una laurea ma non in informatica ahah :lol:
del resto per tornare al discorso deca90, diciamo che è a discrezine tua, puoi usare un foglio bianco con le guide sotto oppure io trovo fantastici i fogli della rhodia dotpad a puntini come nella foto caricata nel mio messaggio precedente, i punti danno degli ottimi riferimenti per la grafia... se invece usi dei fogli da una risma (tipo la carta hp premium choise da 100gr/m2 che dicono sia buona) e vuoi avere righe o puntini ti metto il link di un sito che ha tentissimi layout di fogli per trasformare i fogli bianchi in fogli a righe o a quadretti o a puntini o stampare qualsiasi di layout... ecco il link: https://www.printablepaper.net/category/calligraphy è gia messo sulla pagina dei fogli per calligrafia, ti basta scaricarli e stampare quello che vuoi! a sinistra nella pagine ti ritrovi tante categorie tra cui anche "dotpad" che sono quelli a puntini oppure altri, per farti capire ci sono anche liste delle spese da complilare, calendari, o cose notarili, un buon sito!!! spero che ti sia stato d'aiuto, se hai bisogno chidi pure! :) ciao a tutti,
Riccardo.

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 978
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato

Primi passi

Messaggio da courthand » domenica 4 febbraio 2018, 9:58

Io non ce l'ho neppure una laurea!
In effetti però il mio messaggio si riferiva all'intervento di Saphur che ha dimenticato di indicare il modo di cancellare, nel messaggio quotato, le parti di testo che non interessano...
Bene qui latuit bene vixit

Rispondi