Falsi Montblanc

I problemi che incontriamo nel mondo delle Penne, oltre quelli generali. Parliamone.
enky
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 48
Iscritto il: domenica 30 marzo 2014, 15:56
La mia penna preferita: Mont Blanc 221
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di Fermo, Marche
Sesso: Non Specificato

riconoscere falso montblanc

Messaggio da enky » domenica 19 ottobre 2014, 13:44

grazie, link molto utili :)

pikadon73
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 16 settembre 2014, 22:50
Sesso: Non Specificato

riconoscere falso montblanc

Messaggio da pikadon73 » martedì 21 ottobre 2014, 14:31

La prima cosa da osservare è il pennino Montblanc con incisa l altezza del monte Bianco (4810) e la caratura dell oro dello stesso 14 o 18 KT ..sicuramente non deve esserci la scritta "iridium point" :-)..un pennino Montblanc è inconfondibile..

enky
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 48
Iscritto il: domenica 30 marzo 2014, 15:56
La mia penna preferita: Mont Blanc 221
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di Fermo, Marche
Sesso: Non Specificato

riconoscere falso montblanc

Messaggio da enky » sabato 25 ottobre 2014, 11:19

Penso di essermi riuscito ad aggiudicare una buona 144 con un asta molto combattuta sulla baia. Appena arriva vediamo se ho preso un bidone o no.
Ringrazio molto tutti dei consigli e in special modo giobatta e alfredop che mi hanno seguito anche per messaggi privati :)

Avatar utente
analogico
Levetta
Levetta
Messaggi: 749
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso: Uomo

Montblanc false

Messaggio da analogico » venerdì 3 aprile 2015, 15:11

Sul mercato dell'usato, occhio ai tarocchi.
Pare che di false Montblanc ne girino tante.

Andrea1979
Levetta
Levetta
Messaggi: 655
Iscritto il: domenica 11 settembre 2011, 21:36
La mia penna preferita: Caran d'Ache Léman
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Berna / Lugano (CH)
Sesso: Uomo

Consiglio penna usata sui 200 euro

Messaggio da Andrea1979 » venerdì 3 aprile 2015, 15:43

analogico ha scritto:Sul mercato dell'usato, occhio ai tarocchi.
Pare che di false Montblanc ne girino tante.
Esatto.
Soprattutto Starwalker.
Stilografiche: Lamy 2000 Stainless Steel, Lamy Imporium, Montblanc 149, Montblanc Starwalker Ultimate Carbon, Caran d'Ache Léman, Waterman Carène, Parker 75.

DylanDog
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 30
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2015, 15:15
Sesso: Non Specificato

Consiglio penna usata sui 200 euro

Messaggio da DylanDog » venerdì 3 aprile 2015, 16:43

Infatti l'argomento mi preoccupa...tanti falsi anche sulle stilografiche ?
Sulla 145 quale potrebbe essere un prezzo giusto ? A cosa devo stare attento ?

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7096
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Consiglio penna usata sui 200 euro

Messaggio da Ottorino » venerdì 3 aprile 2015, 17:42

Ho già espresso il mio punto di vista qui.
Trova qualcuno di cui poterti fidare. Puoi anche dare un'occhiata alla sezione rivenditori del forum e infine, se non è troppo lontano da dove vivi, potresti venire una volta a un penshow e farti un'idea di persona parlando con molte persone in un colpo solo.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2011
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso: Uomo

Consiglio penna usata sui 200 euro

Messaggio da alfredop » venerdì 3 aprile 2015, 18:13

Sui 200E. (anche qualcosa in meno) potresti puntare su una Montblanc 146. Essendo una penna a pistone non viene falsificata facilmente (esistono dei cloni ma si riconoscono facilmente perché sono a cartuccia), inoltre di tanto in tanto si trovano anche sul mercatino del forum, devi solo aspettare l'occasione giusta.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Andrea1979
Levetta
Levetta
Messaggi: 655
Iscritto il: domenica 11 settembre 2011, 21:36
La mia penna preferita: Caran d'Ache Léman
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Berna / Lugano (CH)
Sesso: Uomo

Consiglio penna usata sui 200 euro

Messaggio da Andrea1979 » venerdì 3 aprile 2015, 18:14

DylanDog ha scritto:Infatti l'argomento mi preoccupa...tanti falsi anche sulle stilografiche ?
Sulla 145 quale potrebbe essere un prezzo giusto ? A cosa devo stare attento ?
Il mio consiglio: acquistare nella sezione apposita di questo forum, o in quello anglofono (FPN). Oppure da altri fidati rivenditori (mandami un PM casomai).
Stilografiche: Lamy 2000 Stainless Steel, Lamy Imporium, Montblanc 149, Montblanc Starwalker Ultimate Carbon, Caran d'Ache Léman, Waterman Carène, Parker 75.

Andrea_R
Sesso: Non Specificato

Consiglio penna usata sui 200 euro

Messaggio da Andrea_R » venerdì 3 aprile 2015, 19:32

Andrea1979 ha scritto:
DylanDog ha scritto:Infatti l'argomento mi preoccupa...tanti falsi anche sulle stilografiche ?
Sulla 145 quale potrebbe essere un prezzo giusto ? A cosa devo stare attento ?
Il mio consiglio: acquistare nella sezione apposita di questo forum, o in quello anglofono (FPN). Oppure da altri fidati rivenditori (mandami un PM casomai).
ne è appena spuntata una ma dagli usa :/ si potrebbe postare anche un annuncio WTB rivolto ai soli membri europei

DylanDog
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 30
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2015, 15:15
Sesso: Non Specificato

Montblanc a stantuffo false ?

Messaggio da DylanDog » martedì 7 aprile 2015, 14:43

Terrorizzato dai molti post di Montblanc false vi chiedo...falsificano anche le Montblanc a stantuffo ?

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9984
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Montblanc a stantuffo false ?

Messaggio da piccardi » martedì 7 aprile 2015, 15:11

Si, le falsificano, facendole a cartuccia. L'ho visto per una 146. In genere con un po' di occhio si distinguono. Comunque non c'è nessun bisogno di vivere nel terrore, vai in un negozio serio (ma per i falsi anche i non seri) e ne rispondono loro.

Certo se pretendi di fare l'affarone su internet a prezzo stracciato il rischio lo corri di più.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

DylanDog
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 30
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2015, 15:15
Sesso: Non Specificato

Montblanc a stantuffo false ?

Messaggio da DylanDog » martedì 7 aprile 2015, 16:07

piccardi ha scritto:Si, le falsificano, facendole a cartuccia. L'ho visto per una 146. In genere con un po' di occhio si distinguono. Comunque non c'è nessun bisogno di vivere nel terrore, vai in un negozio serio (ma per i falsi anche i non seri) e ne rispondono loro.

Certo se pretendi di fare l'affarone su internet a prezzo stracciato il rischio lo corri di più.

Simone
Ok ma se al posto una penna a stantuffo ti arriva una a cartuccia o converter te ne accorgi e puoi rifarti sul venditore. Il problema è se non sai cos'hai per le mani no ?

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9984
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Montblanc a stantuffo false ?

Messaggio da piccardi » martedì 7 aprile 2015, 16:26

DylanDog ha scritto:Il problema è se non sai cos'hai per le mani no ?
Certo, se non lo sai ti hanno fregato.
Ma non vedo molte vie d'uscita se non hai le competenze sufficienti a giudicare da te ed al contempo non ti fidi di chi ti vende una penna.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
analogico
Levetta
Levetta
Messaggi: 749
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso: Uomo

Montblanc a stantuffo false ?

Messaggio da analogico » martedì 7 aprile 2015, 19:34

DylanDog ha scritto:Ok ma se al posto una penna a stantuffo ti arriva una a cartuccia o converter te ne accorgi e puoi rifarti sul venditore. Il problema è se non sai cos'hai per le mani no ?
E' da vedere.
Se uno sulla rete sbologna scientemente dei falsi per autentici con una certa nonchalance , non credo che abbia troppo a cuore la "soddisfazione del cliente".
Risolvere la questione quindi potrebbe anche rivelarsi non così agevole.
Per parte mia posso solo dire che qualche anno fa ho visto frotte di Europei, Italiani in testa, comperare per pochi euro carrettate di pseudo-Montblanc (oltre a orologi e mercanzia taroccata di vario genere) nei mercatini di Bangkok.
In pratica mentre orologi taroccati se ne trovavano di decine e decine di marchi blasonati, le penne false erano di fatto solo Montblanc.
Sarei pronto a scommettere che un europeo che torna a casa con qualche chilogrammo di Montblanc false , abbia in mente un certo business……….

Concordo con chi ti ha consigliato in precedenza.
In questi casi, quando ci si addentra da inesperti in un'area sconosciuta, la regola aurea è sempre quella di rivolgersi a rivenditori riconosciuti come affidabili , senza crucciarsi troppo se per questo si debba spendere quel qualcosina in più che va considerato invece come un piccolo investimento in tranquillità e soddisfazione.

Rispondi