Gatti e stilografiche...

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
FilippoP
Levetta
Levetta
Messaggi: 749
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 18:31
La mia penna preferita: Omas Lucens
Il mio inchiostro preferito: Sheaffer Skrip Black
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 049
Località: Bologna
Sesso:

Gatti e stilografiche...

Messaggio da FilippoP » domenica 13 ottobre 2013, 22:36

... secondo voi possono convivere?
Sto per adottare un micio di cinque mesi, non avendo mai posseduto animali in vita mia ad esclusione dei pesci rossi, e mi chiedo cosa rischieranno le penne lasciate in giro per casa, magari ad asciugare con il pennino all'insù...
Filippo

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4750
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Gatti e stilografiche...

Messaggio da vikingo60 » domenica 13 ottobre 2013, 23:07

Anche io ho avuto gatti,ora purtroppo defunti.La sicurezza non c'è mai,in quanto i gatti sono creature molto curiose.
Loro sono anche molto attratti dagli odori;una gattina in particolare era molto attratta dall'odore dell'inchiostro Aurora;sembrava si drogasse con gli effluvi.
Lasciare le penne aperte potrebbe essere una grossa tentazione.
Converrebbe a quel punto chiudere la porta della stanza,per evitare disastri.
Alessandro

ander75it
Levetta
Levetta
Messaggi: 530
Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 11:38
La mia penna preferita: Lamy 2000
Il mio inchiostro preferito: R&K Blu Mare
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 012
Località: Genova

Gatti e stilografiche...

Messaggio da ander75it » martedì 15 ottobre 2013, 11:52

Io chiuderei le penne dentro un contenitore, non ermetico, in cui il gatto non possa entrare. GG
Ander
@=

Mobilis in mobile
Immagine

Avatar utente
Inky
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 157
Iscritto il: martedì 3 settembre 2013, 1:29
La mia penna preferita: Sailor Procolor 500 Uchimizu
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pesaro e Urbino

Gatti e stilografiche...

Messaggio da Inky » martedì 15 ottobre 2013, 13:55

Di cani mi intendo, di gatti un po' meno ma suppongo che inizialmente la sua curiosità e voglia di esplorare sarà inarrestabile... quindi confina penne e inchiostri dove non può arrivare ;) poi quando crescerà non penso che avrai grandi problemi a educarlo e fargli capire quali sono gli spazi comuni, quelli solo suoi e quelli solo tuoi!

ander75it
Levetta
Levetta
Messaggi: 530
Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 11:38
La mia penna preferita: Lamy 2000
Il mio inchiostro preferito: R&K Blu Mare
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 012
Località: Genova

Gatti e stilografiche...

Messaggio da ander75it » martedì 15 ottobre 2013, 14:04

LOL no. Il gatto va dove vuole lui, non funziona un granchè il concetto di "educarlo a non andare lì". Se trova una porta chiusa che di solito è aperta, cerca di aprirla (la mia ci riesce) o, peggio, ti rompe le balle finchè non gliela apri. Se lo metti sul tavolo, lo dovrai far scendere almeno venti volte prima che se la dia per inteso... E ci salirà comunque quando non guardi. La curiosità è gatto.
Ander
@=

Mobilis in mobile
Immagine

Avatar utente
Inky
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 157
Iscritto il: martedì 3 settembre 2013, 1:29
La mia penna preferita: Sailor Procolor 500 Uchimizu
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Sapphire
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Pesaro e Urbino

Gatti e stilografiche...

Messaggio da Inky » martedì 15 ottobre 2013, 14:19

Dipende dal gatto e anche dalla dedizione... conosco diversi gatti che sono stati educati a non salire su certi mobili o non toccare certe cose (previa esplorazione di queste cose con la supervisione del padrone) ;)

ander75it
Levetta
Levetta
Messaggi: 530
Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 11:38
La mia penna preferita: Lamy 2000
Il mio inchiostro preferito: R&K Blu Mare
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 012
Località: Genova

Gatti e stilografiche...

Messaggio da ander75it » martedì 15 ottobre 2013, 14:31

Possibilissimo, però ci vuole una pazienza infinita, che io probabilmente non ho... E nessuno mi toglie dalla testa che cmq quando il padrone non c'è i mici fanno quello che vogliono cmq ;)
Ander
@=

Mobilis in mobile
Immagine

Avatar utente
sangrisano
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 137
Iscritto il: martedì 5 febbraio 2013, 8:59
La mia penna preferita: Sailor Profit 1911
Il mio inchiostro preferito: Diamine Teal, Waterman Purple
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sumirago (Varese)

Gatti e stilografiche...

Messaggio da sangrisano » martedì 15 ottobre 2013, 14:56

Quando abitavo con mia madre, di gatti ne avevamo, e tanti... adesso che mia madre non c'è più, è mio fratello a tramandare la tradizione - posso quindi affermare di avere una certa esperienza. ;)
In estrema sintesi, quando hai un gatto il padrone di casa è lui: tu sei solamente un erogatore di cibo-acqua-coccole quando a lui va bene. Non ottemperare ai tuoi obblighi di erogatore provoca nel gatto gesti di insofferenza, protesta e in ultimo terrorismo.
Il tuo divano in pelle è ottimo per le unghie, se gli compri un tiragraffi gli fai un affronto. Se il gatto è maschio, e non provvedi a farlo 'operare', appena raggiunge l'età della maturità sessuale (circa 6 mesi, mica 18 anni) comincerà a 'marcare il territorio' in casa, che consiste nel lasciare maleodoranti tracce di deiezioni su borse in pelle, giacche appoggiate alle sedie, e in generale qualunque cosa sia di valore in casa.
I miei gatti non hanno mai toccato le penne, ma in compenso ce n'era uno che adorava masticare le matite o qualunque cosa in legno morbido. Spero che al tuo gatto non piacciano le cose 'croccanti'.

Se riesco a trovarlo (e tradurlo) posterò qui un simpatico esempio di come cane e gatto vedono diversamente le cose.
Sono rimasto per qualche ora senza connessione Internet, e ho conosciuto delle persone stupende qui a casa.
Dicono di essere la mia famiglia.
Immagine

ander75it
Levetta
Levetta
Messaggi: 530
Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 11:38
La mia penna preferita: Lamy 2000
Il mio inchiostro preferito: R&K Blu Mare
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 012
Località: Genova

Gatti e stilografiche...

Messaggio da ander75it » martedì 15 ottobre 2013, 15:12

Mi sa che ti riferisci a questo:

Dal diario di un cane:

8:00 - Cibo ! La mia cosa preferita !
9:30 - Un giro in macchina ! La mia cosa preferita !
9:40 - A spasso nel parco ! La mia cosa preferita !
10:30 - Coccole ! La mia cosa preferita !
12:00 - Pranzo ! La mia cosa preferita !
13:00 - Giochi in giardino! La mia cosa preferita !
15:00 - Scondizolo ! La mia cosa preferita !
17:00 - Merenda ! La mia cosa preferita !
19:00 - Si gioca a palla ! La mia cosa preferita !
20:00 - Wow! Guardo la tv con mamma e papà ! La mia cosa preferita !
23:00 - A nanna nella cuccia ! La mia cosa preferita !

Dal diario di un gatto :

Giorno di prigionia numero 983.
I miei guardiani continuano a prendermi per il culo con dei piccoli oggetti
ciondolanti.
L'unica cosa che mi aiuta ad andare avanti è il mio sogno di scappare. Nel
tentativo di disgustarli, vomito ancora sul tappeto.
Oggi ho decapitato un topo e ho gettato il corpo senza testa ai loro piedi.
Speravo che ciò li terrorizzasse, perchè è la prova di cosa son capace di fare.
Comunque, hanno fatto un piccolo commento su che "bravo piccolo
cacciatore" io sia. Bastardi.
Oggi son quasi riuscito ad assassinare uno dei miei tormentatori passandogli in
mezzo ai piedi mentre camminava. Devo riprovarci domani, però in cima alle
scale.
Sono convinto che gli altri prigionieri siano lecchini e spie. Il cane ha
sempre dei privilegi speciali. Viene regolarmente rilasciato, e sembra pure che
voglia tornare. Ovviamente è un ritardato.
L'uccellino dev'essere un informatore. Lo osservo mentre comunica con le
guardie regolarmente. Son sicuro che riferisce ogni mia singola mossa. I miei
guardiani l'hanno messo in custodia protettiva in una cella in alto, così è al
sicuro, per ora... Vi terrò aggiornati.


Scherzi a parte, io adoro le mie micie, e non sono padrone o tantomeno vittime... Siamo coabitanti alla pari. Come tutti gli animali, se li tratti con affetto ti ricambiano molto di più.

Rimanendo alle stilografiche: le mie sono rigorosamente nel portapenne che è dentro al borsello che è dentro l'armadio! :D
Ander
@=

Mobilis in mobile
Immagine

Avatar utente
maczadri
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 812
Iscritto il: martedì 11 giugno 2013, 12:09
La mia penna preferita: Mont Blanc Meisterstuck 146
Il mio inchiostro preferito: Alla ricerca del definitivo
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Castano Primo (MI)

Gatti e stilografiche...

Messaggio da maczadri » martedì 15 ottobre 2013, 16:04

Ander il racconto è strepitoso.
Luca

Avatar utente
sangrisano
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 137
Iscritto il: martedì 5 febbraio 2013, 8:59
La mia penna preferita: Sailor Profit 1911
Il mio inchiostro preferito: Diamine Teal, Waterman Purple
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sumirago (Varese)

Gatti e stilografiche...

Messaggio da sangrisano » martedì 15 ottobre 2013, 16:18

Era proprio quello, io ne avevo una versione in inglese ma probabilmente era sul computer che mi si è 'brasato'... :evil:
Sono rimasto per qualche ora senza connessione Internet, e ho conosciuto delle persone stupende qui a casa.
Dicono di essere la mia famiglia.
Immagine

insidemau
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 169
Iscritto il: martedì 30 ottobre 2012, 21:44
La mia penna preferita: Delta "mio 50°" 1/1
Il mio inchiostro preferito: Edelestein Sapphire
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 058
Arte Italiana FP.IT M: 043
Fp.it ℵ: 026
Fp.it Vera: 020
Località: San Giorgio del Sannio (BN)
Sesso:

Gatti e stilografiche...

Messaggio da insidemau » martedì 15 ottobre 2013, 16:48

se la cosa ti può far piacere, la mia , molti anni, ai tempi ancora dell' Università, solo perché ero uscito di casa e lasciata sola, ma lasciato anche una Musei Vaticani sul tavolo, al ritorno, la trovai a terra. col pezzetto superiore spaccato. Cosa potevo farle, se non prendermela con mia madre e mia sorella che avevano voluto un gatto in casa? Ma i bambini non sono da meno, te lo assicuro.
Ciao
Maurizio

gbiotti
Levetta
Levetta
Messaggi: 527
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2013, 15:19
La mia penna preferita: Adesso, Aleph
Il mio inchiostro preferito: Adesso, Marlen Verde
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Arte Italiana FP.IT M: 036
Fp.it ℵ: 028
Località: Provincia di Pisa

Gatti e stilografiche...

Messaggio da gbiotti » martedì 15 ottobre 2013, 19:02

ander75it ha scritto: Dal diario di un cane:
Un classico.

Geraldo.

Avatar utente
FilippoP
Levetta
Levetta
Messaggi: 749
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 18:31
La mia penna preferita: Omas Lucens
Il mio inchiostro preferito: Sheaffer Skrip Black
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 049
Località: Bologna
Sesso:

Gatti e stilografiche...

Messaggio da FilippoP » martedì 15 ottobre 2013, 22:13

Speravo di sentirmi dire che i gatti conoscono bene il valore delle stilografiche e che non ne danneggerebbero una per niente al mondo... :mrgreen:
Scherzi a parte, il guaio è che vivo in affitto in un loft, dove l'unica vera porta è quella del bagno. Mi toccherà tenerle nei cassetti.

Grazie
Filippo

Avatar utente
Guenda
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 326
Iscritto il: lunedì 3 dicembre 2012, 19:44
La mia penna preferita: Tante nel mio cuore..
Il mio inchiostro preferito: Blu Visconti
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 004
Fp.it ℵ: 004
Fp.it 霊気: 004
Fp.it Vera: 004
Località: Roma
Sesso:

Gatti e stilografiche...

Messaggio da Guenda » martedì 15 ottobre 2013, 23:23

Vivo da sempre con i gatti e le stilografiche.. E il mio consiglio vivissimo è quello di non far incrociare mai le loro strade.. I gatti sono tremendi.. Dei veri bricconi in pelliccia.. Anche se non hanno mai fatto una certa cosa, non c'è garanzia che un giorno non si sveglino e decidano di farla.. Io tengo sempre riposte le mie penne in una vetrinetta dedicata.. Anche quando le pulisco e smontate le lascio asciugare.. In più ora ho anche una bimba e quindi il livello di guardia è aumentato!
Ti dico questa: ho cercato per mesi un porta penne mono posto in pelle.. Ho rovistato ovunque.. Avevo il preciso ricordo di averlo lasciato sul tavolo ma sembrava evaporato, smaterializzo.. Eppure sono una tipo ordinatissima..
Beh, vuoi sapere dove era finito?! Con le pulizie di Pasqua ho spostato il divano e.. Magia: era finito lì sotto insieme a due mollette, una matita e una piccola pallina.. Indovina chi ce lo aveva mandato?! Ti do un aiutino.. Fa miao ed è anarchico.. :D
Comunque, chiudo dicendo che una vita senza gatti perde molto di valore.. Sono assolutamente straordinari.. Basta capirli.. Mentre sto scrivendo, quella puzzona di gatta mi sta incollata ad una gamba in preda ad un delirio di fusa finché non mi alzerò e andrò a letto al che verrà a dormire con me..
Quando ero incinta si metteva attaccata al mio pancione e faceva talmente tante fusa che sentivo la pancia vibrare.. La mia bimba la adora.. Forse avrà sentito le fusa anche lei!
Beatrice

Rispondi