Breve giro in Trentino

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

davide451 ha scritto:
mercoledì 3 luglio 2019, 16:13
Ciao Massimo, sono un motociclista anch'io per cui poche parole: un abbraccio, auguri di pronta e piena guarigione, cambia la moto che c'hai un catenaccio e ting avert, come si dice dalle mie parti.
Ciao e in bocca al lupo. Davide
Grazie per la solidarietà :thumbup:
Ho capito che per te la mia moto è un catenaccio, ma il resto non l'ho capito, cosa vuol dire?
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

Ragazzi non so come farei senza di voi, siete/siamo un bel gruppo di amici, grazie infinite per la vostra amicizia.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

davide451
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 83
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 18:24
La mia penna preferita: Parker 75
Il mio inchiostro preferito: Parker blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da davide451 »

Ciao Massimo, per quanto riguarda la moto, ovviamente, scherzo: è quasi obbligatorio denigrare un poco le moto altrui e io ho voluto scherzare un poco con te.
Tingt avert è una locuzione vernacolare reggiana di incerto significato. secondo alcuni vuol dire "mi raccomando vai pianino, non correre e rispetta i limiti", secondo altri "tieni aperto" ma non si è mai capito cosa, forse la manetta del gas ma è una opinione minoritaria. Tu comunque ting avert! Buona guarigione. Davide

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

davide451 ha scritto:
mercoledì 3 luglio 2019, 19:40
Ciao Massimo, per quanto riguarda la moto, ovviamente, scherzo: è quasi obbligatorio denigrare un poco le moto altrui e io ho voluto scherzare un poco con te.
Tingt avert è una locuzione vernacolare reggiana di incerto significato. secondo alcuni vuol dire "mi raccomando vai pianino, non correre e rispetta i limiti", secondo altri "tieni aperto" ma non si è mai capito cosa, forse la manetta del gas ma è una opinione minoritaria. Tu comunque ting avert! Buona guarigione. Davide
Davide, quando ero ragazzo ho fatto tante di quelle cazzate con la moto che non ne hai idea, ma oggi quando vado in moto penso troppo per cui vado da codice e non faccio fesserie, l'età mi ha calmato fin troppo.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1739
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: avatar by Ooti
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da zoniale »

maxpop 55 ha scritto:
mercoledì 3 luglio 2019, 18:20
davide451 ha scritto:
mercoledì 3 luglio 2019, 16:13
Ciao Massimo, sono un motociclista anch'io per cui poche parole: un abbraccio, auguri di pronta e piena guarigione, cambia la moto che c'hai un catenaccio e ting avert, come si dice dalle mie parti.
Ciao e in bocca al lupo. Davide
Grazie per la solidarietà :thumbup:
Ho capito che per te la mia moto è un catenaccio, ma il resto non l'ho capito, cosa vuol dire?
Ma delle due, la tua è quella con quello strano cuscino antiemorroidario? :lol:
Michele

Avatar utente
efreddi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 346
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da efreddi »

Gran bel posto il Passo delle Erbe!
Auguri di guarigione velocissima, ciao!
Elia
----------------------------

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

zoniale ha scritto:
mercoledì 3 luglio 2019, 20:59
Ma delle due, la tua è quella con quello strano cuscino antiemorroidario? :lol:
Si Michele, quella sella è dura e dopo un' oretta ed anche meno ti fa male il cu.., quello è un accessorio della Tucano che originariamente seve come antiscivolo sulla sella, ma quel cm. di gommapiuma non immagini quanto abbia aiutato il mio deretano.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

efreddi ha scritto:
mercoledì 3 luglio 2019, 22:17
Gran bel posto il Passo delle Erbe!
Auguri di guarigione velocissima, ciao!
Grazie Elia. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Polemarco
Levetta
Levetta
Messaggi: 567
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da Polemarco »

Davide, quando ero ragazzo ho fatto tante di quelle cazzate con la moto che non ne hai idea, ma oggi quando vado in moto penso troppo per cui vado da codice e non faccio fesserie, l'età mi ha calmato fin troppo.
[/quote]

Scusa Max, ma per caso - a quel tempo - ti avevano dato il soprannome di "Agostino" ? :lol: :lol: :lol:

Guarisci presto.
Polemarco

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

Polemarco ha scritto:
giovedì 4 luglio 2019, 12:10
Davide, quando ero ragazzo ho fatto tante di quelle cazzate con la moto che non ne hai idea, ma oggi quando vado in moto penso troppo per cui vado da codice e non faccio fesserie, l'età mi ha calmato fin troppo.
Scusa Max, ma per caso - a quel tempo - ti avevano dato il soprannome di "Agostino" ? :lol: :lol: :lol:

Guarisci presto.
Polemarco
[/quote]

"Agostino O'pazz' "era unico, prendeva in giro la polizia, ma non ha mai fatto male a nessuno, io ero solo una capa di cavolo.
Grazie per la solidarieta', vedrai guarisco presto. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

davide451
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 83
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 18:24
La mia penna preferita: Parker 75
Il mio inchiostro preferito: Parker blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da davide451 »

Incidentalmente (è il caso di dir così): non volevo sollecitare nessuno a correre per strada, non lo faccio nemmeno io e rispetto i limiti.
Però c'è un però (altra locuzione reggiana); la psicologia di noi motociclisti, o la psicopatologia se preferite, ha una importante componente onirica, abbiamo nel cuore viaggi, distanze, spazi e tutti, ma proprio tutti, incredibili emozioni collegate alla velocità. Poi cresciamo, elaboriamo i nostri sogni, non corriamo più ma continuiamo a sognare. Ecco perché fra di noi spesso parliamo così, non per invitare a fare i cretini, ma per riconoscerci per dichiarare la nostra affinità, la corrispondenza di sensi per usare le parole del Poeta. Ting avert in questo caso vuol dire "ti capisco", " sono come te".
Prima di leggere il post di Max credevo di esser stato l'unico a togliersi da solo il gesso (perché l'ho fatto anch'io) ed ho subito sentito affinità che ho espresso da motociclista.
Peraltro ting avert non vuole dire "corri" ma "continua a dare gas", ad andare, perché a gas chiuso non ci si muove. L'espressione che sollecita la massima velocità è "dagh dal gas" dacci del gas ma questo io non lo dico anzi, rispettiamo la strada, il pericolo, i limiti e siamo prudenti, godiamoci la moto e il viaggio. Per correre c'è la pista.
Un'ultima nota: ogni motociclista in cuor suo ritiene di essere il migliore al mondo, sappiate che vi sbagliate tutti.
Ancora un abbraccio a Max e ciao a tutti. Davide

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

davide451 ha scritto:
giovedì 4 luglio 2019, 17:10
Incidentalmente (è il caso di dir così): non volevo sollecitare nessuno a correre per strada, non lo faccio nemmeno io e rispetto i limiti.
Però c'è un però (altra locuzione reggiana); la psicologia di noi motociclisti, o la psicopatologia se preferite, ha una importante componente onirica, abbiamo nel cuore viaggi, distanze, spazi e tutti, ma proprio tutti, incredibili emozioni collegate alla velocità. Poi cresciamo, elaboriamo i nostri sogni, non corriamo più ma continuiamo a sognare. Ecco perché fra di noi spesso parliamo così, non per invitare a fare i cretini, ma per riconoscerci per dichiarare la nostra affinità, la corrispondenza di sensi per usare le parole del Poeta. Ting avert in questo caso vuol dire "ti capisco", " sono come te".
Prima di leggere il post di Max credevo di esser stato l'unico a togliersi da solo il gesso (perché l'ho fatto anch'io) ed ho subito sentito affinità che ho espresso da motociclista.
Peraltro ting avert non vuole dire "corri" ma "continua a dare gas", ad andare, perché a gas chiuso non ci si muove. L'espressione che sollecita la massima velocità è "dagh dal gas" dacci del gas ma questo io non lo dico anzi, rispettiamo la strada, il pericolo, i limiti e siamo prudenti, godiamoci la moto e il viaggio. Per correre c'è la pista.
Un'ultima nota: ogni motociclista in cuor suo ritiene di essere il migliore al mondo, sappiate che vi sbagliate tutti.
Ancora un abbraccio a Max e ciao a tutti. Davide
Condivido pienamente il tuo pensiero, ti dico una frase che mi disse mio figlio quando gli regalai la moto e chiesi cosa pensava di un viaggio in moto, mi rispose "La macchina serve per andare da un punto A ad un punto B, la moto è godersi il viaggio dal punto A al Punto B".
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1397
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da Pettirosso »

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 4 luglio 2019, 18:14
Condivido pienamente il tuo pensiero, ti dico una frase che mi disse mio figlio quando gli regalai la moto e chiesi cosa pensava di un viaggio in moto, mi rispose "La macchina serve per andare da un punto A ad un punto B, la moto è godersi il viaggio dal punto A al Punto B".
Questo dovrebbe essere il vero spirito del motociclista: e se sei motociclista dentro lo rimani per tutta la vita.
Consentimi una amichevole battutaccia, tanto per cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno: se invece di una Kawa ti fosse caduta sul piede una Harley sarebbe stato MOLTO peggio! :D
Auguroni, Max, torna presto in sella! :thumbup:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 12786
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Breve giro in Trentino

Messaggio da maxpop 55 »

Pettirosso ha scritto:
giovedì 4 luglio 2019, 20:25
maxpop 55 ha scritto:
giovedì 4 luglio 2019, 18:14
Condivido pienamente il tuo pensiero, ti dico una frase che mi disse mio figlio quando gli regalai la moto e chiesi cosa pensava di un viaggio in moto, mi rispose "La macchina serve per andare da un punto A ad un punto B, la moto è godersi il viaggio dal punto A al Punto B".
Questo dovrebbe essere il vero spirito del motociclista: e se sei motociclista dentro lo rimani per tutta la vita.
Consentimi una amichevole battutaccia, tanto per cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno: se invece di una Kawa ti fosse caduta sul piede una Harley sarebbe stato MOLTO peggio! :D
Auguroni, Max, torna presto in sella! :thumbup:
Grazie per l'augurio! :thumbup:
Certo se mi fosse caduta sul piede una Harley sarebbe stato MOLTO peggio!
Però se era una da cross probabilmente non mi sarei fatto niente :lol: :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Renatobossi
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 72
Iscritto il: lunedì 14 gennaio 2019, 21:36

Breve giro in Trentino

Messaggio da Renatobossi »

Buongiorno Max, solo ora leggo della tua disavventura.
Qualcosa di molto simile è capitato a diversi motociclisti, specialmente a quelli un po' distratti al momento della fermata, attratti dal panorama o da altre stimolanti immagini o semplicemente stanchi.
L'aver potuto guidare per tanti chilometri con due fratture nel piede testimonia che sei veramente un duro, per quanto immagino che tu abbia scelto, per il ritorno, percorsi autostradali.
Oggi, alla grande stima per la tua grande competenza nel settore penne stilografiche, posso aggiungere quella per il motociclista.
Potresti essere un Guzzista dei migliori, pensaci.
Guarisci presto!

Rispondi

Torna a “Chiacchiere in libertà”