Omas Extra a levetta "Treccani"

Foto e informazioni sui modelli della Omas
Rispondi
Avatar utente
LucaC
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 989
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Omas Extra a levetta "Treccani"

Messaggio da LucaC » venerdì 21 dicembre 2018, 15:21

Ho avuto la fortuna di trovare in poco tempo sia una Omas Extra a levetta di misura media sia una di misura Senior. La Senior ha la particolarità di essere una "pubblicitaria" dell' Enciclopedia Italiana Treccani. Questa penna non è mai stata utilizzata, è praticamente perfetta!
20181221_144705.jpg
20181221_144715.jpg
20181221_144942.jpg
Messa a confronto con quella media devo dire che la differenza è notevole, veramente una penna grande, imponente, sicuramente si fa notare.
20181221_144810.jpg
20181221_144816.jpg
20181221_144836.jpg
20181221_144901.jpg
20181221_144918.jpg
Il pennino è un extra fine estremamente flessibile, alimentatore classico Omas in ebanite, scrivere è un piacere, la sua misura permette una buona ergonomia con la mia mano. Devo confessare che mi piace davvero molto...
20181221_144735.jpg
20181221_144740.jpg
Il bello di queste penne con carica a levetta è che quasi non necessitano di restauro, nel mio caso devo solo mettere un sacchetto per l' inchiostro, nel caso peggiore bisogna solo rimuovere il vecchio senza diventare pazzi con guarnizioni e pistoni vari! ;)

netosaf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 404
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2015, 9:04
La mia penna preferita: Omas extra lucens
Il mio inchiostro preferito: tutti i blue
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 054
Località: Pistoia
Sesso:

Omas Extra a levetta "Treccani"

Messaggio da netosaf » venerdì 21 dicembre 2018, 16:17

Sbavamentooooooooo!

Ma cosa vuol dire ho trovato?
Ma per Natale non si dovrebbe essere più buoni?
È istigazione all'invidia che è peccato!
Spettacolari!

Stefano
Si chiama penna. È come una stampante, collegata direttamente al mio cervello.
(Dale Dauten)

Avatar utente
LucaC
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 989
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Omas Extra a levetta "Treccani"

Messaggio da LucaC » giovedì 27 dicembre 2018, 9:41

Grazie :lol: , la nostra "malattia" vintage impone una costante e puntigliosa ricerca tra mercatini, negozi vintage, internet...e ogni tanto si riesce a fare dei colpi che ci gratificano di tanto cercare!

musicamusica
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 304
Iscritto il: sabato 18 aprile 2015, 14:52
La mia penna preferita: tante
Il mio inchiostro preferito: molti
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Omas Extra a levetta "Treccani"

Messaggio da musicamusica » giovedì 27 dicembre 2018, 21:58

splendide !

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1451
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Omas Extra a levetta "Treccani"

Messaggio da scossa » giovedì 27 dicembre 2018, 22:05

Belle! veramente belle!!
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2562
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Omas Extra a levetta "Treccani"

Messaggio da alfredop » venerdì 28 dicembre 2018, 0:38

non saranno nella famosa celluloide arco,ma queste due penne sono davvero belle. :thumbup:

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Rispondi