azienda Delta?

I problemi che incontriamo nel mondo delle Penne, oltre quelli generali. Parliamone.
Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 451
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

azienda Delta?

Messaggio da TeoJ » lunedì 27 marzo 2017, 9:30

zoniale ha scritto:Non si sono scomodati a sganciare nemmeno un quattrino. Altrimenti il marchio "delta" lo userebbero, eccome.
Avranno scoperto che "dolce vita" e "federico" non sono marchi registrati e ... via.
La mia è solo una supposizione, ma la Dolcevita Federico era sì prodotta da Delta, ma se non ho capito male, era in esclusiva per Martemodena, quindi non è da escludere che il marchio "Dolcevita Federico" fosse loro, mentre Delta detiene i diritti solo su "Dolcevita"

paki
Levetta
Levetta
Messaggi: 519
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2014, 16:15
La mia penna preferita: Pelikan M805 Stresemann
Il mio inchiostro preferito: Diamine 150th Blue Velvet
Misura preferita del pennino: Italico
Sesso:

azienda Delta?

Messaggio da paki » lunedì 27 marzo 2017, 9:33

No, non era un'esclusiva. La vendevano anche altri negozi.
Pasquale
Immagine
Immagine

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 451
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso:
Contatta:

azienda Delta?

Messaggio da TeoJ » lunedì 27 marzo 2017, 9:40

Allora avevo capito male, sorry :roll:

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

azienda Delta?

Messaggio da ciro » lunedì 27 marzo 2017, 10:04

paki ha scritto:No, non era un'esclusiva. La vendevano anche altri negozi.
La Dolcevita Federico è un esclusiva martemodena come dice anche Delta.
Allegati
Screenshot_20170327-090401.png
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

paki
Levetta
Levetta
Messaggi: 519
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2014, 16:15
La mia penna preferita: Pelikan M805 Stresemann
Il mio inchiostro preferito: Diamine 150th Blue Velvet
Misura preferita del pennino: Italico
Sesso:

azienda Delta?

Messaggio da paki » lunedì 27 marzo 2017, 10:25

Chiedo venia. :oops:
Però MarteModena non era l'unico ad averla.
Pasquale
Immagine
Immagine

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 637
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

azienda Delta?

Messaggio da sciumbasci » lunedì 27 marzo 2017, 11:13

Phormula ha scritto:
Stipula è un'altra storia. Oltre alla produzione di penne l'azienda è anche il distributore per l'Italia di alcuni marchi importanti, come Kaweco e Diamine, per cui può contare su altre entrate.
Quindi penemporium è il loro negozio ufficiale!
Molto bene, sono contento per Stipula. Almeno una buona nuova ogni tanto…

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 296
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

azienda Delta?

Messaggio da Corvogiallo » lunedì 27 marzo 2017, 11:52

Mi sembrerebbe un suicidio a livello economico...qualcuno che rilevi un marchio abbastanza giovane ma apprezzato e prestigioso lo si trova sempre...

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 637
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

azienda Delta?

Messaggio da sciumbasci » lunedì 27 marzo 2017, 12:23

Hm non è detto. Alla fine devi mettere in conto che di penne in italia non se ne vendono granché come all'estero. Se ci metti poi che sono tutte nella categoria "premium price", è facile preferire una marca più prestigiosa, che qualitativamente offre di meno, ad una più giovane che offre di più ma non è status symbol

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3039
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

azienda Delta?

Messaggio da Phormula » lunedì 27 marzo 2017, 12:33

Corvogiallo ha scritto:Mi sembrerebbe un suicidio a livello economico...qualcuno che rilevi un marchio abbastanza giovane ma apprezzato e prestigioso lo si trova sempre...
Per rilevare un marchio devi metterci dei soldi, e chi è disposto a farlo deve come minimo avere una ragionevole certezza che rientrerà dell'investimento fatto, cosa su cui ho molti dubbi. Il mercato delle penne di pregio è limitato, i tempi in cui a lauree, cresime e comunioni si vendevano vagonate di penne ed in cui la penna di pregio era il regalo aziendale per eccellenza sono finiti da tempo. Tanto più che Delta solo quello fa, altri marchi hanno diversificato da tempo, vedi Montblanc, entri in un loro negozio e le penne occupano il 10% dello spazio, il resto sono accessori e pelletteria di pregio.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

azienda Delta?

Messaggio da DerAlte » lunedì 27 marzo 2017, 15:21

Phormula ha scritto: Per rilevare un marchio devi metterci dei soldi, e chi è disposto a farlo deve come minimo avere una ragionevole certezza che rientrerà dell'investimento fatto, cosa su cui ho molti dubbi. Il mercato delle penne di pregio è limitato, i tempi in cui a lauree, cresime e comunioni si vendevano vagonate di penne ed in cui la penna di pregio era il regalo aziendale per eccellenza sono finiti da tempo. Tanto più che Delta solo quello fa, altri marchi hanno diversificato da tempo, vedi Montblanc, entri in un loro negozio e le penne occupano il 10% dello spazio, il resto sono accessori e pelletteria di pregio.
Mah, la Delta credo commercializzi anche Markiaro come accessori di pelletteria.
Adesso che ci penso, proprio in una storica gioielleria della mia città, in vetrina convivono pacificamente delle Delta con delle penne del marchio di maggior blasone, e le Delta, specialmente alcune edizioni limitate, fanno la loro porca figura, anzi a giudicare dal maggior numero di Delta esposte e dalla loro posizione preminente, direi che si vendano molte più italiane che tedesche.
Spostandomi di qualche centinaio di metri, sempre sulla stessa via, un tabaccaio ha una vetrina dedicata alla Delta con un buon numero di esemplari esposti, qui le nostre contendono alle Pelikan gli sguardi bramosi dei potenziali acquirenti.
Credo che i problemi dell'azienda vadano ricercati altrove, che non in problematiche di mercato.
Tra l’altro l'utente DELTAPEN1982 alias Ciro Matrone, uno dei soci fondatori, potrebbe dirimere molte delle speculazioni che ormai girano su questo argomento.
Nicolò
Immagine

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 296
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

azienda Delta?

Messaggio da Corvogiallo » venerdì 7 aprile 2017, 10:38

Aprendo la pagina della Yafa oggi ecco cosa compare...Sic transit Gloria mundi...
Allegati
IMG_1880.PNG

Avatar utente
DerAlte
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1132
Iscritto il: sabato 24 ottobre 2015, 22:17
La mia penna preferita: Aurora Optima
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Catania
Sesso:

azienda Delta?

Messaggio da DerAlte » venerdì 7 aprile 2017, 15:01

Forse c'è un equivoco, Yafa oltre che produttore, svolge attività di importatore.
Quindi, suppongo che importi Delta pen, assieme ad altri marchi italiani, negli USA.
Immagine

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1893
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

azienda Delta?

Messaggio da blaustern » venerdì 7 aprile 2017, 15:15

Se non ricordo male, Yafa ha sempre distribuito Delta in questi ultimi anni...
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3039
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

azienda Delta?

Messaggio da Phormula » sabato 8 aprile 2017, 14:04

Yafa è un distributore.
Non produce direttamente ma, oltre a distribuire altri marchi, vende prodotti con marchi propri che si fa fare.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 296
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

azienda Delta?

Messaggio da Corvogiallo » sabato 8 aprile 2017, 14:28

Pensavo avesse acquisito la titolarità del marchio perché a differenza di molti su internet aveva praticamente disponibile tutto il magazzino...o così mi pareva

Rispondi