C'è speranza

Comunicazioni, notizie ed eventi di interesse per il nostro Forum.
Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Riportare la stilografica nelle scuole

Messaggio da ciro » domenica 9 luglio 2017, 21:08

Giotto ha scritto:
ciro ha scritto: Impugnatura corretta (modello americano).
La sfera tocca la carta.
https://www.fountainpen.it/Consigli_per_l%27uso
Corrisponde alla prima rappresentazione, a partire dall'alto?
No, l'impugnatura che ho mostrato somiglia più alla terza.
Giotto ha scritto: Per cortesia, tu, o qualsiasi altro voglia prendersi la briga, potresti darmi un parere, sempre con la penna a sfera, circa la seconda, terza e quarta impugnatura (a voi esperti il compito di attribuire loro dei nomi, eventualmente)?
In realtà l'impugnatura americana si è anche presa le sue belle evoluzioni, io stesso sono stato sorpreso di scoprire dalle parole di Michael Sull che ho sviluppato una delle forme più antiche di questa impugnatura quando faccio gli stili americani: gomito sul bordo del tavolo e l'unica altra fonte di contatto è il pennino. La mano, il polso... Niente tocca la carta.
La prima è una versione più moderna della stessa, si cerca un attimo di contatto con le dita e la carta, la punta si abbassa, diventa meno aggressiva col foglio, scivola più veloce.

Le altre, dato per buono che la penultima sia qualcosa che nel medioevo avrebbero perseguitato, sono variazioni europee adatte a scrivere con lo scrittoio inclinato (anche di 0 gradi ;) ), è ottima se devi controllare l'inclinazione della punta tronca.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
mak97
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 262
Iscritto il: sabato 10 dicembre 2016, 14:30
La mia penna preferita: Lamy CP1 Black
Il mio inchiostro preferito: R&K Blau Permanent
Misura preferita del pennino: Medio

Riportare la stilografica nelle scuole

Messaggio da mak97 » lunedì 10 luglio 2017, 13:54

ciro ha scritto:Ci rendiamo conto di quello che succede ai bambini per il non prendersi la briga di aiutarli a scrivere con uno strumento adatto?
Da bambino cresciuto non ho fatto caso a problemi di impugnatura di sorta e neanche tra i fratelli di un mio amico (ne ha troppi :lol:), quello che ho notato è in effetti che il dito medio deve arretrare molto di più rispetto ad una posizione naturale in modo che la penna sia più verticale, non ho però notato la necessità di sovrapporre il pollice all'indice. C'è da dire che questi bambini sono molto seguiti mamma maestra e nonna anche (e pure severa) ;)
Comunque hai ragione, non è affatto comodo (certo avere una penna a sfera con la punta a collo d'oca non mi sembra molto pratico) ora dovrò fare un esperimento e vedere come si comportano con la stilografica :lol:
Giotto ha scritto:Magari è da qui che è partito lo sviluppo delle Napkin :)
Ne hai mai provata una? Sono molto belle ma infinitamente meglio una matita (IMHO) :lol:

diridolfof
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 31
Iscritto il: martedì 3 aprile 2018, 18:54

C'è speranza

Messaggio da diridolfof » lunedì 17 settembre 2018, 13:49

Riporto questo articolo

NOTA di MODERAZIONE: unito ad argomento precedente per mantenere la continuità del discorso

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9751
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

C'è speranza

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 17 settembre 2018, 13:52

Rosanna Rizzo ha avuto il coraggio dr rimettere in ballo il corsivo, bravissima. :clap: :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Lamy
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 233
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Lamy Safari Al Star Ocean Blue
Il mio inchiostro preferito: Lamy Turchese
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

C'è speranza

Messaggio da Lamy » lunedì 17 settembre 2018, 14:02

Per fortuna c'è ancora chi resiste all'uso di computer e tablet per la scrittura in classe. Temo che questa sensata ostinazione, ahimè, sia destinata ad essere vana viste le ultime tendenze nell'ambito della didattica scolastica.
È certamente lodevole l'iniziativa dell:insegnante, ma non è corretto associare biunivocamente il corsivo alla stilografica: ognuno usi ciò che preferisce!
La logica sanziona le conquiste dell'intuizione. Essa è l'igiene che la matematica usa per rendere le sue idee sane e robuste.
- Morris Kline

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 998
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

C'è speranza

Messaggio da HoodedNib » lunedì 17 settembre 2018, 14:10

A Trento molte scuole (non so se tutte) usano la stilografica dalla terza elementare e prima le penne. A quel che mi e' dato sapere hanno fatto il ragionamento che di questi tempi impareranno a digitare comunque, quindi non c'e' bisogno d'insegnarlo, ma a scrivere a mano nessuno e scrivere a mano fa bene da molti punti di vista
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

arfe
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 71
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2018, 9:41
La mia penna preferita: Waterman CF
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Royal blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Cagliari
Sesso:

C'è speranza

Messaggio da arfe » lunedì 17 settembre 2018, 14:24

A prescindere dai programmi scolastici, se tra 4 anni (quando entrerà mio figlio alle elementari) il corsivo non sarà in uso, credo proprio che per gioco proverò io a farglielo comunque studiare...
Poi va be tra dire e il fare e i mille compiti chissà se ci riuscirò.
Credo che noi appassionati di stilo e grafia potremmo (e lo siamo già) diventare un pò ambasciatori della scrittura in corsivo.

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 918
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Riportare la stilografica nelle scuole

Messaggio da ASTROLUX » mercoledì 19 settembre 2018, 16:52

analogico ha scritto:
domenica 17 gennaio 2016, 14:46

...Ma poi te le vedi le mammine italiane che vanno a prendere i bambini a scuola col suv cabinato da 10 metri, che si vendono riconsegnare i figli con la macchia di inchiostro sul vestitino firmato o con le manine sozze di nero?
Ci sarebbe la rivolta della mamme anti-pennino.
Io una volta tornai da scuola con la lingua completamente blu, perchè avevo cercato di soffiare dentro la penna o qualcosa del genere , mio nonno ( che Dio l'abbia in Gloria) mi mandò a fare due riasciaqui con l'acqua e poi mi sedetti a pranzare.
Fosse accaduto oggi avrei passato la giornata al pronto soccorso con coda di denunce, ricorsi e carte bollate.
Ho il terrore pensando che le generazioni allevate così, un giorno avranno il governo del paese.

Rispondi