Che musica state ascoltando?

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
Siberia
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 495
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Ultimamente, le Conklin
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Che musica state ascoltando?

Messaggio da Siberia » domenica 22 ottobre 2017, 13:58

In generale vi trovo poco rock :think:
Preferisco: THE CROW 1994 SOUNDTRACK: http://www.youtube.com/playlist?list=PL ... H6N8CDIXWe
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2208
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da Daniele » lunedì 30 ottobre 2017, 13:04

Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
Colombre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 128
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it Vera: 028
Località: Pordenone (provincia)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da Colombre » venerdì 3 novembre 2017, 21:15

In questi giorni sono in fissa con Billy Joel (Piano Man e Capitan Jack) che alterno con Sonny Rollins e Janis Joplin.
(Sì lo so ... sono strano) :wtf:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7922
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da maxpop 55 » sabato 4 novembre 2017, 19:15

Daniele ha scritto:
lunedì 30 ottobre 2017, 13:04
Ciao Daniele, perchè non vedo quello che hai pubblicato?
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

GiulioP
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:33
Sesso: Non Specificato

Che musica state ascoltando?

Messaggio da GiulioP » giovedì 23 novembre 2017, 12:44


GiulioP
Converter
Converter
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:33
Sesso: Non Specificato

Che musica state ascoltando?

Messaggio da GiulioP » giovedì 23 novembre 2017, 14:08


Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7922
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 23 novembre 2017, 15:44

Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

aleck
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 16:37
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da aleck » giovedì 23 novembre 2017, 17:25

Anche se la musica rappresenta una parte molto importante della mia vita non mi ero mai esposto in questa sezione. Ci provo oggi condividendo questo splendido concerto che sta accompagnando il mio studio e la mia scrittura ormai da giorni: https://youtu.be/nydaKg-b-Ho

Bill Frisell è uno dei più importanti oltre che - aggiungo io - interessanti chitarristi jazz del nostro tempo. Esaurita la parentesi di sperimentazione estrema al fianco di John Zorn, trovo che Frisell abbia raggiunto un eccezionale equilibrio stilistico in cui l'essenzialità del fraseggio si somma alla complessità degli ambienti, in cui il virtuosismo sa convivere con un'idea melodica semplice ma ricercata, in cui ogni nota è pesata (e pensata) per essere carica della massima tensione emotiva possibile. Un'idea melodica che, pur personlissima, racchiude in sè le memorie del meglio della cultura musicale "pop" americana dell'XX secolo. Consigliatissimo, per chi fosse interessato, l'ascolto del concerto "When you wish upon a star" e dell'album in studio "Nashville".

Avatar utente
Colombre
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 128
Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88P
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it Vera: 028
Località: Pordenone (provincia)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da Colombre » giovedì 23 novembre 2017, 20:52

Mi intriga. Ascolterò.
Per adesso Guccini- l’ostaria delle Dame per consolarmi di non poter essere al pen show di Bologna:-(
I've seen things you people wouldn't believe,
attack ships on fire off the shoulder of Orion,
I watched c-beams glitter in the dark near the Tannhäuser Gates.
All those moments will be lost in time,
like tears in rain.
Time to die.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7922
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 24 novembre 2017, 1:57

A proposito di chitarristi Jazz e violini....................rigorosamente in vinile.
Il disco nero è come la stilo, mentre il digitale è come una biro.
Allegati
Grappelli.JPG
Ultima modifica di maxpop 55 il venerdì 24 novembre 2017, 2:06, modificato 1 volta in totale.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7922
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 24 novembre 2017, 2:02

Colombre ha scritto:
giovedì 23 novembre 2017, 20:52
Mi intriga. Ascolterò.
Per adesso Guccini- l’ostaria delle Dame per consolarmi di non poter essere al pen show di Bologna:-(
Che ne dici di Signora Bovary?
Allegati
Guccini C.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

aleck
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 16:37
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da aleck » venerdì 24 novembre 2017, 2:10

Non ho mai approfondito - e devo assolutamente recuperare! - l'ascolto di Barney Kessel ma ho adorato Stephane Grappelli al fianco dell'indimenticato e indimenticabile Django Reinhardt. Stasera, invece, ad accompagnare le ultime scritture c'è quella formidabile coppia di spettacolo formata da Les Paul e Mary Ford: virtuosi, pionieri, ironici e orecchiabilissimi.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7922
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 24 novembre 2017, 2:19

aleck ha scritto:
venerdì 24 novembre 2017, 2:10
Non ho mai approfondito - e devo assolutamente recuperare! - l'ascolto di Barney Kessel ma ho adorato Stephane Grappelli al fianco dell'indimenticato e indimenticabile Django Reinhardt. Stasera, invece, ad accompagnare le ultime scritture c'è quella formidabile coppia di spettacolo formata da Les Paul e Mary Ford: virtuosi, pionieri, ironici e orecchiabilissimi.

Grandi del Jazz e del Blues
Allegati
Peterson & Pass.jpg
Di Meola, De Lucia e Mc Lauglin.JPG
BB KIng.JPG
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

aleck
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 16:37
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da aleck » venerdì 24 novembre 2017, 2:38

maxpop 55 ha scritto:
venerdì 24 novembre 2017, 2:19
Grandi del Jazz e del Blues
Joe Pass: uno dei tocchi più inconfondibili nel panorama della chitarra jazz. Un fraseggio inconfondibile caratterizzato da un modo di pizzicare le corde originalissimo.

A proposito di grandi del jazz: ho avuto modo di conoscere a New York il bravo Eric Wyatt, figlioccio del leggendario Sonny Rollins, chiamato Eric in onore del gigantesco Eric Dolphy, amico di gioventù di sua madre. È un bravo sassofonista, uno dei frutti più genuini di quasi un secolo di jazz newyorkese. Non è molto conosciuto fuori da quell'ambiente, tanto meno in Europa, ma è un valido musicista capace di far tornare nella sua musica echi inconfondibili dalla straordinaria generazione del suo padrino. Se ti interessa, su YouTube trovi esempi interessanti del suo lavoro :)

PS. Non mi dilungo sul blues perché devo dormire... Ma è un linguaggio che amo a tal punto che la mia logorrea potrebbe tenermi qui per giorni :) Se ne avrai piacere, sarò felice di continuare questo scambio prossimamente :wave:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7922
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Che musica state ascoltando?

Messaggio da maxpop 55 » venerdì 24 novembre 2017, 7:50

aleck ha scritto:
venerdì 24 novembre 2017, 2:38
maxpop 55 ha scritto:
venerdì 24 novembre 2017, 2:19
Grandi del Jazz e del Blues
Joe Pass: uno dei tocchi più inconfondibili nel panorama della chitarra jazz. Un fraseggio inconfondibile caratterizzato da un modo di pizzicare le corde originalissimo.

A proposito di grandi del jazz: ho avuto modo di conoscere a New York il bravo Eric Wyatt, figlioccio del leggendario Sonny Rollins, chiamato Eric in onore del gigantesco Eric Dolphy, amico di gioventù di sua madre. È un bravo sassofonista, uno dei frutti più genuini di quasi un secolo di jazz newyorkese. Non è molto conosciuto fuori da quell'ambiente, tanto meno in Europa, ma è un valido musicista capace di far tornare nella sua musica echi inconfondibili dalla straordinaria generazione del suo padrino. Se ti interessa, su YouTube trovi esempi interessanti del suo lavoro :)

PS. Non mi dilungo sul blues perché devo dormire... Ma è un linguaggio che amo a tal punto che la mia logorrea potrebbe tenermi qui per giorni :) Se ne avrai piacere, sarò felice di continuare questo scambio prossimamente :wave:
certamente che mi fa piacere scambiare due chiacchiere sul Jazz e su altri generi dal blues al rock, tranne classica e metallica e che conosco ben poco.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi