Falsi Montblanc

I problemi che incontriamo nel mondo delle Penne, oltre quelli generali. Parliamone.
solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma

Falsi Montblanc

Messaggio da solido » mercoledì 10 settembre 2014, 12:47

Mi chiedo come si fà a controllare se un prodotto è falso oppure no, in specie se è riprodotto molto bene, solamente visionando delle foto, che tra l'altro (se sono quelle pubblicate nel post) non risultano neanche molto limpide. Io credo che la penna, un "esperto", debba averla tra le mani per poter eseguire una valutazione certa...e in questo caso magari si rende conto che il pennino "calamitato" (almeno da quello che ci descrive l'utente) contiene troppo materiale "ferroso" al posto di quelli più nobili quali rame e oro.

Avatar utente
Luca_63
Levetta
Levetta
Messaggi: 548
Iscritto il: mercoledì 31 dicembre 2008, 11:42
Il mio inchiostro preferito: Purchè sia blu...
Località: Genova
Sesso:

Falsi Montblanc

Messaggio da Luca_63 » giovedì 11 settembre 2014, 10:47

solido ha scritto:Io credo che la penna, un "esperto", debba averla tra le mani
Concordo pienamente.
Per quanto riguarda le Montblanc la sensazione tattile che trasmette la loro resina a me dà già una prima idea sull'autenticità della penna.
Ho avuto tra le mani alcuni falsi, anche riprodotti bene, ma...la differenza la percepivo sulle dita.
Boh, sarò io che sono strano ma, nel caso della marca in oggetto, l'eventuale acquisto lo faccio solo con la penna in mano.
Luca M.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Falsi Montblanc

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 11 settembre 2014, 10:49

..........................e fai bene, certe cose si acquistano vedendole, toccandole o conoscendo la serietà di chi le vende.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma

Falsi Montblanc

Messaggio da solido » giovedì 11 settembre 2014, 16:53

...aggiungo un paragone come esempio esplicativo qualora ci fossero dubbi su quello che volevo significare: sarebbe come valutare delle foto di un rolex (ce ne sono fatti molto ma molto bene) e periziarlo da lontano come autentico senza aver avuto modo di aprire la cassa per visionare il movimento e appurare con certezza la sua originalità o meno..non sò se ci siamo capiti!

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1551
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

Falsi Montblanc

Messaggio da Medicus » venerdì 12 settembre 2014, 13:06

Pienamente d'accordo, e ci mancherebbe, ma il problema e che un ESPERTO MB si è permesso di autenticare una penna solo con le foto.
Ammesso che quelle email siano autentiche, secondo voi mi posso togliere lo sfizio di telefonare all'esperto di cui sopra?

Eroica

Falsi Montblanc

Messaggio da Eroica » venerdì 12 settembre 2014, 14:12

Certo che te lo puoi togliere.
Un esperto che sia tale non avrebbe mai giudicato da foto. Ma stiamo scherzando? La penna va visionata in ogni sua parte, soppesata ed analizzata. Non è assolutamente ammissibile ed attendibile una perizia del genere. Sono stupefatto.

Conoscendo per fama il pennaio spero che la mail non sia autentica

Questa storia mi riporta alla mente delle teste ripescate da un fiume... :lol:

solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma

Falsi Montblanc

Messaggio da solido » venerdì 12 settembre 2014, 21:50

...e chissà come andrà a finire...comincia ad essere sempre più interessante!!!

Avatar utente
Medicus
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1551
Iscritto il: venerdì 8 novembre 2013, 7:35
La mia penna preferita: Montblanc Le Grand
Il mio inchiostro preferito: Diamine Blue-Black
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it 霊気: 005
Località: Sassari
Sesso:

Falsi Montblanc

Messaggio da Medicus » venerdì 19 settembre 2014, 18:10

solido ha scritto:...e chissà come andrà a finire...comincia ad essere sempre più interessante!!!
Mi sa che è finita quì . Non voglio impegolarmi in un tiro alla fune che tanto probabilmente non porterà a niente ( anche perchè chi me l'ha venduta ha la "parola" di un "esperto" ) . La mia vita deve passare assolutamente "tranquilla" anche da questo punto di vista ( si evita quanto meno l'ulcera gastrica ). Certo per essere tentato di chiamare l'"esperto", sono tentato e chissà che non lo chiami.

carlogamba
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 11:13
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Ancona

Falsi Montblanc

Messaggio da carlogamba » venerdì 19 settembre 2014, 20:16

Personalmente lo chiamerei, anche solo per sapere se quello scambio di email è avvenuto per davvero o no :roll: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!!!!

Carlo

solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 287
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma

Falsi Montblanc

Messaggio da solido » domenica 21 settembre 2014, 12:48

Medicus ha scritto:
solido ha scritto:...e chissà come andrà a finire...comincia ad essere sempre più interessante!!!
Mi sa che è finita quì . Non voglio impegolarmi in un tiro alla fune che tanto probabilmente non porterà a niente ( anche perchè chi me l'ha venduta ha la "parola" di un "esperto" ) . La mia vita deve passare assolutamente "tranquilla" anche da questo punto di vista ( si evita quanto meno l'ulcera gastrica ). Certo per essere tentato di chiamare l'"esperto", sono tentato e chissà che non lo chiami.
Caro Medicus secondo mè la parola di un "esperto" vale come il due di picche se l'oggetto è stato visionato a distanza!! Chiama..chiama e toglici stà curiosità...

enky
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 48
Iscritto il: domenica 30 marzo 2014, 15:56
La mia penna preferita: Mont Blanc 221
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di Fermo, Marche

riconoscere falso montblanc

Messaggio da enky » sabato 18 ottobre 2014, 16:22

ciao a tutti.
E' da un po' ormai che scrivo con la mia 221 e devo dire che non ho mai scritto con una penna migliore. Sempre fluida, non perde un tratto neanche a velocità folli e, se anche la si lascia inattiva per un mese, riparte al primo colpo.

Essendo così soddisfatto sarei propenso a fare il grande salto verso una meisterstuck, al giusto prezzo ovviamente. Sono un appassionato di stilografiche che scrivono bene, mica uno sceicco arabo :P

Mi sto guardando in giro e di usati se ne trovano abbastanza. Ecco quindi il dubbio. Come posso sapere con un buon margine di sicurezza che non mi stanno rifilando un bidone? Quali sono i dettagli da chiedere o da guardare?

Grazie mille a tutti!

Avatar utente
Luca_63
Levetta
Levetta
Messaggi: 548
Iscritto il: mercoledì 31 dicembre 2008, 11:42
Il mio inchiostro preferito: Purchè sia blu...
Località: Genova
Sesso:

riconoscere falso montblanc

Messaggio da Luca_63 » sabato 18 ottobre 2014, 18:19

Ciao Enky,
premesso che ormai è appurato che MB è sicuramente il marchio di penne più falsificato il mio consiglio è di evitare vendite on line e rivolgersi invece a venditori con cui si può avere un contatto diretto in modo da poter avere la penna tra le mani ed osservarla "dal vivo".
Si è già detto molto su questo argomento qui sul forum e, secondo me, le sensazioni tattili date da una MB originale sono già un primo passo per giudicare la bontà della penna.
Prova a dare un'occhiata qui:
viewtopic.php?f=8&t=8197
viewtopic.php?f=8&t=7512

Buona serata !
Luca M.

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2161
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

riconoscere falso montblanc

Messaggio da alfredop » sabato 18 ottobre 2014, 18:52

Ciao,

a parte rivolgersi ad un rivenditore professionale, l'unica cosa che puoi fare per essere relativamente sicuro è prendere uno dei modelli a pistone (146 o 149) per i quali non ho mai sentito parlare di falsi. Tieni presente che puoi trovare penne false simili nelle forme e nelle dimensioni che all'interno invece del pistone hanno un converter, ti conviene quindi ispezionare comunque la penna.

Comunque puoi cercare anche nel nostro mercatino, di solito le persone qui sono affidabili :lol:, ed inoltre per poter iniziare a vendere devono aver superato le forche caudine di 99 messaggi (se ricordo bene).

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

enky
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 48
Iscritto il: domenica 30 marzo 2014, 15:56
La mia penna preferita: Mont Blanc 221
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di Fermo, Marche

riconoscere falso montblanc

Messaggio da enky » sabato 18 ottobre 2014, 20:35

grazie delle risposte. Certo che ne falsificano tante di queste penne... se avete altri consigli li accetto volentieri, magari anche altre penne che si possono comparare come qualità di scrittura. Ho preso recentemente una Waterman C/F con pennino 18kt ma non sono rimasto soddisfatto per nulla del modo in cui scrive. Il pennino è molto rigido e tende a non starmi dietro nelle ripartenze rapide.

Avatar utente
giobatta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 462
Iscritto il: sabato 4 gennaio 2014, 14:30
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Visconti Turchese
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 118
Località: Genova
Sesso:

riconoscere falso montblanc

Messaggio da giobatta » domenica 19 ottobre 2014, 12:46

Sulle 146/149 si è relativamente sicuri (sempre che il venditore non ometta un difetto). L'unica cosa a cui stare attenti può essere il pennino, verificare se è coevo al periodo della penna e che non abbia difetti evidenti: in genere il taglio è molto preciso e le incisioni sono "morbide".
Attenzione alle 147 che non sono a pistone, di fatto una 146 a cartuccia, possono essere contraffatte.

Come riferimenti ci sono questi due schemi:
(solo 149, più dettagliato con immagini)
http://s573.photobucket.com/user/DKbRS/ ... 2.jpg.html

(149&146)
http://myfountainpens.files.wordpress.c ... atacin.jpg

Questi 3d interessanti su FPN:
http://www.fountainpennetwork.com/forum ... lanc-149s/
http://www.fountainpennetwork.com/forum ... res/page-3
http://www.fountainpennetwork.com/forum ... pic-heavy/
http://www.fountainpennetwork.com/forum ... -fake-146/

Questo 3d:
viewtopic.php?f=8&t=6857
Ultima modifica di giobatta il domenica 19 ottobre 2014, 15:11, modificato 1 volta in totale.
Guido
"Frustra fit per plura quod fieri potest per pauciora"
"È inutile fare con più ciò che si può fare con meno"- Rasoio di Occam

Dogana: iva, dazi e spese. Come calcolarli

Rispondi