Waterman #52 Red Ripple

Foto e informazioni sui modelli della Waterman
muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 932
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

Waterman #52 Red Ripple

Messaggio da muristenes » giovedì 6 aprile 2017, 10:02

ciro ha scritto:Ah, però! Ha una hairline per niente male!

Ora posso ufficialmente essere invidioso. :mrgreen:
Ciao Ciro, in realtà c'è il trucco: le campiture sottili nella sfera e nella griglia le ho realizzate usando il pennino dal "lato secco" :lol:

dacco
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 66
Iscritto il: martedì 9 giugno 2015, 22:04
La mia penna preferita: Pelikan M200
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Salento
Sesso:

Waterman #52 Red Ripple

Messaggio da dacco » giovedì 6 aprile 2017, 10:22

Faccio una domanda molto ingenua a chi possiede queste piccole meraviglie: uno potrebbe portarle (incoscientemente) con sè ogni giorno per scriverci? Ogni tanto mi solletica l'idea di acquistarne una, poi penso che scrivo sempre per necessità (appunti di studio) e mai per piacere. Così finisco sempre a chiedermi se sono delle penne affidabili stante l'età, i materiali, le caratteristiche di scrittura, per ricoprire il ruolo di penna quotidiana.

p.s.: la penna è naturalmente bellissima.

Aineias
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 133
Iscritto il: lunedì 12 agosto 2013, 8:55
La mia penna preferita: OMAS Extra Lucens L.E. 159/331
Il mio inchiostro preferito: attualmente -> Visconti blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Waterman #52 Red Ripple

Messaggio da Aineias » giovedì 6 aprile 2017, 10:38

Molto bella: complimenti! ;)

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Waterman #52 Red Ripple

Messaggio da ciro » giovedì 6 aprile 2017, 10:51

muristenes ha scritto: Ciao Ciro, in realtà c'è il trucco: le campiture sottili nella sfera e nella griglia le ho realizzate usando il pennino dal "lato secco" :lol:
Disgraziato maledetto, mi hai fregato! :lol:
dacco ha scritto:[...]Così finisco sempre a chiedermi se sono delle penne affidabili stante l'età, i materiali, le caratteristiche di scrittura, per ricoprire il ruolo di penna quotidiana.
Nel mio taschino in questo momento ce una Waterman 12. Penso sia una risposta sufficiente.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 932
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

Waterman #52 Red Ripple

Messaggio da muristenes » giovedì 6 aprile 2017, 11:14

Aineias ha scritto:Molto bella: complimenti!
Ti ringrazio ;)
ciro ha scritto: Disgraziato maledetto, mi hai fregato! :lol:
Ho solo una penna col pennino superflex che all'occorrenza scrive sottile quanto EF: è una Columbus 10 col pennino in acciaio che più anonima di così si muore :lol: Prima o poi farò un confronto come quello che hai pubblicato tu qualche giorno fa :thumbup:
dacco ha scritto:[...]Così finisco sempre a chiedermi se sono delle penne affidabili stante l'età, i materiali, le caratteristiche di scrittura, per ricoprire il ruolo di penna quotidiana.
ciro ha scritto:Nel mio taschino in questo momento ce una Waterman 12. Penso sia una risposta sufficiente.
Per me sì, però lo ritengo un vezzo:
  1. Una penna a pistone carica più inchiostro e più facilmente
  2. Questi pennini "bevono" tanto inchiostro
  3. La tenuta dell'alimentatore non è sempre garantita, rischi di trovarti le dita inchiostrate
L'ebanite è sicuramente un ottimo materiale, dal quel punto di vista è una garanzia.
Insomma, può essere una penna quotidiana, se supportata da una penna di scorta :wave:

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1197
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Waterman #52 Red Ripple

Messaggio da rolex hunter » giovedì 6 aprile 2017, 13:07

dacco ha scritto: [CUT] uno potrebbe portarle (incoscientemente) con sè ogni giorno per scriverci? [CUT]
Una delle mie penne "di rotazione" è sempre una vintage, e molto spesso con pennino flex; e spesso finisce per essere la penna "di punta" invece che quella "di riserva"; Va bene che io mi porto dietro anche le safety, a volte..... :angel:

Mettiamola così: se fossi in un ambiente scolastico (dalla scuola dell'obbligo all'università), come discente, magari eviterei; per tutto il resto.... si può fare, amico :thumbup:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Rispondi