l'avran chiesto in pochi...da dove iniziare una collezione??

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
Miata
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 428
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso: Donna
Contatta:

l'avran chiesto in pochi...da dove iniziare??

Messaggio da Miata » mercoledì 10 gennaio 2018, 17:48

Stavo per aprire un nuovo thread per chiederVi come iniziare una collezione o se ci sono delle sorta di "pietre miliari" da possedere; facendo una ricerca mi sono imbattuta in questo vecchio topic e in questa risposta del sempre prezioso piccardi.
La quoto per riportarla alla vista di tutti, perché è esattamente il tipo di consiglio che cercavo in questo momento e immagino possa rivelarsi utile anche ad altri.

Saluti
piccardi ha scritto:
martedì 4 marzo 2014, 16:32
Premesso che i criteri dei collezionisti sono i più vari, direi che nell'antico uno che mi pare interessante e che consente di non spendere uno sproposito è iniziare a collezionare penne non rare ma che abbiano un forte significato nella storia della stilografica. Qualche nome:

Eversharp Skyline e Doric, Waterman 52, Parker 51, Parker Vacumatic, Shaeaffer Balance, Sheaffer Triumph, Aurora 88, la Pelikan 140, già ce l'hai puoi cercare una 400.
Tieni conto che le italiane sono meno diffuse e per questo più care.

Se non cerchi colori rari o versioni grandi o particolarmente preziose sono tutte penne che si trovano a prezzi anche modesti.
Magari fatti un giretto sul wiki (link in alto a destra) per una panoramica delle ditte principali.

Simone
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Rispondi