Jumbo pen

Foto e informazioni sui modelli degli altri produttori
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11599
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Jumbo pen

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 30 maggio 2019, 9:06

Pettirosso ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 7:36
Max, mai arrendersi, quella è una giapponese, e una (o un) giapponese non si arrende mai! Piuttosto...
...................
....................... probabilmente qualche spiritosone, per garantire maggiormente la tenuta, aveva esagerato un po' con il sigillante.
Oppure è una raffinatissima tortura mentale tipicamente orientale: la sigillo e voglio vedere quanto tempo ci metterà un italiano a capire come si carica. :D
Il post dell'Australiano è interessante, sono sicuro di aver trovato una penna mai usata, era ancora sigillata.
No non hanno esagerato col sigillante, è stata laccata dopo il montaggio.
Il problema è quello capire come si caricava originariamente.
Nonostrante quello che ha scritto, il pennino è ottimo, il suo era rovinato con l'iridio aperto, per questo non andava, Il mio è lo stesso solo che il mio era perfetto.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11599
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Jumbo pen

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 30 maggio 2019, 13:37

Prova scrittura.
Allegati
DSCF4322.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1301
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Jumbo pen

Messaggio da Pettirosso » giovedì 30 maggio 2019, 22:34

Cavolo, una gran bella scrittura!
Resta il mistero del sistema di caricamento.
L'australiano la fa facile, si svita la sezione e si riempie; tu per fare questo hai dovuto prima rimuovere delicatamente la lacca (con il rischio di danneggiarla).
Eppure la penna è la stessa; a meno che sullo stesso corpo ne abbiano negli anni fatte più versioni differenti: ma anche l'interno sembra identico alla tua.
L'unica differenza pare essere la laccatura; ma è da criminali laccare una penna sigillando la possibilità di aprirla, se deve venire aperta per la ricarica.
Boh, io non ho proprio nessun'altra idea.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11599
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Jumbo pen

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 30 maggio 2019, 22:57

Pettirosso ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:34
Cavolo, una gran bella scrittura!
Resta il mistero del sistema di caricamento.
L'australiano la fa facile, si svita la sezione e si riempie; tu per fare questo hai dovuto prima rimuovere delicatamente la lacca (con il rischio di danneggiarla).
Eppure la penna è la stessa; a meno che sullo stesso corpo ne abbiano negli anni fatte più versioni differenti: ma anche l'interno sembra identico alla tua.
L'unica differenza pare essere la laccatura; ma è da criminali laccare una penna sigillando la possibilità di aprirla, se deve venire aperta per la ricarica.
Boh, io non ho proprio nessun'altra idea.
Purtroppo per il momento neanche io, :(
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi