WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Foto e informazioni sui modelli della Waterman
Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10162
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da piccardi » sabato 10 settembre 2016, 19:34

Recensione interessantissima, come sempre. Ne trovai una anche io tempo fa, ma senza cartuccia, e purtroppo a tutt'oggi è rimasta tale...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Contax1961 » sabato 10 settembre 2016, 19:38

Musicus ha scritto:Un'altra interessantissima discussione sul Forum dei nostri cugini d'oltralpe STYLO-PLUME.ORG con ben tre modelli:
- 32V (o 92V, ossia il "modello corto")
- Duo 7 (del dopoguerra)
- 32 (ovvero#3), la penna della presente recensione ma con fusto trasparente (a pagina 2 della discussione)!!!

http://stylo-plume.org/viewtopic.php?f=29&t=10203

:thumbup:

Giorgio
Cavolo ha trovato una intera scatola... :o

http://i57.tinypic.com/fa4zdh.jpg
Riccardo

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1551
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Medicus » sabato 10 settembre 2016, 19:52

E' da un pò che non leggo le tue recensioni e anche questa volta sono rimasto impressionato :thumbup:

Dopo aver letto questa prometto che non farò più una recensione, ma le mie non sono tali, sono, sono,....e che ne so cosa sono : prendo la penna, scrivo di che materiale è fatta ( a volte sbagliando), la descrivo piuttosto male, ci scrivo un pò , e basta :cry:

Complimenti,complimenti davvero.
Pierangelo
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Musicus » sabato 10 settembre 2016, 20:09

Contax1961 ha scritto:
Musicus ha scritto:Un'altra interessantissima discussione sul Forum dei nostri cugini d'oltralpe STYLO-PLUME.ORG con ben tre modelli:
- 32V (o 92V, ossia il "modello corto")
- Duo 7 (del dopoguerra)
- 32 (ovvero#3), la penna della presente recensione ma con fusto trasparente (a pagina 2 della discussione)!!!

http://stylo-plume.org/viewtopic.php?f=29&t=10203

:thumbup:

Giorgio
Cavolo ha trovato una intera scatola... :o

http://i57.tinypic.com/fa4zdh.jpg
Da quanto ho potuto capire, direi che sono cartucce sì in vetro, e quindi ante 1953, ma prodotte nel dopoguerra: cfr. il #88 attribuito all'inchiostro e la dicitura inchiostro "a orientamento molecolare" :? , entrambi elementi non presenti nelle pubblicità dal 1936 al 1943.
:thumbup:

Giorgio
Ultima modifica di Musicus il sabato 10 settembre 2016, 20:11, modificato 3 volte in totale.

marilua
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 429
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2016, 15:23
La mia penna preferita: in questo momento Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: waterman Havane
Misura preferita del pennino: Fine
Località: dintorni di Piacenza
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da marilua » sabato 10 settembre 2016, 20:10

Che dire,
recensione da gustare piano piano come una flute di champagne millesimato riserva speciale :thumbup:

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Musicus » sabato 10 settembre 2016, 20:17

marilua ha scritto:Che dire,
recensione da gustare piano piano come una flute di champagne millesimato riserva speciale :thumbup:
Allora, Mariella: à la santé! :D
E grazie!!! :thumbup:
:wave:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Musicus » sabato 10 settembre 2016, 20:23

piccardi ha scritto:Recensione interessantissima, come sempre...
Grazie di cuore Simone!! :thumbup:
piccardi ha scritto:Ne trovai una anche io tempo fa, ma senza cartuccia, e purtroppo a tutt'oggi è rimasta tale...
Nell'argomento citato
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?t=8171
Walter sembrava averne ancora una discreta scorta, che magari non ha intenzione di usare per intero...
Anche la tua è una #3/32 nera?
:wave:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Musicus » sabato 10 settembre 2016, 20:28

Medicus ha scritto:E' da un pò che non leggo le tue recensioni e anche questa volta sono rimasto impressionato :thumbup:
Dopo aver letto questa prometto che non farò più una recensione, ma le mie non sono tali, sono, sono,....e che ne so cosa sono : prendo la penna, scrivo di che materiale è fatta ( a volte sbagliando), la descrivo piuttosto male, ci scrivo un pò , e basta :cry:
Complimenti,complimenti davvero...
Pierangelo, per favore non parlare male del mio amico Medicus!!!
:lol:
Non condivido una parola di quello che hai scritto (ma i complimenti me li prendo lo stesso :lol: ), e lo sai: anzi, quando riesci a trovare il tempo, ti prego di raccontarci "la più bella e la più brava" del gruppo dei tuoi ultimi (numerosi!!!) acquisti.
Un caro saluto!!! ;)

Giorgio

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Contax1961 » sabato 10 settembre 2016, 20:29

Per certi versi ricordano molto le fiale per medicinali tipo queste in foto,anche se il collo ovviamente è diverso; non mi stupirei se esistesse in commercio una fiala adattabile...
Allegati
fiala-di-vetro-bianco.jpg
Riccardo

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1551
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Medicus » sabato 10 settembre 2016, 20:51

Musicus ha scritto: Pierangelo, per favore non parlare male del mio amico Medicus!!!
:lol:
Non condivido una parola di quello che hai scritto (ma i complimenti me li prendo lo stesso :lol: ), e lo sai: anzi, quando riesci a trovare il tempo, ti prego di raccontarci "la più bella e la più brava" del gruppo dei tuoi ultimi (numerosi!!!) acquisti.
Un caro saluto!!! ;)

Giorgio
Non ci crederai mal dal novembre scorso ho comprato solo due penne, e l' ultima è la Conklin Symetrik ( proprio ieri ) che è davvero ottima, ma cosa aggiungo dalla recensione , ottima , di Vikingo60 ?

Quanto ai due : Pierangelo e Medicus sono sempre in conflitto. mentre il primo è coscienzioso, scrupoloso e attento a non fare errori ( altrimenti sono dolori ), prima di prendere una decisione ci pensa due volte, l' altro è sbadato , una ne fa e cento ne pensa , agisce d' impulso acquistando penne che poi si rivelano una ciofeca ( però devo dire che qualche colpo grosso lo ha fatto), spesso apre la bocca solo per dargli aria, insomma ha un cervello che spesso non risiede nella sua testa.

Però si evince che a scrivere è una terza persona : che abbia una tripla personalià ? :D :o

?????????
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Musicus » sabato 10 settembre 2016, 21:05

Medicus ha scritto:....Quanto ai due : Pierangelo e Medicus sono sempre in conflitto. mentre il primo è coscienzioso, scrupoloso e attento a non fare errori ( altrimenti sono dolori ), prima di prendere una decisione ci pensa due volte, l' altro è sbadato , una ne fa e cento ne pensa , agisce d' impulso acquistando penne che poi si rivelano una ciofeca ( però devo dire che qualche colpo grosso lo ha fatto), spesso apre la bocca solo per dargli aria, insomma ha un cervello che spesso non risiede nella sua testa.
Però si evince che a scrivere è una terza persona : che abbia una tripla personalià ? :D :o
?????????
Ludwig ?! :ugeek:
;)

Giorgio

Avatar utente
nacanco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 174
Iscritto il: domenica 22 maggio 2016, 12:06
La mia penna preferita: Perry
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da nacanco » sabato 10 settembre 2016, 21:18

Caro Musicus, mi unisco alla lunga fila di ammiratori e ti ringrazio ancora per i tuoi scritti che ogni volta leggo con gran piacere: sei proprio eccezionale.
E aggiungo eccezionale non solo dal punto di vista tecnico e specialistico: rispondi sempre ad ognuno dei tuoi lettori in modo originale e speciale. A mio avviso anche sotto il profilo dei rapporti umani sei un maestro.
Carissimi saluti e sogni d'oro.
Michele

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1551
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Medicus » sabato 10 settembre 2016, 21:45

Musicus ha scritto: Ludwig ?! :ugeek:
;)

Giorgio
:lol: accidenti, mi sa che hai ragione, forse è per questo che mia moglie dice che sto diventando sordo :think: .

In me abitano tre personalità, ma se abitano in me allora siamo in quattro, io e gli altri tre !!!! :crazy:

Gli amministratori mi scusino e naturalmente condivido pienamente quello che ha scritto nacanco.
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Musicus » martedì 10 ottobre 2017, 10:51

piccardi ha scritto:
sabato 10 settembre 2016, 19:34
Recensione interessantissima, come sempre....
Al momento di andare in stampa con il numero de L’Illustration dell’8 Giugno 1940 era appena terminata la battaglia per la disperata ritirata di Dunkerque (21 maggio - 3 giugno 1940)…
1940-06-08. L'Illustration, N.5075 - pagina 188.jpg
Sull’ultima pagina di copertina della rivista, campeggia un’enorme Ad della Jif-Waterman, ovviamente programmata in precedenza, quando ancora la guerra sul fronte occidentale era una “strana guerra”, di attesa e di posizione, come ben evidenzia il soldato, trincerato ed intento a scrivere...
WATERMAN - 32V cartridge filler. 1940-06-08. L'Illustration, N.5075 - pagina quarta di copertina.jpg
WATERMAN - 32V glass cartridge. 1940-06-08. L'Illustration, N.5075 - pagina quarta di copertina
...subito prima dell’irresistibile avanzata a cuneo germanica di quei giorni, che avrebbe in brevissimo tempo condotto all’occupazione e alla capitolazione della Francia (nelle due settimane seguenti).
Il modello rappresentato è una Waterman glass cartridge 32V, quindi la versione corta (V=vest pocket) della penna oggetto della recensione (32), proposta nella bella livrea (semi)trasparente.

@Simone :wave: : ne approfitto per segnalarti la mancanza delle foto della recensione nel “materiale disponibile” per la Waterman glass cartridge filler nel capitolo dedicato al modello sul Wiki.

Giorgio

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

WATERMAN GLASS CARTRIDGE #32 - 1939

Messaggio da Siberia » martedì 10 ottobre 2017, 22:19

Interessante, fantastica pubblicità: la Francia non aspettava il blitzkrieg tedesco...
L'utilizzo delle cartucce non costringeva a portare in trincea uno scomodo calamaio che è comunque raffigurato, a dimostrare che le cartucce potevano essere caricate con un contagocce..... come si fa oggi a casa mia :D
Allegati
Screenshot_2017-10-10-22-14-51_1.jpg
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Rispondi