PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Foto e informazioni sui modelli della Parker
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Messaggio da Musicus » lunedì 20 luglio 2015, 22:23

Preludio
Poche settimane fa, a Milano, mi sono imbattuto in questa pubblicità del 1927 che ha per "testimonial" uno dei più grandi Maestri della storia del Melodramma, Giacomo Puccini:
1. PARKER - Duofold PUCCINI - 1927-10-16. L'Illustrazione Italiana - Anno LIV - N.42, pag.III - Copia.jpg
1. PARKER - Duofold PUCCINI - 1927-10-16. L'Illustrazione Italiana - Anno LIV - N.42, pag.III - Copia.jpg (803.01 KiB) Visto 1869 volte
Così, quando mi è apparsa "Lei", mi sono sentito in dovere di seguire l'appassionato (ancorchè postumo :shock: ) consiglio del Maestro...
Tornato a Bolzano, ho deciso di presentarvi la penna dirigendo una compagine di artisti locali in un bel Concerto:
ecco la locandina della "Parker Duofold Band" per FountainPen.it!!!
2..jpg
2..jpg (603.8 KiB) Visto 1869 volte
Ebbene sì, quello in cima al podio "Parker" di cristallo sono proprio io, Musicus...
Ed ecco gli esecutori, tutti di provata fede stilografica:
3..jpg
3..jpg (1.15 MiB) Visto 1869 volte
Ssshhht: inizia il Concerto....

La penna
4. Parker Duofold Jr. RHR 1924.jpg
4. Parker Duofold Jr. RHR 1924.jpg (955.89 KiB) Visto 1869 volte
PARKER Duofold Jr. (Junior) in ebanite rosso/arancio (RHR, red hard rubber) e nera, pennino originale "Parker Duofold Pen" in oro, parti metalliche a vista placcate oro, caricamento a pulsante di fondo, produzione U.S.A. 1924.

Le misure
Chiusa: cm. 11,5
5. capped.jpg
5. capped.jpg (1.17 MiB) Visto 1869 volte
Cappuccio: cm. 5,2
Fusto: cm. 9
6. open.jpg
6. open.jpg (1.56 MiB) Visto 1869 volte
Con cappuccio calzato: cm. 12,6
7. posted.jpg
7. posted.jpg (1.56 MiB) Visto 1869 volte
Diametro massimo (al cappuccio): cm. 1,39
Diametro all'impugnatura: cm. 1,0
Diametro del fusto: cm. 1,23

Peso (a vuoto): gr. 23
Cappuccio: gr. 9
Fusto: gr. 14

Considerazioni generali
Rimando il lettore al nostro formidabile Wiki per un'esauriente trattazione del glorioso marchio PARKER
http://www.fountainpen.it/Parker/it
e per l'inquadramento del rivoluzionario modello Duofold
http://www.fountainpen.it/Duofold
Per parte mia - dopo aver ricordato che la Duofold in ebanite rossa (la prima Duofold) fu lanciata nel 1921 e dismessa per il passaggio alla celluloide nel 1926 - approfondirò solo un paio di punti che mi avevano sempre incuriosito: il nome ed il colore.

Il nome
Duofold è composto da "duo" e da "fold".
"Duo" apparterrebbe a quella serie di prefissi latineggianti impiegati nella pubblicità, col significato di "doppio" (due volte, "doppiamente", da noi non resistette Aurora al richiamo di "duplex"), ed aveva negli States tra le due Guerre la stessa valenza dell'ubiquo "super" o altrove, come in Italia proprio per le penne, dell'abusatissimo "extra"...
"Fold" strizza l'occhio a "twofold" (duplice) e a "manifold" (molteplice), alludendo alla granitica consistenza di un pennino in grado di vergare con sicurezza ben 25 anni di "manifolds" (copie carbone): questa era la garanzia...

Il colore
Il colore dell'ebanite è un "arancio" più che un rosso (e così anche lo identificavano nei memorandum interni alla Parker), e venne comunque pubblicizzato come "Chinese Red" o "Chinese Laquer Red".
Il primo "testimonial" fu un graziosissimo uccellino americano chiamato Scarlet Tanager: la pubblicità all'epoca del lancio sul mercato (questa è del 1922: http://www.fountainpen.it/File:1922-11- ... ld-RHR.jpg) proclamava che la Parker Duofold "rivals the beauty of the Scarlet Tanager" - "rivaleggia in bellezza con lo Scarlet Tanager".
Per giudicare, vediamolo finalmente in foto:
8. Scarlet Tanager.jpg
8. Scarlet Tanager.jpg (136.77 KiB) Visto 1869 volte
Davvero splendido, vero Geppina ;) !!!

Il cappuccio
Esaminiamo in dettaglio gli elementi che lo compongono.
9. cap - 1.jpg
9. cap - 1.jpg (1.18 MiB) Visto 1869 volte
- La testina, in ebanite nera è un cilindro di 0,5 cm. di altezza: la sommità è perfettamente liscia e piatta, e questa testina così risaltante per colore è il paradigma dell'estetica Flat-Top (cima piatta). Le pareti del cilindro, invece, sono zigrinate per ragioni pratiche oltre che estetiche.
- Il fermaglio (clip), in metallo rivestito da una consistente placcatura in oro, ha un classico impianto triangolare che si rastrema verso il basso, per riallargarsi sul fondo in una pallina importante. La clip (fissata ad anello e tenuta in sede dalla testina che si avvita al cappuccio) è ancora perfettamente elastica e tiene la penna saldamente ancorata al taschino, grazie anche ad una studiata leggera angolazione verso destra.
Alla clip spetta il compito di gridare al mondo che questa meraviglia rosseggiante è una PARKER!
- Il cappuccio propriamente detto è un cilindro perfetto.
Esattamente a mezz'altezza sono presenti due ampi fori di aerazione (diametro1 mm.), su punti opposti della circonferenza.
10. cap vent holes - 2.jpg
10. cap vent holes - 2.jpg (71.14 KiB) Visto 1869 volte
Nella parte inferiore è presente una veretta decorativa in metallo placcato oro di ben 3 mm., nettamente in rilievo rispetto alla superficie del cappuccio (la cosiddetta "raised band").
Sotto la veretta il cappuccio termina con un labbro di 2 mm. che si restringe a tronco di cono per raccordarsi al diametro del fusto.
Il cappuccio si avvita compiendo quasi due giri completi sulla filettatura.

Continua....
Ultima modifica di Musicus il martedì 21 luglio 2015, 10:25, modificato 8 volte in totale.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Messaggio da Musicus » lunedì 20 luglio 2015, 22:30

Ma cosa sta succedendo?!?!
Jack, alla grancassa, si sta lasciando un pò troppo trasportare dalla Musica....
11. cap - 3.jpg
11. cap - 3.jpg (364.01 KiB) Visto 1866 volte
Si dimena come un ossesso e non si avvede del pericolo incombente....
Ecco, con una mazzata ben assestata ha letteralmente fatto a pezzi il cappuccio...
12. cap open - 4.jpg
12. cap open - 4.jpg (304.86 KiB) Visto 1866 volte
Lucky e Curve (rispettivamente alla tuba ed al trombone) accorrono per esaminare da vicino quanto è affidabile il sigillo di sicurezza ("safety seal") del controcappuccio a tenuta.
13. cap open - 5.jpg
13. cap open - 5.jpg (422.62 KiB) Visto 1866 volte
Mmmm... La testina penetra per 2,2 cm. all'interno del cappuccio con la filettatura e con un cilindro liscio: quando il cappuccio è avvitato al fusto, la base del cilindro va ad appoggiarsi sulla sezione, sigillandola.
14. Duofold-Cap-Schema.jpg
14. Duofold-Cap-Schema.jpg (42.01 KiB) Visto 1866 volte
Sembra tutto a posto... Anche per la "washer clip" (clip "ad anello") che è tenuta in sede dalla testina avvitata: la data della registrazione del Brevetto è riportata in bella vista sulla clip stessa (5 Settembre 1916) sopra al Marchio PARKER, scritto in verticale con lettere in stampatello tutte di eguale dimensione.
Qui si può consultare il brevetto (copiatissimo) della clip:
http://www.fountainpen.it/File:Patent-US-1197224.pdf

Ahi, ahi...
Come in preda ad un raptus il buon Jack si è ammutinato, neanche fossimo sul Bounty nel Pacifico e non sull'appena increspata superficie del Lago di Caldaro!!
15. Jack on cap top - 6.jpg
15. Jack on cap top - 6.jpg (392.8 KiB) Visto 1866 volte
La situazione richiama pericolosamente la delirante anarchia creatasi in "Prova d'orchestra", il mitico film di Fellini....
Sono costretto a riportare l'ordine d'imperio!!!
Rimonto con precisione il cappuccio e rispedisco il buon Jack nei ranghi con una tirata d'orecchie...
Et voilà!! Possiamo continuare.
16. cap - 7.jpg
16. cap - 7.jpg (516.9 KiB) Visto 1866 volte
Il cappuccio è imponente: l'effetto di insieme della penna con il cappuccio avvitato è di massima solidità.
Questa percezione è mitigata solo in parte dalle dimensioni contenute, dalle lucenti dorature, dalle due estremità nere vero colpo di genio e di design.... In ogni caso, la penna risulta assolutamente compatta, rimanendo di fatto un inno alla "autosufficienza" della forma cilindrica... :ugeek:

Il fusto
Partendo dal basso, troviamo il fondello: in ebanite nera, dalla inconfondibile forma concava, lungo esattamente 1 cm. con la parte terminale zigrinata (2,5 mm.) per una miglior presa. Il fondo, invece, è liscio e piatto, e con un diametro di 1 cm. permette di sostenere la penna in verticale (come vedremo più sotto), proprio quello che è possibile fare poggiandola sulla testina: miracoli del flat-top! 8-)
Il fusto vero e proprio è un cilindro per buona parte della lunghezza: dal fondello si allarga, si mantiene a lungo costante (1,23 cm. di diametro) per poi restringersi molto gradualmente fino a raggiungere il centimetro esatto di diametro nell'impugnatura, tra filettatura e sezione.
Sulla parte mediana sono incisi i riferimenti del modello, non tutti visibili sull'esemplare in presentazione:
17. barrel inscription.jpg
17. barrel inscription.jpg (610.46 KiB) Visto 1866 volte
DUOFOLD JR. (in centro)
GEO.S.PARKER--------------------FOUNTAIN PEN
JANESVILLE,WIS.--------------------U.S.A. PAT.4-25-11
Nel mezzo il cartiglio pre-Duofold con la scritta
LUCKY CURVE

Il brevetto del 1911 è quello relativo al perfezionamento dell'alimentatore (http://www.fountainpen.it/Spear-head).

Il sistema di caricamento
18. button filler.jpg
18. button filler.jpg (1.26 MiB) Visto 1866 volte
Classico "pulsante di fondo" ("press-button filler", come recita la pubblicità Parker): ancor più "classico" in questo caso, perchè era stato introdotto proprio dalla Parker nel 1913...

Continua....
Ultima modifica di Musicus il martedì 21 luglio 2015, 10:26, modificato 7 volte in totale.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Messaggio da Musicus » lunedì 20 luglio 2015, 22:34

Il gruppo scrittura
Oh, finalmente un assolo del nostro valente trombettista Matic, l'elemento più talentuoso dell'ensemble, che prelude al Gran Finale!
19. nib1.jpg
19. nib1.jpg (432.29 KiB) Visto 1862 volte
Il pennino, in oro (senza l'indicazione della caratura) con foro rotondo, è quello ritratto nella pubblicità del 1922 riportata più sopra, e reca la semplice incisione:
PARKER
DUOFOLD (su un arco)
PEN
20. nib2.jpg
20. nib2.jpg (1.07 MiB) Visto 1862 volte
La punta è un F, rigido, di dimensioni ragguardevoli, straordinariamente scorrevole.
L'alimentatore in ebanite ha la classica forma ad "albero-di-Natale" o a "punta di lancia" (seghettata).
21. nib3.jpg
21. nib3.jpg (1.09 MiB) Visto 1862 volte
La sezione è lunga (o meglio corta) 1,2 cm. ed è ricavata da un unico blocchetto di ebanite nera, lavorato dapprima a tronco di cono e terminante con un massiccio cilindretto poi, per una presa ottimale: il colore nero garantisce "l'effetto Duofold" (arancio con le estremità nere) anche con il cappuccio calzato.
Bene, siamo pronti per il Gran Finale con un portentoso crescendo Ross...ehm Pucciniano!!!
22. gran finale.jpg
22. gran finale.jpg (1.52 MiB) Visto 1862 volte
Zum . ZUUUUUUUM!!!
...........
...........
Il Concerto è finito, ora firmiamo gli autografi... :mrgreen:
23. writing sample.jpg
23. writing sample.jpg (462.29 KiB) Visto 1862 volte
Non si stenta a credere che Parker avesse garantito per 25 anni pennini come questo:
l'impressione è che potrebbe scrivere,
e scrivere,
e scrivere.....

Conclusioni
La penna è una Junior, e tuttavia è massiccia e decisamente pesante:
all'introduzione della celluloide sullo stesso modello, solo un anno dopo, la pubblicità assai comprensibilmente rimarcava la diminuzione del peso di oltre un terzo ottenuta con il nuovo materiale.
Una penna che ha fatto la storia, un mito, un'icona:
una stilografica da avere as-so-lu-ta-men-te!!!

Grazie per l'attenzione.

Giorgio


P.s.: Spero che il Concerto vi sia piaciuto!!
Se qualcuno desiderasse un bis, eccolo subito accontentato:
"Parker, Parker über alles" :mrgreen:
24. bis.jpg
24. bis.jpg (171.91 KiB) Visto 1862 volte
Ultima modifica di Musicus il martedì 21 luglio 2015, 10:26, modificato 2 volte in totale.

Fiocchetti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 17 agosto 2014, 22:19
La mia penna preferita: Molte, forse troppe
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Salsomaggiore Terme
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Fiocchetti » lunedì 20 luglio 2015, 22:54

Fantastica recensione e fantastica penna.
Concluso il concerto, ci vorrebbe il ter! (dirige Von Karajan o Furtwängler?)
Dopo tanta armonia, mi pento quasi di essermi dato tante ambasce per trovarne una gialla!

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Musicus » lunedì 20 luglio 2015, 23:14

Fiocchetti ha scritto:Fantastica recensione e fantastica penna.
Concluso il concerto, ci vorrebbe il ter! (dirige Von Karajan o Furtwängler?)
Dopo tanta armonia, mi pento quasi di essermi dato tante ambasce per trovarne una gialla!
Ciao Fiocchetti!!! :wave:
La tua Mandarina deve essere mostrata: ne faremo una novella Turandot!!! :mrgreen:
Come Direttore, ti dovrai accontentare di me... Gli altri da te citati, preferivano le MontBlanc :lol:
:thumbup:

Giorgio

Fiocchetti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 17 agosto 2014, 22:19
La mia penna preferita: Molte, forse troppe
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Salsomaggiore Terme
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Fiocchetti » lunedì 20 luglio 2015, 23:25

Furtwängler, secondo me, si associa maggiormente alle Soennecken: più consoni al reich, affinità di cui il Maestro fu ingiustamente accusato.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Musicus » lunedì 20 luglio 2015, 23:34

Fiocchetti ha scritto:Furtwängler, secondo me, si associa maggiormente alle Soennecken: più consoni al reich, affinità di cui il Maestro fu ingiustamente accusato.
Dalle pubblicità da me reperite sulla rivista della Wehrmacht "Signal", direi che le stilografiche più "vicine al regime" fossero Kaweco e Pelikan...
:wave:

Giorgio

Akitainu
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 125
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 2:57

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Akitainu » lunedì 20 luglio 2015, 23:39

Un capolavoro di recensione.
Grazie. Massimiliano.

Fiocchetti
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 17 agosto 2014, 22:19
La mia penna preferita: Molte, forse troppe
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Salsomaggiore Terme
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Fiocchetti » lunedì 20 luglio 2015, 23:52

Probabilmente, Giorgio, hai ragione.
Ma mi sembrava che la penna ad intinzione usata dallo scellerato in questa occasione fosse una Soennecken
http://footage.framepool.com/it/shot/73 ... olf-hitler

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Musicus » martedì 21 luglio 2015, 10:18

Fiocchetti ha scritto:Probabilmente, Giorgio, hai ragione.
Ma mi sembrava che la penna ad intinzione usata dallo scellerato in questa occasione fosse una Soennecken
http://footage.framepool.com/it/shot/73 ... olf-hitler
Per non alimentare ulteriormente un un off-topic certamente interessante, ma già da manuale ;) ti suggerirei di spostare l'argomento qui
viewtopic.php?f=16&t=4328&start=75
Forse qualcuno riconoscerà il modello. :thumbup:

Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band

Messaggio da Musicus » martedì 21 luglio 2015, 10:22

Akitainu ha scritto:Un capolavoro di recensione.
Grazie. Massimiliano.
Grazie a te, Massimiliano: sono lieto che tu l'abbia apprezzata!! :thumbup:

Giorgio

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9561
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Messaggio da maxpop 55 » martedì 21 luglio 2015, 14:21

................ come ti capisco, già sono arrivato a prenderne 3, la big, la junior e la junior long.
Penne storiche. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Messaggio da Musicus » martedì 21 luglio 2015, 18:27

maxpop 55 ha scritto:................ come ti capisco, già sono arrivato a prenderne 3, la big, la junior e la junior long.
Penne storiche. :thumbup:
....in ebanite??
:wave:

Giorgio

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10081
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Messaggio da piccardi » martedì 21 luglio 2015, 23:17

In attesa di poterla effettuare dal vivo ad un tuo concerto, la standing ovation la faccio per vie elettronica per la "spettacolare" recensione!

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1546
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

Re: PARKER DUOFOLD JR. Band 1924

Messaggio da Medicus » martedì 23 febbraio 2016, 20:13

Io ho visto solo adesso ( che asino ! ).
Una delle più belle recensioni, ma non è solo una recensione, mai lette.
Complimenti :clap: .
"Je suis Bartali".
"L' è tutto da rifare"

Rispondi