Si fidi, la Parker 51 è a converter

I problemi che incontriamo nel mondo delle Penne, oltre quelli generali. Parliamone.
Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 566
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da sciumbasci » lunedì 27 giugno 2016, 17:15

Ho chiamato poco fa un negozio conosciuto qui da me, per sapere se avessero della gommalacca, shellac in inglese.

La signorina mi ha risposto che ne avevano di molti tipi e colori. La cosa mi ha insospettito, al che ho chiesto se fosse sicura che la shellac fosse disponibile in più di un colore: la stessa, bella come il sole "ma si certo" mi risponde "può anche comprare lo stampino a parte".

Ovviamente si riferiva alla ceralacca...

Avrei dovuto fermarmi li, ma ho voluto comunque chiedere se avessero dei sacchetti di ricambio per penne tipo Parker 51: questa mi ha risposto che la Parker 51 è a converter e che il sacchetto cui mi riferisco è la cartuccia.
Ultima modifica di sciumbasci il lunedì 27 giugno 2016, 23:41, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 650
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:
Contatta:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da Siberia » lunedì 27 giugno 2016, 21:15

Qualche tempo fa, in una sorta di cartoleria di lusso, guardavo una stilografica Cross con il pennino in oro bianco...il proprietario mi disse che era in argento... Dentro di me dissi:"Ma sono io quello che merita di essere disoccupato?".
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3032
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da ciro » lunedì 27 giugno 2016, 23:01

sciumbasci ha scritto:Ho chiamato poco fa un negozio conosciuto qui da me, per sapere se avessero della gommalacca, shellac in inglese.

La signorina mi ha risposto che ne avevano di molti tipi e colori. La cosa mi ha insospettito, al che ho chiesto se fosse sicura che la shellac fosse disponibile in più di un colore: la stessa, bella come il sole "ma si certo" mi risponde "può anche comprare lo stampino a parte"

Ovviamente si riferiva alla ceralacca

Avrei dovuto fermarmi li, ma ho voluto comunque chiedere se avessero dei sacchetti di ricambio per penne tipo Parker 51. Questa mi ha risposto che la Parker 51 è a converter e che il sacchetto cui mi riferisco è la cartuccia.
Non sai quanto mi sarebbe piaciuto andare in negozio con la 51 e mostrargliela. :lol:
Siberia ha scritto:"Ma sono io quello che merita di essere disoccupato?".
:lol: :lol:
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 566
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da sciumbasci » martedì 28 giugno 2016, 14:31

Siberia ha scritto:Qualche tempo fa, in una sorta di cartoleria di lusso, guardavo una stilografica Cross con il pennino in oro bianco...il proprietario mi disse che era in argento... Dentro di me dissi:"Ma sono io quello che merita di essere disoccupato?".
Il problema è che quello cui mi sono rivolto io dovrebbe essere un negozio specializzato

Avatar utente
nemesy75
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 112
Iscritto il: martedì 17 novembre 2015, 13:19
La mia penna preferita: ... quella che non ho ancora.
Il mio inchiostro preferito: Herbin Emeraude de Chivor
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 075
Località: Torino
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da nemesy75 » martedì 28 giugno 2016, 17:59

sciumbasci ha scritto: Il problema è che quello cui mi sono rivolto io dovrebbe essere un negozio specializzato
Da un certo punto di vista non sbagli. E' specializzato... a perdere i clienti. ;)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9360
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da maxpop 55 » martedì 12 luglio 2016, 10:38

sciumbasci ha scritto: .............
................................
........ ho voluto comunque chiedere se avessero dei sacchetti di ricambio per penne tipo Parker 51: questa mi ha risposto che la Parker 51 è a converter e che il sacchetto cui mi riferisco è la cartuccia.
Nella vita c'è sempre da imparare :shifty: :lol: :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da Miata » martedì 12 luglio 2016, 14:04

Anche in altri ambiti, è quello che succede quando un lavoro resta solo un lavoro e non è anche una passione.
Deprimente.

Avatar utente
Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1031
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da Orlandoemme » martedì 12 luglio 2016, 14:22

Io adoro quando insistono.
Ho chiesto delle cartucce Cross e mi danno delle Pelikan <<perchè le penne sono tutte uguali, prendono tutte le stesse cartucce>>.
Rincarando la dose mi dice: <<si immagini se ogni penna avesse un attacco diverso!>>.
Trattasi di negozio specializzato in penne e pelletteria.
Ho voluto pensare che fosse nuova la commessa.
Orlando.


p.s.:ho comprato lo stesso le cartucce pelikan per scoramento.
p.p.s. scusate l'OT
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9360
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da maxpop 55 » martedì 12 luglio 2016, 14:26

Non esiste più la professionalità e neanche un minimo di cultura su ciò che si vende. :(
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 566
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da sciumbasci » martedì 12 luglio 2016, 14:37

Non credo la passione abbia molto a che fare con tutto ciò. Quello che conta, in certi ambiti, è la professionalità. Io stesso ho fatto lavori che detestavo, ma se un cliente mi chiedeva, ad esempio, di mettere l'olio della pubblicità della formula uno dentro al fiorino perché "pulisce il motore e li fa andare meglio" cercavo di spiegare che, un olio da 25€/litro era eccessivo per un veicolo con 300.000 chilometri. Così come cercavo di spiegare ad un cliente che non poteva sentire la musica solo con le casse posteriori, perché nel suo modello le casse c'erano solo davanti.

Mi piaceva il mio lavoro? No. Sapevo quello che stavo dicendo? Si

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 640
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da shinken » martedì 12 luglio 2016, 14:48

sciumbasci ha scritto: Mi piaceva il mio lavoro? No. Sapevo quello che stavo dicendo? Si
Consolati, io ho un banco lotto, certe volte mi seppellirei con quello che tocca sentire... :lol:
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da didons » martedì 16 gennaio 2018, 10:24

A me in una cartoleria un ragazzo voleva spiegare che se volevo l'inchiostro in boccetta allora evidentemente era per penne a china, perché per le stilografiche si usano le cartucce (sic).

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9360
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da maxpop 55 » martedì 16 gennaio 2018, 13:10

didons ha scritto:
martedì 16 gennaio 2018, 10:24
A me in una cartoleria un ragazzo voleva spiegare che se volevo l'inchiostro in boccetta allora evidentemente era per penne a china, perché per le stilografiche si usano le cartucce (sic).
Dio, questo è troppo :x :cry:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da Miata » martedì 16 gennaio 2018, 13:33

didons ha scritto:
martedì 16 gennaio 2018, 10:24
A me in una cartoleria un ragazzo voleva spiegare che se volevo l'inchiostro in boccetta allora evidentemente era per penne a china, perché per le stilografiche si usano le cartucce (sic).
:crazy: :crazy: :crazy:
Addio :roll:
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
Giotto
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 209
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Prima dovrei provarle... TUTTE
Il mio inchiostro preferito: I neri, i verdi, i marroni ...
Fp.it Vera: 103
Località: Varese
Sesso:

Si fidi, la Parker 51 è a converter

Messaggio da Giotto » martedì 16 gennaio 2018, 21:05

Orlandoemme ha scritto:
martedì 12 luglio 2016, 14:22
Io adoro quando insistono.
Ho chiesto delle cartucce Cross e mi danno delle Pelikan <<perchè le penne sono tutte uguali, prendono tutte le stesse cartucce>>.
Rincarando la dose mi dice: <<si immagini se ogni penna avesse un attacco diverso!>>.
Trattasi di negozio specializzato in penne e pelletteria.
Ho voluto pensare che fosse nuova la commessa.
Orlando.
Siberia ha scritto:
lunedì 27 giugno 2016, 21:15
Qualche tempo fa, in una sorta di cartoleria di lusso, guardavo una stilografica Cross con il pennino in oro bianco...il proprietario mi disse che era in argento... Dentro di me dissi:"Ma sono io quello che merita di essere disoccupato?".
didons ha scritto:
martedì 16 gennaio 2018, 10:24
A me in una cartoleria un ragazzo voleva spiegare che se volevo l'inchiostro in boccetta allora evidentemente era per penne a china, perché per le stilografiche si usano le cartucce (sic).
E ... forse è meglio continuare a non andare in cartoleria :lol:

Rispondi