Jefferson

Foto e informazioni sui modelli degli altri produttori
Rispondi
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9812
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Jefferson

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 26 ottobre 2017, 20:16

La Jefferson da quello che ho potuto capire dalle mie ricerche è fra le più antiche fabbriche di stilo degli USA.
Queste notizie sono estratte dal sito RichardsPens

Jefferson See Kahn.

Kahn (David Kahn, Inc.) A manufacturing company located in North Bergen, New Jersey. Founded in 1896 by David Kahn, a Jewish immigrant. Kahn’s company manufactured ornate pencil cases, mechanical pencils, and pens, initiating its Wearever brand of fountain pens in about 1918. It sold third-tier pens and pencils (and, during the 1930s, combos) in a bewildering variety of styles over the years, under the Wearever brand and others such as Jefferson, Leeds, and Onward. During the 1930s, Kahn also sold a better low-priced pen line called Pioneer, featuring a two-piece nib (U.S. Patent No 1,989,220) consisting of a very small 14K gold nib held in a stainless steel frame to make a complete nib large enough to fit properly into an average-sized pen. At one point, Pioneer was a separate brand from Wearever, with clips imprinted with only the DK logo and the name pioneer; but at another time it appears to have been a model range within the Wearever line, with clips imprinted wearever pioneer. ¶ In the late 1920s, Kahn investigated the injection molding process then being developed in Germany; he brought machinery back to the U.S. and was probably the first manufacturer to produce injection-molded pens. For many years after World War II, Kahn was the world’s largest manufacturer of fountain pens. For most of its history, the Wearever brand meant steel nibs, but some customers expressed a desire for Wearevers with gold nibs, and Kahn provided them. Perhaps the best known Wearever model was the Pennant, produced in the millions during the 1950s. Shown below are Wearever Supreme, Pacemaker, and Pennant models, a Jefferson pen, and a Pioneer 191P. The company was sold to Dixon in 1986. See also Pacemaker, Pennant, Supreme, Zenith.

Questa penna mi piace per la forma ed il colore della celluloide.
La lunghezza chiusa è 13,6 cm.
senza cappuccio 12 cm.
col cappuccio calzato posteriormente 16 cm.
il cappuccio è lungo 6,3 cm.
Il diametro del fusto è 1,1 cm.
Il diametro del cappuccio 12,3 cm.
La carica è a leva laterale, il nome è riportato solo sulla clip, non so se si è consumato o non cè mai stato, alla sommità della clip soppra la scritta Jefferson c'è incisa una K in un cerchio.
Allegati
01.JPG
02.JPG
03.JPG
04.JPG
05.jpg
06.JPG
07.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Siberia
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 763
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Jefferson

Messaggio da Siberia » giovedì 26 ottobre 2017, 21:18

Celluloide stupenda. Come modello affusolato mi fa venire in mente la Balance
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9812
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Jefferson

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 26 ottobre 2017, 21:21

Ciao Luca, hai ragione somiglia molto, solo la parte posteriore è diversa. meno affusolata.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Giorgio1955
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 458
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: Ancora --- Zerollo
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso:

Jefferson

Messaggio da Giorgio1955 » venerdì 27 ottobre 2017, 7:04

Molto bella e ottimamente conservata! Sinceri complimenti.
Giorgio

Avatar utente
lucre
Levetta
Levetta
Messaggi: 559
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 15:10
La mia penna preferita: Una Wahl Doric prima serie
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: roma
Sesso:

Jefferson

Messaggio da lucre » venerdì 27 ottobre 2017, 10:28

Buongiorno Max,
Colore molto bello e che sembra non mostrare viraggi come spesso accade per quella colorazione. La clip ricorda, anche nella grafica, molto da vicino le Keystone, a conferma della comune famiglia.
Grazie per avercela presentata
Luigi

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9812
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Jefferson

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 27 ottobre 2017, 10:51

Grazie ragazzi, il problema è lo stesso di tutte le stilo anzianotte come le muovi un poco di più sputano gocce d'inchiostro, ho provato a cambiare 6/7 alimentatori ed altrettanti pennini ma niente da fare, se qualche amico ha qualche idea a proposito la provo ben volentieri.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi