Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Per fare due chiacchiere insieme su argomenti vari
Rispondi
Avatar utente
Rosso Corsa
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 285
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 0:00
La mia penna preferita: Tutte purchè dotate di pennino
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 041
Arte Italiana FP.IT M: 078
Fp.it ℵ: 119
Località: Milano
Sesso:

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da Rosso Corsa » domenica 14 aprile 2019, 18:00

Qualche settimana fa mi trovavo in quel di Torino per lavoro, é una volta tanto mi é venuta una buona idea. Mi sono ricordato che il mitico Grande Maestro Paolo dirige il suo impero stilografico proprio nella capitale Sabauda, così ho pensato di contattarlo per chiedergli se potevo fargli visita.

Fortunatamente il GM poteva dedicarmi un po' di tempo, e così ho potuto accedere al suo ufficio / magazzino.

Signore e Signori, ora posso dire di avere visto cose che voi umani...

Non essendoci stato preavviso ho potuto visitare la sede del GM nel suo normale stato. In estrema sintesi un ambiente apparentemente destrutturato, con cataste di stilo complete o smontate, scatoloni e scatoline con ogni tipo di componente, e sullo sfondo una serie di cimeli storici militari.

In questa apparente Babele stilografica il GM era in grado di orientarsi senza alcun problema, essendo capace di trovare ogni stilo, alimentatore, sezione, pennino ecc ecc che potesse essere di interesse.
Un esempio di incredibile conversazione: "Paolo, ho un alimentatore di una Skyline troppo stretto, non é che ne hai uno simile... (richiesta della serie: lo so che é impossibile, ma qualcuno ogni tanto vince anche al Superenalotto)" "uhm. aspetta un attimo" (va un minuto nel magazzino misterioso...) "ecco, questa sezione é dello stesso tipo e ha lo stesso colore della tua Skyline, vedi se si adatta meglio all'alimentatore...".

Conversazioni simili si sono succedute, per cui ad un certo punto pensavo che nell'altra stanza ci fosse la bacchetta magica di Harry Potter... Poi il GM mi ha mostrato una parte del magazzino e ho capito: semplicemente sparsi in ogni angolo c'erano cofanetti e contenitori vari pieni zeppi di ogni componente di ogni tipo di stilografica!
Ad esempio, ad un certo punto il GM prende un cofanetto blu, lo apre e spuntano una ventina di pennini oro Omas, per la gran parte vintage!! :o
In un altro angolo vedo boccette piene zeppe di alti pennini, e mentre mi chiedo quanti siano il GM mi dice che tempo fa aveva riempito un secchiello fino all'orlo di pennini di ogni tipo e materiale!

Insomma, una visita all'ufficio / magazzino del GM vale più di un pen show. E non solo per me che, pur incapace, mi incaponisco a cercare di recuperare e riassemblare stilo, e quindi apprezzo moltissimo la disponibilità di ricambi e vecchie penne da cannibalizzare.
Sono presenti in questo luogo delle meraviglie anche innumerevoli stilo complete, alcune già perfettamente sistemate o nuove perchè provenienti da fondi di magazzino, altre ancora da rifinire.
Anche per le stilo la disposizione é apparentemente casuale, ma il GM si muove in questo labirinto stilografico con perfetta padronanza. E anche qui pullulano le sorprese. Ad esempio, ad un certo punto con fare distratto il GM mi indica alcuni espositori accatastati sul pavimento, contenenti una quantità (venti, trenta o più...) di safety placcate oro, perfette. "ho rilevato un fondo di magazzino di una vecchia azienda produttrice...". Per me che sono abituato a trovare poche rientranti in condizioni più o meno disperate sulle bancarelle di qualche mercatino, questo spettacolo é a dire poco straordinario!

Anche nella sua sede il GM dimostra tutta la sua gentilezza e totale disponibilità, aiutandomi a risolvere alcuni problemi di ricambi e dandomi preziosissime dritte su come operare alcuni interventi. Perfetto esempio di professionista che ha fatto della sua grande passione una attività molto ben gestita.

L'unico problema é stato il tempo a disposizione. Se fosse stato per me sarei rimasto ad esplorare questo incredibile ufficio / magazzino per ore, ma ovviamente la realtà é tiranna e .. la grotta delle meraviglie si é richiusa troppo in fretta.


Ennesimo ringraziamento a Paolo, davvero meritevole senza alcun dubbio del suo titolo di GRANDE MAESTRO!!! :)

Ciao :wave:
Mauro

rinolt
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 32
Iscritto il: lunedì 12 marzo 2018, 0:46

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da rinolt » domenica 14 aprile 2019, 18:50

Bella storia ma per chi come me è ignaro : chi è il GM?

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1225
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da ASTROLUX » domenica 14 aprile 2019, 19:28

Vergogna! :evil: Neanche una foto hai scattato. ;)

Avatar utente
fab66
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1774
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre 2012, 19:27
La mia penna preferita: Doric che non ho regalato a 8
Il mio inchiostro preferito: pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Cecina
Sesso:

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da fab66 » domenica 14 aprile 2019, 19:31

TU SAI CHI risulta all'anagrafe del Forum come Sanpei, trattasi di essere immondo ma ahimè necessario, un uomo che ha fatto della nostra passione il suo lavoro ed è per questo che lo odio profondamente :mrgreen: :mrgreen:

Troverai notizie sparse ovunque sul suo operato, ha una sezione tutta sua nel reparto Mercatino e purtroppo è sempre presente ai penshow... anche ieri a Firenze ho versato il solito obolo in derrate alimentari e pecunia..... :cry:

Anch'io ho avuto l'alto onore di entrare nelle segrete stanze, addirittura per due volte..... la Gringott al confronto non è che una misera cassa di risparmio di campagna.....

Un consiglio: stanne alla larga :D

PS : macchine fotografiche e cellulari non vengono ammesse per ovvi motivi di privacy :wave:
Fabrizio

Avatar utente
sussak
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 158
Iscritto il: martedì 26 febbraio 2019, 12:02
La mia penna preferita: Parker Duofold Orange Senior,
Il mio inchiostro preferito: Diamine, Lamy Azurite
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Sesso:

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da sussak » domenica 14 aprile 2019, 19:37

Già, ed io che cerco per mari e per monti un pennino per la mia Columbus 134...
E magari a Torino ce n'è una scatola, che dico, un cassetto intero !
Sanpei, dove sei ?

Avatar utente
Rosso Corsa
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 285
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 0:00
La mia penna preferita: Tutte purchè dotate di pennino
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 041
Arte Italiana FP.IT M: 078
Fp.it ℵ: 119
Località: Milano
Sesso:

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da Rosso Corsa » domenica 14 aprile 2019, 19:53

rinolt ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 18:50
Bella storia ma per chi come me è ignaro : chi è il GM?
Dai, per questa volta sei perdonato per simile domanda, non sarai sottoposto al tribunale della Santa Inquisizione Stilografica....

Come più dettagliatamente descritto sopra dal Maestro (e nei miei confronti mentore e spacciatore) Fabrizio (fab66), Il Grande Maestro Paolo é qui conosciuto come Sanpei (essendo anche un grandissimo appassionato di pesca).

Puoi esplorare "l'angolo di Sanpei qui sul forum, tanto per avere un assaggio dei suoi misteriosi poteri stilografici... :D

Ciao
Mauro

Avatar utente
Mightyspank
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 809
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Milano
Sesso:

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da Mightyspank » domenica 14 aprile 2019, 20:13

Nell'antro della montagna i nani forgiano grandi pennini sotto la supervisione del Gran Maestro!

Sono verde d'invidia... :mrgreen:
Beato te, ma pripa o poi...

Avatar utente
blaustern
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2101
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Una visita al quartier generale del Grande Maestro

Messaggio da blaustern » domenica 14 aprile 2019, 20:59

Chissà che non riesca proprio nei prossimi giorni a organizzare una mini trasferta a Torino :mrgreen:
GM se ci sei batti un colpo!
Geppina & Pelmingway

Rispondi