riconoscimento penna

Foto e informazioni sui modelli della Waterman
Rispondi
Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7149
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

riconoscimento penna

Messaggio da Ottorino » mercoledì 25 luglio 2012, 11:59

Un amico mi ha dato da risistemare la penna della nonna che giaceva in un cassetto.

manca la clip , ce ne sono le tracce sul tappo, che in seguito è stato sistemato per funzionare da penna da borsetta.

E' sicuramente una waterman, c'e' sopra tutta la scritta standard e sul pennino.

Non sono esperto di modelli per cui vi lascio una foto.

Qualcuno sa di che modello si tratta ?

Se necessario (Simone ??) la posso trattenere un po' per fare delle foto ulteriori.
Allegati
SAM_0007.JPG
SAM_0007.JPG (432.83 KiB) Visto 1385 volte
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Re: riconoscimento penna

Messaggio da salco70_ » mercoledì 25 luglio 2012, 14:35

Da questa singola foto assomiglia alla mia Waterman 32.

In comune:
- la forma
- la levetta per il caricamento
- il pennino IDEAL 14K,
- il cappuccio con una sola veretta

La mia è come questa (anche se in realtà nella mia manca la veretta e la clip è stata sostituita con una non originale):

Immagine

Corrado

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7149
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Re: riconoscimento penna

Messaggio da Ottorino » mercoledì 25 luglio 2012, 15:31

salco70_ ha scritto:Da questa singola foto assomiglia alla mia Waterman 32.
Corrado
Vuoi qualche altro dettaglio ?

Pero' e' strano.
Ho visto altre 32 grazie al tuo suggerimento
La mia copia pero' non ha i fori della clip. Sembra che avesse una clip tipo Parker 51, con la vite in testa
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10081
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Re: riconoscimento penna

Messaggio da piccardi » mercoledì 25 luglio 2012, 18:39

Probabilmente una w3 o w5 (non ricordo a mente i nomi esatti, devo fare qualche ricerca) e probabilmente di produzione inglese. Più tarda delle 32, comunque.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Re: riconoscimento penna

Messaggio da salco70_ » mercoledì 25 luglio 2012, 22:01

Ottorino ha scritto:
salco70_ ha scritto:Da questa singola foto assomiglia alla mia Waterman 32.
Corrado
Vuoi qualche altro dettaglio ?

Pero' e' strano.
Ho visto altre 32 grazie al tuo suggerimento
La mia copia pero' non ha i fori della clip. Sembra che avesse una clip tipo Parker 51, con la vite in testa
In effetti nella mia i fori ci sono... anche se poi è stato fatto un terzo foro per mettere la clip (io l'ho avuta già così!!!)

Inoltre (ed avrei potuto pensarci subito!?!) la 32 ha la numerazione sul fondo della penna (come per la 52 ad esempio), per cui non avresti avuto problemi ad identificarla.

Credo che l'esperienza di Simone sia molto più affidabile.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7149
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Re: riconoscimento penna

Messaggio da Ottorino » mercoledì 25 luglio 2012, 22:27

salco70_ ha scritto: Inoltre (ed avrei potuto pensarci subito!?!) la 32 ha la numerazione sul fondo della penna (come per la 52 ad esempio), per cui non avresti avuto problemi ad identificarla.

Credo che l'esperienza di Simone sia molto più affidabile.
Questa del numero in fondo è un buon consiglio. Domani ci guardo.
Simone ?
lo so bene, ci conosciamo da tempo e viviamo entrambi a Firenze. E' impressionante le cose storiche che sa.
Ma non ce lo avevo sottomano............ e poi siamo un forum, no ?

PS e OT
Ho dei ricordi di Palermo bellissimi.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

salco70_
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 10:03
La mia penna preferita: Delta Serena (sempre con me)
Il mio inchiostro preferito: Non ancora trovato
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 068
Località: Milano

Re: riconoscimento penna

Messaggio da salco70_ » mercoledì 25 luglio 2012, 23:57

Ottorino ha scritto:
salco70_ ha scritto: PS e OT
Ho dei ricordi di Palermo bellissimi.
Beh, questo mi fa un piacere ernorme: sono molto orgoglioso della mia città che reputo splendida e vivibilissima (checché se ne dica ancora in giro).
Del resto la vostra città non scherza: sono stato una infinità di volte e mi stupisco ogni volta nuovamente!!!

Se ritorni dalle mie parti fai un fischio (si fa un giro insieme)!!!

Ritornando alla penna, c'è un venditore on line ( non so se posso citare/linkare qui, ma la foto è riconoscibile) che tra le altre penne mostra anche queste:

Immagine

Le penne da 75 a 81 sembrano quelle incriminate.
Purtoppo le descrizioni in questo caso indicano soltano Waterman #2 size LF del 1949 (e non mi pare dicano il modello).

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10081
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

riconoscimento penna

Messaggio da piccardi » giovedì 26 luglio 2012, 16:31

La produzione della Waterman negli anni '50 è abbastanza confusa, dato che si sovrappone la declinante produzione americana con la produzione inglese e quella francese che poi si è incorporata l'azienda.

Sul corpo della penna ci dovrebbe essere una iscrizione che permette di chiarire le cose. La clip è di quelle fissate in testa con una vite, introdotta credo a partire dalla Hundred Year e proseguita con la Commando. La produzione in celluloide credo però sia prevalentemente inglese. Penne di questo tipo portano scritto, sotto la dicitura "made in england" anche il nome del modello, quello di maggior pregio era la W5, questa:
Immagine

Ci sono varianti con pennini più piccoli con numeri come 503, 502, 513, ecc e con vari livelli di finiture (2 o 3 anellini, banda più piccola, ecc).

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Placo
Levetta
Levetta
Messaggi: 669
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

riconoscimento penna

Messaggio da Placo » mercoledì 17 gennaio 2018, 14:15

piccardi ha scritto:
giovedì 26 luglio 2012, 16:31
La produzione della Waterman negli anni '50 è abbastanza confusa, dato che si sovrappone la declinante produzione americana con la produzione inglese e quella francese che poi si è incorporata l'azienda.

Sul corpo della penna ci dovrebbe essere una iscrizione che permette di chiarire le cose. La clip è di quelle fissate in testa con una vite, introdotta credo a partire dalla Hundred Year e proseguita con la Commando. La produzione in celluloide credo però sia prevalentemente inglese. Penne di questo tipo portano scritto, sotto la dicitura "made in england" anche il nome del modello, quello di maggior pregio era la W5, questa:
Immagine

Ci sono varianti con pennini più piccoli con numeri come 503, 502, 513, ecc e con vari livelli di finiture (2 o 3 anellini, banda più piccola, ecc).

Simone
Simone, scusa se ti disturbo e se sto facendo qualcosa di non consono linkando altri post del forum. Sapresti aiutarmi con questa penna? Grazie

viewtopic.php?f=8&t=15919
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Avatar utente
ooti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 172
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 10:38
La mia penna preferita: daScoprire
Il mio inchiostro preferito: comeSopra
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como

riconoscimento penna

Messaggio da ooti » mercoledì 17 gennaio 2018, 18:10

Potrebbe essere simile a questa?
9438.jpg
se vuoi catturare il coniglio......devi fare il verso della carota

Avatar utente
ooti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 172
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2016, 10:38
La mia penna preferita: daScoprire
Il mio inchiostro preferito: comeSopra
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Como

riconoscimento penna

Messaggio da ooti » venerdì 19 gennaio 2018, 16:11

Scusa Otto, ho risposto senza accorgermi dell'età del tuo post di apertura e della logica
inutilità di risposta cinque anni e mezzo dopo, non lo faccio più, Giuro! ciao, sandro
se vuoi catturare il coniglio......devi fare il verso della carota

Rispondi