Omas Extra 351

Foto e informazioni sui modelli della Omas
Rispondi
LucaC
Levetta
Levetta
Messaggi: 665
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da LucaC » mercoledì 28 febbraio 2018, 16:29

Il ritrovamento
Si trovava in un mazzo di varie penne e subito ho notato il colore tartaruga, la clip e la fascetta del cappuccio che richiamavano un modello Omas.
Il mio pensiero
Mentre osservavo il gruppo di penne continuavo a collocarla nella sfera della Omas ma più guardavo il fondello, molto allungato, più mi assalivano dei dubbi.
Il primo contatto
Presa finalmente in mano ho svitato il cappuccio, la penna aveva un bel pennino in oro marchiato Columbus Extra 23 e un alimentatore in ebanite che continuava a gridare Omas! Ho proseguito la mia indagine visiva e sul fusto, tra lo sporco generale in cui versava la penna, ho scorto l' iscrizione "Omas Extra 351".
6D_IMG_0701_2018-02-28.jpg
La ricerca di informazioni
Confesso di non aver mai sentito parlare di questo modello, tantomeno di averlo visto in fotografia o di persona, ho chiesto delucidazioni ad un paio di amici esperti che subito mi hanno correto dicendomi che stavo parlando di una 361. Ho dedotto che il modello non fosse tanto conosciuto, da una ricerca sul web è apparsa la pagina del nostro Wiki che finalmente mi ha dato qualche utile indicazione.
Il modello
La Omas Extra 351 è stata prodotta solo nel 1950, rompendo la tradizione con tutte le altre Omas fino ad allora prodotte. Questo esperimento stilistico non deve essere stato gradito dal pubblico, unendo la difficoltà di produrre una penna che alterna faccette colorate in celluloide ad altre trasparenti unite tramite probabile incollaggio ne ha decretato una fine prematura e una scarsa commercializzazione. Il modello 351 veniva dotato di un pennino Omas Extra Lucens medio mentre il modello 352, più grande, aveva un pennino Extra Lucens grande.
Smontaggio, pulizia e sostituzione guarnizione
La penna versava in condizioni di sporcizia totale, fortunatamente aspirava ancora e l' ho riempita di acqua e messo a bagno anche il pennino. Dopo qualche ora la sezione si è svitata facilmente, ho estratto il pennino e lo stantuffo. Dal retro ho svitato il fondello e lavato bene tutto.
6D_20180221_140013_2018-02-21.jpg
6D_20180221_140118_2018-02-21.jpg
Il sughero non era riutilizzabile, ho provveduto quindi a rifarlo e sostituirlo, lasciato una notte in olio di vaselina l' ho poi coperto di un velo di grasso al silicone.
20180221_154537_LLS2018-02-21.jpg
il sughero in fase di realizzazione
20180222_090408_LLS2018-02-22.jpg
sughero posizionato ed ingrassato
6D_20180221_143004_2018-02-21.jpg
Il pennino
Un colpo di fortuna mi ha aiutato e sono riuscito a donare alla penna il suo pennino originale che non ha bisogno di spiegazioni riguardo flessibilità e scrittura.
6D_IMG_0724_2018-02-28.jpg
La trasparenza
La penna è stata usata ma una volta ripulita le sue trasparenze e i colori della celluloide sono riesplosi, oosservandola alla luce si possono apprezzare l' alternanza delle faccette e i colori della celluloide "tartaruga".
6D_IMG_0730_2018-02-28 (1).jpg
6D_IMG_0717_2018-02-28.jpg
Le dimensioni
Non è una grande penna in fatto di dimensioni, chiusa misura 132mm, senza cappuccio 122mm, con cappuccio calzato (non lo consiglio) 165 mm. Il pennino sporge per 23 mm.
Presentazione finale
Ecco la penna tirata a lucido, perfettamente funzionante e bellissima.
6D_IMG_0733_2018-02-28.jpg

LucaC
Levetta
Levetta
Messaggi: 665
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da LucaC » mercoledì 28 febbraio 2018, 16:33

Altre foto....
6D_IMG_0741_2018-02-28.jpg
6D_IMG_0708_2018-02-28.jpg

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 719
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Omas Extra 351

Messaggio da Miata » mercoledì 28 febbraio 2018, 16:46

Sublime.

Mi ricorda le caramella alla carrubba :D
TEACAB_0_ori.jpeg
TEACAB_0_ori.jpeg (50.64 KiB) Visto 645 volte
p.s. nel mio cuore, il vintage vince :lol:
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
lucre
Levetta
Levetta
Messaggi: 557
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 15:10
La mia penna preferita: Una Wahl Doric prima serie
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: roma
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da lucre » mercoledì 28 febbraio 2018, 18:16

Un gran bel ritrovamento, la penna è veramente bella, oltre che, come sai, rara e difficile da trovare. Complimenti !
Luigi

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9751
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 28 febbraio 2018, 19:44

Che meraviglia, non mi aspettavo che trovassi una penna del genere, molto rara complimentissimi Luigi :thumbup: :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10247
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Omas Extra 351

Messaggio da piccardi » mercoledì 28 febbraio 2018, 20:20

Urca...
Urca, urca, urca, urca!!!

E' la prima che vedo, hai trovato una delle penne più rare e più belle della produzione Omas, un vero capolovoro per la costruzione complicatissima di sezioni che, più che incollate, venivano fuse in un unico fusto.

Sono davvero senza parole, non posso che ringraziarti per aver pubblicato queste foto; finora la si poteva trovare solo su testo del Dolcini, ormai esaurito ed introvabile quasi quanto la penna che campeggia sulla copertina.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da Musicus » mercoledì 28 febbraio 2018, 21:14

Penna unica, Luca, recuperata perfettamente!! :thumbup:

Questi ritrovamenti straordinari tutti insieme possono significare solo una cosa: era la collezione di qualcuno che... non colleziona più.
Spero solo che tu non sia dovuto scendere a patti scellerati con la consorte del de cuius come il Dottor Tersilli!! :mrgreen:
5175R5O5w9L._SY445_.jpg
5175R5O5w9L._SY445_.jpg (36.99 KiB) Visto 579 volte
:lol:

:wave:

Giorgio

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1552
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da Medicus » mercoledì 28 febbraio 2018, 21:46

Magnifica penna, complimenti.
Quella colorazione, poi, è superlativa.
In relazione al film del "collega" Tersilli devo fare una opportuna osservazione ( che centra poco con la penna ) : ho letto il libro e se si trasformassero le lire in euro, la situazione, oggi, sarebbe grosso modo simile a quel periodo, compreso il fatto che se non fai una ricetta non sei un bravo medico.
Scontrandomi, per modo di dire, con un neurologo gli chiesi : ma perchè prescrivi questo farmaco se sai che non serve ? Lui mi rispose, candidamente, che il paziente paga e deve andar via con qualcosa.
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1420
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da MaPe » mercoledì 28 febbraio 2018, 23:16

Veramente stupenda! Complimenti per il fantastico ritrovamento!









p.s. se per caso ti avanza un pennino Extra o Extra Lucens che vuoi "buttare" perchè non sai cosa farci...fa pure un fischio, te lo butto via io molto volentieri :angel: :lol:
Massimo

Cex71
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 406
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2014, 19:06
La mia penna preferita: wahl eversharp doric
Il mio inchiostro preferito: Aurora black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it 霊気: 071
Fp.it Vera: 071
Località: Thiene (VI)
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da Cex71 » giovedì 1 marzo 2018, 0:14

Meravigliosa anche questa, anzi... unica!
Complimenti anche da parte mia. Negli ultimi giorni ci stai deliziando... :clap:
Cesare

LucaC
Levetta
Levetta
Messaggi: 665
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Omas Extra 351

Messaggio da LucaC » giovedì 1 marzo 2018, 9:14

Grazie a tutti, nessun patto scellerato... :lol: , queste penne non arrivano da una sola fonte, è stata una serie di fortunate coincidenze capitate tutte assieme che mi hanno regalato giornate frenetiche e ricche di soddisfazioni.

fabbale09
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 413
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2009, 13:19
Località: Cecina - Livorno -

Omas Extra 351

Messaggio da fabbale09 » giovedì 1 marzo 2018, 12:24

Congrats

Una delle penne più rare (se non la più ...) della produzione OMAS
Bellezza stilistica e "ingegneristica"

:clap: :clap: :clap:

Rispondi